Così i droni aiuteranno a ritrovare i dispersi in montagna

.@LaStampa È questo il cuore del progetto europeo Sherpa, coordinato dall’Università di Bologna: le prime applicazioni pratiche nella prossima stagione in Valle d’Aosta

I droni aiuteranno a ritrovare i dispersi in montagna. Lo faranno grazie a un apparecchio Arva posto in modalità ricettiva, per captare il segnale emesso dagli sciatori sepolti dalla neve. Sarà aggrappato al drone, come di solito si sistemano le macchine fotografiche per scattare foto dall’alto. L’idea è semplice soltanto in apparenza. Per elaborarla ci sono voluti quattro anni. Il progetto si chiama Sherpa ed è arrivato alla sua fase finale proprio…

Da @LaStampa di LORENZA CASTAGNERI – 13.03.2017

LEGGI TUTTO su LA STAMPA Tecnologia

Si parla di: progetto europeo Sherpa, droni aiuteranno a ritrovare i dispersi in montagna, sistema integrato, monitoraggio luoghi, verifiche territorio, protezione civile

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...