G7, Taormina blindata: riconoscimento facciale 7mila agenti e droni

@ilgiornale #g7 #taormina #droni Le misure di #sicurezza da allerta massima Divieto d’ingresso nella zona rossa in centro Taormina è blindata.

Nella città siciliana, in vista del G7, in programma domani e dopodomani, le misure di sicurezza prese dal ministero dell’Interno saranno quelle per un tipo di allerta massimo.

Sul posto operano già da alcuni giorni 7mila uomini, di cui 3mila militari. Gli agenti di polizia saranno 2.100, di cui 900 dei reparti mobili di Catania, Palermo, Reggio Calabria e, in misura minore, tutti gli altri, che hanno iniziato a lavorare 2 o 3 settimane prima, mentre i 1.200 rimanenti verranno da scorte, stradale, scientifica, reparti volo e altri settori.

Saranno, invece 1.700 i carabinieri impiegati, di cui 850 dei battaglioni, mentre la Guardia di finanza avrà sul posto 1.300 agenti, di cui quasi la metà impegnati per le operazioni in mare e 250 di reparti inquadrati.

Da quanto si apprende, per le comunicazioni verrà usato il sistema Tetra, ma si avranno anche la trasmissione dati in Lte e l’impiego di sistemi come…

Da @ilgiornale di Chiara Giannini – 25/05/2017

LEGGI TUTTO su IL GIORNALE.it

Si parla di: sicurezza, vertice, G7, Taormina, Sicilia, droni, G7, riconoscimento facciale, prevenzione, criminalità, terrorismo

Annunci

One thought on “G7, Taormina blindata: riconoscimento facciale 7mila agenti e droni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...