Droni, una maxi esercitazione unica al mondo .@ilpiacenza

Presentata la due giorni di Rescue Drones Network che si terrà a Farini il 15 e 16 dicembre e che vedrà coinvolte centinaia di tecnici da tutta Italia.

Tiramani: «Presenteremo il progetto a livello europeo in Spagna e l’aeroporto di San Damiano potrebbe diventare un centro di addestramento dei piloti»“

Droni con le termocamere, una torre di controllo per il traffico aereo con i controllori Enac, una rete volante per i telefoni e la trasmissione dati indipendente dai provider, sistemi di megafoni sui droni per parlare con le persone vittime di calamità a terra, immagini live dai droni alle squadre di ricerca persone a terra, mappatura in 3D…

Da @ilpiacenza di Gianfranco Salvatori – 13 dicembre 2018

LEGGI TUTTO su IL PIACENZA

Si parla di: Delta Tango 1, esercitazione, protezione civile, task force, termocamera, ricerca dispersi, soccorso, emergenze

Annunci

Gizmark di Natale 2018: elettronica, droni ed esibizioni .@mentelocale

Sabato 15 e domenica 16 dicembre 2018, alla Fiera di Genova dalle 9, si rinnova l’appuntamento con il Gizmark di Natale 2018.
Un appuntamento prima delle feste, per gli appassionati di informatica e nuove tecnologie, ma anche un punto di riferimento per il mondo dei radioamatori. Una mostra mercato dedicata all’hi-tech, ideale per chi cerca oltre a tablet, pc, notebook, stampanti, scanner, software e videogame, gps e sistemi di sicurezza, anche attrezzature e componentistica radioamatoriale. Per i collezionisti radio d’epoca ci sono registratori, tv con i primi portatili di design e telefoni, classici in bachelite.
Genova – Al Padiglione Jean Nouvel della Fiera di Genova, per il secondo anno, c’è anche la Genova Smart Mobility, kermesse dedicata alla mobilità sostenibile. E allora spazio ad …
Si parla di: cultura, spettacolo, fiera, eventi sui droni, manifestazioni, Genova, tecnologia, Natale 2018

Film animati in 3D? I droni riprendono i movimenti degli attori! .@DronEzine

Nel cinema e nella televisione i droni hanno avuto l’enorme merito di effettuare con facilità (e senza rischi per gli operatori) riprese mozzafiato che prima richiedevano elicotteri.

Ma il loro contributo al mondo dello schermo (grande o piccolo che sia) sembra aver già trovato una nuova ed ulteriore applicazione, che abbandona i paesaggi panoramici e vira dritto verso i film animati in 3D.

Già, perché per far sì che i personaggi virtuali creati ad arte con computer grafica risultino credibili, c’è bisogno di replicare nel modo più verosimile possibile i movimenti (e addirittura le espressioni facciali) delle persone reali, e una ricerca condotta da Tobias Nägeli e presentata pochi giorni fa alla ACM SIGGRAPH ASIA di Tokyo, ha dimostrato che…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 11.12.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: cinema, spettacolo entertainment, intrattenimento, motion capture, swarm, sciame, droni

AVIAZIONE: CRESCE IL PROGETTO SUGLI IDROSCALI STORICI D’ITALIA ANCHE TARANTO NEL RILANCIO DEL VOLO IDRO TURISTICO E SPORTIVO

Cresce il progetto per il recupero degli idroscali storici d’Italia. Lunedì prossimo 17 dicembre, Taranto ospiterà infatti i massimi esperti italiani del volo idro e anfibio, che si confronteranno con le autorità politiche, militari e imprenditoriali tarantine.

L’associazione Aviazione Marittima Italiana, in collaborazione con la Caroli Hotels, ha infatti organizzato una Giornata di studio che si svolgerà presso il Castello Aragonese (piazza Castello 4, Sala Convegni, dalle ore 10.30). Durante l’incontro, che segue quelli tenuti a Gallipoli e a Brindisi, sarà presentato il nuovo progetto-pilota per il recupero e il rilancio dell’idroscalo di Taranto, oltre ad illustrare il calendario provvisorio delle prossime giornate che saranno ospitate da altri idroscali storici in tutta Italia.

Ubicato sul secondo seno del Mar Piccolo, l’idroscalo tarantino fu realizzato dalla Marina Militare negli anni 1914-15 come Stazione Idrovolanti e come Scuola di Osservazione Aerea per ufficiali della Regia Marina. Nel 1923, dopo essere stato intitolato al pluridecorato primo tenente di vascello osservatore Luigi Bologna, l’idroscalo venne assegnato alla Regia Aeronautica e fu sede di reparti di idrovolanti e, successivamente, del Comando Aeronautico dello Jonio e del Basso Adriatico. Oggi, oltre alla Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare (SVAM), sul sedime opera anche il Southern Operational Centre dell’agenzia NAMSA della Nato.

“Obiettivo di questo progetto pilota non è solo parlare del glorioso idroscalo ‘Luigi Bologna’ di Taranto, ma anche di altri luoghi che hanno contribuito alla storia dell’Aviazione Italiana, al fine di realizzare un polo attrattivo per la diffusione della cultura aeronautica tra le nuove generazioni”, ha dichiarato l’organizzatore Orazio Frigino, presidente dell’Aviazione Marittima Italiana. “Queste aree, dopo essere state recuperate dall’abbandono, potranno diventare il volano di nuove iniziative culturali ed economiche, ospitando ad esempio mostre di cimeli d’epoca, rievocazione storiche aeronautiche, manifestazioni aeree e scuole di volo. Inoltre, dotandole di un semplice pontile leggero certificato per idrosuperfici, potranno pure accogliere idrovolanti ultraleggeri per monitoraggio delle coste e delle aree marine protette e dei parchi costieri”.

“Questa giornata di studi avrà una grande importanza quale momento di verifica, di interconnessione e di confronto su alcune idee di rilancio del territorio”, ha sottolineato Pier Giorgio Farina, già comandante del 65° Deposito Territoriale dell’Aeronautica Militare di Taranto e partner organizzativo dell’evento. “La presenza delle scuole ‘Pitagora’ e ‘Archimede’ di Taranto, ‘Moscati’ di Grottaglie e ‘Il Mediterraneo’ di Pulsano e Maruggio sarà la più eminente conferma di quanto i tempi siano ormai maturi per riparlare, proprio a Taranto, di una Scuola Aeronautica e relativi laboratori, con funzioni di scuola di volo per idrovolanti e di struttura storico-museale. Il tutto in perfetta sinergia con il desiderio per un rilancio sostenibile di tutta l’area ionica”.

La Giornata di studio sarà aperta da diversi interventi, tra cui: Cosimo Borraccino, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia; Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto; Luigi Sportelli, presidente della Camera di Commercio di Taranto; Sergio Prete, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Jonio; Salvatore Vitiello, comandante di Marina Sud; Gianluca Capasso, comandante SVAM Taranto; Emanuele Spigolon, comandante del 36° Caccia Stormo dell’Aeronautica Militare di Gioia del Colle (Ba). Seguiranno molti interventi da parte di autorità locali, esperti di aviazione, piloti di idrovolanti, responsabili di aeroclub e idroscali, imprenditori e docenti universitari. Sarà anche delineata la storia degli idroscali italiani: già nel lontano 1926, gli “aeroporti per idrovolanti” in Italia erano oltre 40. Tra questi anche Taranto, Brindisi, Cagnano Varano (Foggia), Orbetello (Grosseto), Marina di Pisa, Desenzano sul Garda (Brescia), Sesto Calende (Varese) e Venezia, che oggi intendono collaborare al progetto per il rilancio delle loro attività per la divulgazione e la formazione aeronautica tra le nuove generazioni.

Taranto, 13 dicembre 2018   

Aviazione Marittima Italiana, ufficio stampa: Mediarkè

Milano, in volo con il drone sul bosco della droga di Rogoredo – Video .@milano_today

Controlli dei carabinieri martedì mattina al boschetto della droga di Rogoredo, la piazza di spaccio tra le più grandi del Nord Italia. 
Verso le nove, i carabinieri della stazione Porta Romana e Vittoria sono entrati nel parco da via Sant’Arialdo e durante la mattinata hanno identificato trenta persone, tutti tossicodipendenti che dormono lì o che erano là a comprare una dose…
Da @milano_today – 11.12.2018
Si parla di: operazioni di polizia, anticrimine, controllo del territorio, monitoraggio luoghi, carabinieri, Milano

Fort Alexander visto dall’alto con un drone. Immagini meravigliose del “Forte della Peste” .@newNotizie

Forse non tutti conoscono Fort Alexander, un ex forte russo che è stato utilizzato anche come laboratorio per la peste e altre infezioni.
In un filmato realizzato da un drone, che sta girando in questi ultimi giorni sul web, è possibile ammirare dall’alto la maestosità dell’edificio. Fort Alexander prende il nome dall’imperatore russo Alessandro I, il governatore della Russia durante la disastrosa …
Da @newNotizie di Roberto Naccarella – 11/12/2018
Si parla di: riprese video, aeree, aerofotografia, videomaker, promozione, turismo, cultura

FPV Drone racing in Italia, ultima gara di campionato e classifica ufficiale .@DronEzine

FPV Drone racing in Italia, ultima gara di campionato e classifica ufficiale
Si è conclusa il week end appena terminato l’ultima gara valida per il campionato nazionale di della categoria aeromodellistica F3U, denominata FPV Drone Racing.
L’ultima di campionato si è svolta all’aperto nel contesto della avio superficie Guglielmo Zamboni di Ozzano che ha ospitato i 8 piloti iscritti nelle giornate previste di sabato 8 e domenica 9 dicembre.
Organizzatore della gara il Gruppo Aeromodellistico Secchia valida per il Campionato Italiano di Categoria. Direttore di gara…
Da @DronEzine di STEFANO ORSI – 11.12.20187
Si parla di: droni, FPV, gare, corse, garegiare con i droni, first person view, campionato, classifica, racing

Natale 2018, i migliori droni da regalare .@Multiplayerit

A Natale non pensateci troppo e regalatevi un drone, magari uno di quelli consigliati da noi in questa guida agli acquisti.

Droni, perché? Natale 2018, il momento giusto per regalarsi oggetti completamente inutili e spesso dannosi con cui soddisfare le proprie manie consumistiche. Si scherza, ovviamente. Lo sappiamo che nessuno dei nostri amati lettori si è mai fatto prendere dalla smania degli acquisti compulsivi e che ha seguito sempre la…

Da @Multiplayerit di Simone Tagliaferri — 11/12/2018

LEGGI TUTTO su MULTIPLAYER.IT

Si parla di: droni, prosumer, consumer, professionali, regalo di natale, 2018, tendenze di mercato, guida agli acquisti

I droni non sono un giocattolo .@ilnuovoterraglio

Negli ultimi tempi è letteralmente esplosa la moda dei droni, piccoli velivoli pilotati da remoto tramite joystick o APP, che consentono di realizzare scatti o riprese video dall’alto a dir poco emozionanti.
Impiegati in origine nell’ambito militare e nel mondo del cinema, da qualche tempo questi velivoli hanno cominciato a prendere piede anche nella logistica, sostituendosi dove possibile al classico trasporto su gomma. Tuttavia il fine ludico si conferma ancora il motivo principale per l’acquisto di un drone. D’altro canto, a chi non piacerebbe provare l’esperienza di pilotarne uno?
Tuttavia, al di là del loro aspetto dilettevole, questi velivoli nascondono un potenziale immenso.
Di recente abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con…
Da @ilnuovoterraglio di Nicole Casagrande – 11 DICEMBRE 2018
Pilota di APR con giubbino professionale https://www.dronefly.shop/
Si parla di: Barnaba Monti, pilota, UST Italia, pilotare drone, impiego, utilizzo, droni professionali

In arrivo il primo drone pieghevole XIAOMI FIMI .@Quadricottero

Sorpresa, la fascia dei piccoli droni consumer / prosumer con gimbal camera è più viva e florida che mai in particolare sui pieghevoli. In origine fu la DJI con il Mavic, oggi abbiamo anche Parrot, Autel, Hubsan e a breve XIAOMI FIMI.

Un nuovo drone pieghevole sta per arrivare sul mercato in una fascia, quella da 250-900 grammi (si proprio quella della open category A1C1 del regolamento europeo in bozza) ormai molto affollata. In origine fu la DJI a presentare, nel 2016, il primo vero drone pieghevole consumer /prosumer, il Mavic Pro successivamente affiancato da Mavic Air, poi dal Mavic 2, dall’Autel EVO e dal Parrot Anafi seguito a sua volta dal recentissimo Hubsan ZINO. Ora è la volta della Xiaomi la cui sussidiaria FIMI il 10 dicembre annuncerà un nuovo drone pieghevole, in pratica…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 08.12.2018

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Xiaomi Mi Drone 4K, FIMI, quadricottero, mini drone, drone pieghevole, compatto, ripiegabile