Droni e rinnovabili, matrimonio di convenienza: ecco come usarli

I velivoli senza pilota comandati da remoto nell’ambito delle rinnovabili permettono di ridurre i tempi per il monitoraggio degli impianti ed evitano agli operatori di effettuare lavori in posizioni potenzialmente rischiose. Vediamo come si usano i droni al servizio di impianti fotovoltaici ed eolici…

Da @Qualenergiait di Roberto Izzo – 15.03.2016

LEGGI TUTTO su QUALENERGIA.it

Si parla di: APR, aeromobili pilotaggio remoto, RPAS-Remotely Piloted Aircraft Systems, Assorpas-Associazione Italiana per i Light RPAS, diagnostica, monitoraggio, controllo pannelli fotovoltaici, termocamere, eolico, delaminazioni materiali, operatori illegali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.