Dalle livelle laser ai droni, la tecnologica anti dissesto del futuro

.@Adnkronos .@FederazioneFOIV Federazione Ordini Ingegneri Veneto premia i migliori progetti prevenzione e recupero ambientale

Bulldozer ed escavatori a guida automatica in grado di ridisegnare la morfologia di colline e argini, guidati da droni, gps e computer. La prevenzione al dissesto idrogeologico passa anche attraverso le macchine movimento terra sempre più avanzate e che strizzano l’occhio ai rover mandati in esplorazione su Marte. Uno scenario non troppo lontano e che in alcuni settori, quali l’agricoltura è già realtà. “Oggi le singole tecnologie sono già a disposizione – spiega Massimiliano Ruggeri, ricercatore dell’Istituto per le macchine agricole e movimento terra del Consiglio Nazionale delle Ricerche, intervenuto al Samoter di Verona – Quello che manca è integrarle insieme in modo specifico per la…

Da @Adnkronos – 24.02.2017

LEGGI TUTTO su ADN KRONOS

Sito Web Federazione Ordini Ingegneri Veneto

Si parla di: livelle laser, droni, tecnologica anti dissesto, Federazione Ordini Ingegneri Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...