DJI sblocca le NoFlyZone, ma solo per i #droni degli operatori autorizzati .@DronEzine

Il problema della sicurezza e delle interferenze con lo spazio aereo tradizionale è molto sentito da DJI, leader cinese nella produzione di droni amatoriali e professionali.
Sin dal 2013 il colosso asiatico aveva implementato un sistema di geofencing e NoFlyZone che grazie al segnale ricevuto dai satelliti GPS, impediva il volo dei droni DJI troppo vicino agli aeroporti o zone sensibili quali: carceri ed edifici governativi.
Naturalmente ci sono anche le eccezioni, ovvero coloro che sono debitamente riconosciuti e autorizzati a compiere voli, magari nei pressi di un aeroporto, come fare quindi?
Per costoro la stessa DJI aveva previsto una procedura di sblocco…
Da @DronEzine di Stefano Orsi – 18.07.2018
Si parla di: DJI, geo fencing, no fly zone, divieto di sorvolo, operatori professionali,
Annunci

Paderno Dugnano: il #drone dei vigili per tenere sotto controllo la città .@ilcittadinomb

C’è un drone a controllare dall’alto la città di Paderno Dugnano. In dotazione alla polizia locale servirà per indagini su reati ambientali, edilizi e tributari, ma anche in caso di incidenti stradali e per la viabilità.
Si chiama Phantom 3 Professional l’occhio elettronico che controllerà dall’alto la città di Paderno Dugnano. Martedì scorso, all’interno della Cava Nord, la Polizia locale ha fatto volare per la prima volta il drone appena acquistato usufruendo di un contributo della Regione Lombardia capace di coprire l’80% dell’intero costo. Il macchinario di ripresa volante, griffato con le effigie della Locale padernese, è stato manovrato dall’agente incaricato e patentato Enac, Alessandro Cimino che …
Da @ilcittadinomb di Pier Mastantuono – 17.07.2018
Si parla di: sicurezza, operazioni di polizia, controllo del territorio, incidenti stradali, monitoraggio, rilievi sinistri, prevenzione

Partnership internazionale per la sicurezza degli #UAS in contesti urbani .@rivistageomedia

L’Autorità dell’Aviazione Civile di Singapore (CAAS), l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) e Airbus hanno deciso di collaborare allo sviluppo di standard di sicurezza e requisiti normativi per UAS in ambito urbano.
L’accordo, firmato dai rappresentanti delle tre realtà coinvolte, stabilisce un perimetro di azione che preveda lo scambio di informazioni e di competenze tecniche tra la parti, per facilitare lo sviluppo di standard di sicurezza e di requisiti normativi, oltre che le valutazioni operative e tecnologiche per la diffusione dei droni in contesti urbani, come ad esempio…
Da @rivistageomedia – 16.07.2018
Si parla di: sicurezza aerea, droni in contesti urbani, mobilità aerea autonoma, Skyways UAS

“Sono emigrato in Australia perché in Italia è impossibile realizzare sogni” .@HuffPostItalia

Alberto Borghi, classe 1981, nato e cresciuto nella provincia di Treviso, non ha dubbi nel definirsi “orgoglioso di essere italiano, ma un italiano emigrato all’estero”.

Da quattro anni si è trasferito con la moglie a vivere dall’altro capo del mondo, in Australia, e da allora non si è più voltato indietro e il nostro Paese lo guarda da lontano, senza nostalgia. Eppure in Italia Alberto e sua moglie Silvia avevano entrambi un buon lavoro e…

(…) Alberto Borghi ha fatto della sua passione per i droni un secondo lavoro e oggi lavora come pilota per il…

Da @HuffPostItalia di Alessia Biancalana – 16.07.2018

LEGGI TUTTO su HUFFPOST

Si parla di: volare con i droni, pilota, Australia, business, fare impresa, attività imprenditoriale all’estero

Droni, servono regole chiare .@InsuranceTrade

Insurance Europe chiede alla Commissione Ue un chiaro quadro normativo, necessario per la concessione di licenze, la certificazione, l’autorizzazione e la classificazione dei mezzi
È previsto per il 2021 o al più tardi per il 2022 il nuovo regolamento europeo sui droni, che dovrebbe garantire stabilità in un ambito in cui le regole cambiano molto velocemente. In Italia il regolamento in vigore, emanato dall’Enac, ha messo ordine nell’utilizzo dei droni a uso civile introducendo, tra l’altro, l’obbligatorietà alla copertura assicurativa di responsabilità civile (sono esclusi coloro che utilizzano i droni per hobby. Ma da allora la filiera dei droni a uso professionale ha registrato frequenti cambiamenti regolamentari che hanno seguito nuove esigenze di sicurezza e l’evoluzione tecnologica.
L’aspettativa per l’arrivo del nuovo regolamento europeo è …
Da @InsuranceTrade di Beniamino Musto di 16/07/2018
Si parla di: regole chiare per l’uso dei droni, regolamento, filiera dei droni a uso professionale, classi assicurative, polizze droni, assicurare

Studio sui #droni impollinatori: dal 25 al 60% meglio delle api .@DronEzine

Se non invertiamo la rotta dell’agricoltura attuale, un giorno le api potrebbero non esserci più, con conseguenze potenzialmente tragiche per le nostre coltivazioni. Per questo, oltre alle campagne per la salvaguardia delle api, da anni si studia il modo per sostituirle anche e soprattutto con la tecnologia.

Il contributo dei droni nell’agricoltura è stato fin da subito evidente per tutti. Volando sopra le coltivazioni, equipaggiati con sensori sofisticati e software di elaborazione dati, sono in grado ad esempio di segnalare se e quali piante hanno bisogno di cure, di maggiore nutrimento, di una ulteriore dose di pesticidi. Quello che non era…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 13.07.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: api, polline, impollinare con i droni, natura, salvaguardia specie protette

Firenze – Tramvia, ecco il percorso della nuova linea “Leonardo” ripreso con il #drone .@qn_lanazione

Firenze, la ripresa con il drone dell’intero tracciato della nuova linea della tramvia T1 “Leonardo” Villa Costanza-Careggi.

Da @qn_lanazione – Video FlorenceTv – 13.07.2018

LEGGI TUTTO su LA NAZIONE – Firenze

 

 

Si parla di: riprese video, aerofotografia, monitoraggio luoghi tramvia firenze, controllo territorio, infrastrutture

Castel Fusano: carabinieri forestali sorvegliano la pineta, telecamere e #droni per prevenire incendi .@romatoday

Si tratta di ex uffici del Municipio ora riqualificati e adattati a presidio dei Carabinieri
Dopo il ripristino delle telecamere di sorveglianza (qui la notizia) ecco l’inaugurazione del presidio dei Carabinieri Forestali negli uffici, in via Martin Pescatore 66 ad Ostia, dove prima c’era il servizio Giardini. Il tutto per garantire la sicurezza nella pineta di Castel Fusano a quasi un anno dalla serie di incendi che distrusse gran parte del polmone di Ostia…
Da @romatoday – 13.07.2018
Si parla di: monitoraggio luoghi, salvaguardia ambiente, sorveglianza territorio, pubblica sicurezza, carabinieri forestali

#Droni per trasporto persone: arriva BlackFly .@DigitalicMag

Droni che trasportano persone: in una parola: BlackFly.  A Palo Alto, in California, è stata svelata questa “auto volante del futuro“, contraddistinta dalla tecnologia di propulsione implementata sui droni.
Priva di ruote, l’affascinante macchina può fungere da drone taxi per il trasporto passeggeri.
Progettato dalla startup Opener, l’innovativo drone per il trasporto passeggeri ha un motore elettrico (il tipo di batteria impiegata non è ancora conosciuto) ed è contraddistinto dalla presenza di 8 rotatori in linea che sono distribuiti sulle due ali. BlackFly, il cui sistema di controllo è assai duttile (può essere sia…
Da @DigitalicMag di MASSIMO CANORRO – 13 LUG 2018
Si parla di: BlackFly, il drone che trasporta persone, delivery drone, cargo, aerotaxi, trasporto persone

Lo show del rally di Sardegna visto dai #droni della Dji .@lanuovasardegna

Il produttore leader mondiale di droni ha pubblicato sul suo canale YouTube un video con le più belle immagini dalla tappa sarda del Wrc

Da  @lanuovasardegna – 14.07.2018

LEGGI TUTTO su LA NUOVA SARDEGNA – Edizione SASSARI

Si parla di: rally automobilistico, sardegna, riprese aeree con drone, aerofotografia, documentario, evento sportivo, drone journalism