Concorso “Icaro”. Arrivano i cortometraggi realizzati con i droni.

Nell’ambito della VII edizione della “Settimana della cultura del mare” – organizzata con l’Amministrazione comunale di Gallipoli e in programma dall’1 al 7 ottobre 2018 – l’associazione culturale “PUGLIA & MARE”,in collaborazione con l’omonima rivista e il network alberghiero CAROLI HOTELS, indice il concorso “Icaro”, che ha come scopo esaltare il rapporto tra l’uomo e il mare promuovendo quei cortometraggi realizzati con droni che riusciranno a catturare l’essenza del concorso stesso.

Ecco il REGOLAMENTO per poter partecipare al concorso. Tra i premi, un soggiorno a Gallipoli e un voucher per un noto ristorante di Gallipoli, oltre all’abbonamento alla rivista Puglia&Mare. Si può partecipare entro il 10 settembre!

Link condiviso dal sito PUGLIA & MARE

Annunci

Messico: 10% di crimini in meno con un solo #drone .@HDblog

Un solo drone è stato capace di abbattere del 10% il tasso di criminalità di una città, portando a oltre 500 arresti e riducendo i furti in abitazione del 30%.

La notizia arriva dal dipartimento di polizia di Ensenada, città messicana a sud di Tijuana dove è stato sperimentato il pattugliamento aereo con un drone, il DJI Inspire 1 Quadcopter.

Per oltre quattro mesi, il dipartimento ha fatto volare il drone sopra la città con una media di 25 missioni al giorno, per un totale di 1600 missioni, decidendo dove…

Da @HDblog di Elena Toni – 12.06.2018

LEGGI TUTTO su HDBlog.it

Si parla di: sicurezza, tasso di criminalità, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, operazioni di polizia, pilotaggio remoto, aerofotografia, aerosorveglianza

In Islanda il cibo arriva direttamente a casa a bordo di #droni .@HDblog

In Islanda il cibo viene consegnato dal cielo: già accade da qualche tempo a questa parte sfruttando – in via sperimentale – i droni e la partnership tra le società Aha e l’israeliana Flytrex, ma nel giro dei prossimi due anni il servizio di consegna a domicilio “dall’alto” verrà ulteriormente esteso.
A trarne beneficio sarà la capitale Reykjavik, dove vive la stragrande maggioranza della popolazione dell’isola, che diventerà così la città europea all’avanguardia da questo punto di vista. Aha avrà il permesso di sfruttare 13 diversi corridoi aerei sulla città, coprendo di fatto circa la metà …
Da @HDblog di Stefano Bontempi – 13.06.2018
Si parla di: delivery drone, droni da trasporto, cargo, trasportare merci , logistica 4.0, corridoi aerei, Islanda, cibo a domicilio

Sorpresa, tornano i #droni su Kickstarter. Ora tocca a LeveTop, drone da trekking .@DronEzine

Zano, Lily, OnagoFly, Pocket Drone. I cimitero del crowdfunding è affollato di droni, strombazzati in pompa magna e miseramente falliti lasciando i backers infuriati e spennati.
I droni sono stabilmente nella top ten dei fallimenti più fragorosi del crowdfunding, visto che fare un drone è molto più difficile di quel che sembra: non sono solo i progetti troppo arditi di sognatori poco preparati ad andare a picco, ma anche quelli delle multinazionali teoricamente ricche, come il Karma che naufragando ha trascinato a fondo GoPro. Eppure ogni tanto qualcuno ci prova. Facciamo gli auguri ai cinesi di LeveTop (e ai loro backers).
Riecco un drone su Kickstarter. Ne sentivamo la mancanza? Boh. Comunque eccolo qui: dalla Cina con furore arriva la proposta di un dronetto grande come una lattina di birra  giù di lì, che promette 20 minuti di autonomia, portabilità estrema grazie al design ripieghevole…
Da @DronEzine di Luca Masali – 13.06.2018
Si parla di: crowdfounding, kickstarter, droni, raccolta fondi, progetti, leveTop,

DRONE JOURNALISM: CORSO DI ROMA DRONE PER I GIORNALISTI DELL’ASSOCIAZIONE STAMPA ESTERA

Drone Journalism. La nuova frontiera tecnologica del giornalismo digitale” è il titolo del corso di formazione promosso dall’Associazione Stampa Estera (www.stampaestera.org), lo storico sodalizio che riunisce a Roma i giornalisti stranieri corrispondenti dal nostro Paese per le testate di tutto il mondo. Questo corso, che si svolgerà mercoledì 20 giugno e che sarà dedicato esclusivamente ai soci dell’associazione, è stato organizzato dallo staff di Roma Drone, il principale evento professionale sui droni in Italia, la cui quinta edizione si è tenuta nel febbraio scorso presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre.

Il corso si aprirà con il saluto della giornalista turca Esma Çakir, eletta nell’aprile scorso presidente dell’Associazione Stampa Estera. Interverranno poi Luciano Castro, presidente di Roma Drone, e Luigi Contin, fondatore di iDroni, società sponsor dell’evento. Seguiranno i seguenti interventi:

Normativa sui droni in Italia

  • Manuel Pici, ingegnere, consulente aziendale

Droni per attività giornalistica e tv

  • Domenico Parisse, esperto di droni, documentarista

Esperienze di utilizzo di droni per servizi giornalistici e produzioni tv

  • Alessandro Contaldo, giornalista, videoreporter Repubblica.it
  • Paolo Giomi, giornalista, collaboratore AGI
  • Francesco Facchini, giornalista, presidente Italian MoJo

Durante il corso, lo sponsor iDroni curerà anche un’esposizione di droni utilizzabili per l’attività giornalistica e per le videoriprese.

Comunicato stampa a cura di: Associazione Ifimedia Via Pistoia, 7 – 00182 Roma

Acireale: gli studenti del Galileo Ferraris costruiscono droni. Che poi vengono abbattuti a fucilate .@DronEzine

L’introduzione nella didattica dello studio dei droni riveste particolare importanza sia per quanto riguarda l’aspetto dell’acquisizione di conoscenze e competenze specifiche relative a diverse discipline sia per l’acquisizione di competenze trasversali. Come dimostra l’esperienza di docenti e studenti in un Istituto Tecnico siciliano.
Costruendo e facendo volare droni i ragazzi devono sfruttare le competenze raggiunte in molte materie di studio, come Sistemi, Fisica, Matematica, Chimica, Elettrotecnica e Elettronica, Informatica, Diritto, Inglese. Già dalla scelta dei componenti per la realizzazione del drone si impone un approccio al problema di tipo sistemistico, ovvero scegliere opportunamente un…
Da @DronEzine di Filippo Scaglione e Antonio Vinci, docenti dell’IISS “G.Ferraris” di Acireale – 12.06.2018
Si parla di: test strutturali, fisica, matematica, impatto, comportamento drone, droni autocostruiti, formazione, costruire drone

#Droni, la chiave di volta della logistica .@MasiWeb

L’era della logistica 4.0 segna un passaggio fondamentale per l’industria, la cui rivoluzione sarà probabilmente determinata anche dall’impiego dei droni.

Utilizzati per scopi bellici, nel monitoraggio della pesca illegale, nel cinema e nello spettacolo, utili per architettura, agricoltura e soccorsi, i droni rappresentano quella che sarà la chiave di volta per la logistica anche se la loro vastità d’impiego lascia sul tavolo innumerevoli interrogativi legati soprattutto alla sicurezza.
In Italia, come già negli Stati Uniti – ad un passo dal concedere il via libera alle consegne via drone -, in Australia e Inghilterra dove le…

Da @MasiWeb di Erika Atzori – 13 giugno 2018

LEGGI TUTTO su TCE MAGAZINE

Si parla di: logistica 4.0, trasporto, delivery drone, cargo, automazione,

Come i #droni rivoluzionano cinema e televisione. #mirumir

Nel periodo in cui Leonardo Da Vinci dipingeva la Gioconda, stava anche scrivendo il suo Codice sul volo degli uccelli, un’esplorazione di circa 35.000 parole sui modi in cui l’uomo avrebbe potuto prendere il volo.

Le sue illustrazioni includevano diagrammi che posavano le teorie pre-newtoniane della fisica, un piano rudimentale per una macchina volante e molti, molti schizzi di uccelli in volo. La Gioconda, con il suo sorriso segreto, è un universo di intimità catturato su un pannello di legno relativamente piccolo. Ma il paesaggio dietro il suo accattivante soggetto mostra al mondo come lo vedresti in cima a una collina alta o dal punto di osservazione che avresti se avessi fatto un giro sul dorso di un uccello gigantesco. Mentre da Vinci stava perfezionando un modo di vedere una faccia, sognava …

Da http://www.mirumir.it – 01.06.2018

LEGGI TUTTO su MIRUMIR

Si parla di: cinema, entertainment, televisione, spettacolo, cinematografia, videomakers, fotografia

Eurodelirio a pilotaggio remoto di Sergio A. Barlocchetti

Datemi pure del bastian contrario, ma fossi stato all’Europarlamento il 12 giugno scorso avrei votato NO alle linee guida del regolamento comunitario in materia di velivoli a pilotaggio remoto.

La divisione in troppe classi, il limite degli 80 Joule, la sicurezza intrinseca delle macchine volanti, sono fattori destinati a una rapidissima evoluzione verso dimensioni minori e prestazioni migliori. Dunque trovo perfettamente inutile fissare così tanti paletti per poi doverli cambiare già entro un paio d’anni. Certamente delle nuove normative saranno felici i produttori, come ha sottolineato Paula Iwaniuk dell’associazione produttori di droni DMAE, ma queste nascono con un peccato originale già sperimentato nell’aviazione maggiore.

Più precisamente, nascono per garantire il massimo della sicurezza e non il reale e organico sviluppo del settore con le sue reali potenzialità e infinite declinazioni. In pratica è l’ennesimo regolamento generato dalla paura dei politici e giustificato con la loro preoccupazione per la nostra salute, ma…

Da http://www.mirumir.it/ di Sergio A. Barlocchetti – 13.06.2018

LEGGI TUTTO su MIRUMIR.it

SI parla di: europarlamento, regolamento europeo, regole droni, UE, regole comunitarie, aviazione minore, aeromodellismo, EASA

Ict: #Droni e eCommerce in Cina, già fatte 20mila consegne in 100 villaggi .@agenzia_nova

Mentre Amazon, tra video e annunci, non potrà offrire il suo servizio di consegna pacchi via droni prima del 2020, in Cina sono già 100 i villaggi raggiunti dagli UAV (Unmanned aerial vehicle) di JD.com.

Le operazioni sono portate avanti da una flotta di 40 droni che ad un certo numero di acquisti onlin in un data zon parte con il suo carico per la distribuzione. I veicoli sono completamente automatizzati, rispondono ad un’applicazione mobile che va scaricata sullo smartphone e generalmente la consegna del pacco avviene nello stesso giorno dell’acquisto. Il servizio di consegna via droni si abbina bene con le piattaforme di e-commerce che operano soprattutto in aree rurali. I motivi sono facilmente intuibili: non ci sono ostacoli materiali che possano impedire il volo degli UAV; la…

Da @agenzia_nova – 11 giu 12018 (Agenzia Nova/Key4biz)

LEGGI TUTTO su AGENZIA NOVA

Si parla di: delivery drone, drone da trasporto, trasportare merci con droni, cargo, cina, consegne, villaggi, e-commerce