Opere di street art realizzate dai droni. Carlo Ratti lancia i phygital graffiti

.@artribune .@crassociati #droni #PaintByDrone In autunno verranno realizzati i primi due esperimenti, a Torino e Berlino. Il progetto ‘Paint by Drone’ dello Studio Carlo Ratti Associati propone di realizzare grandi opere murali collettive utilizzando i droni.

Usare i muri spogli che abbondano in ogni città per realizzare nuove opere di street art. Fin qui non sembra un’idea innovativa, visto che la tendenza a commissionare murali è sempre più diffusa in tutto il mondo.

Il nuovo progetto dello studio Carlo Ratti Associati però non prevede la partecipazione di artisti del pennello o della bomboletta; piuttosto propone l’utilizzo di droni guidati a distanza tramite una app. È questa, in soldoni, l’idea lanciata dallo studio di innovation design torinese (con sedi anche Boston e Londra) guidato da Carlo Ratti, professore al MIT (Massachussets Institute of Technology) dove dirige il Senseable City Lab, un gruppo di ricerca che indaga l’impatto delle nuove tecnologie sulla vita metropolitana.

Programmati per recepire le istruzioni di una o più persone in remoto, i droni saranno in grado di dipingere su grandi superfici…

Da @artribune di Valentina Tanni – 6 maggio 2017

LEGGI TUTTO su ARTRIBUNE

Si parla di: street art realizzate dai droni, Carlo Ratti, phygital graffiti, Paint by drone, MIT,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...