Droni, robot ed aeromodelli per trovare i dispersi: nasce “Sherpa”

.@SkyTG24 #droni #robot Il sistema di dispositivi in grado di lavorare in condizioni estreme è stato progettato da un gruppo di ricercatori e un network di imprese sotto la guida dell’Università di Bologna. L’obiettivo primario è la localizzazione esatta nel più breve tempo possibile di una persona sepolta fino a 3 metri sotto la neve

Raggiungere luoghi colpiti dalle slavine in pochi minuti e localizzare i dispersi. È questo l’obiettivo del progetto “Sherpa” (Smart collaboration between Humans and ground-aErial Robots for imProving rescuing activities in Alpine environments), il primo sistema di soccorso…

Da @SkyTG24 – 20.02.2017

LEGGI TUTTO su SKY TG24

Si parla di: Droni, robot, aeromodelli, trovare dispersi, montagna, Sherpa, sistema integrato, università di bologna UniBo, falchi di pattuglia, asini intelligenti, rover, robotica, drone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...