Sgominata la banda dei vampiri del gasolio

@provinciapavese #Droni, visori notturni e tecnologia militare per perforare gli oleodotti. Il carburante contrabbandato nel Paesi dell’Est dentro camion frigorifero

PAVIA. Visori notturni, quad, droni, materiale militare ad altissimo livello tecnologico. Era a disposizione di una banda internazionale specializzata in maxi furti di gasolio nelle condutture di colossi petroliferi come l’Eni, la Sarpom e la Sigemi.

Una banda formata soprattutto da lettoni, alcuni ex miliari, e da un italiano. Sono stati identificati dai carabinieri della compagnia di Vigevano e dai colleghi del reparto operativo di Pavia. Un’operazione chiamata Enigma che ha visto l’emissione di sedici ordini di custodia cautelare, sette sono gli arrestati.

I complici sono ricercati in tutta Europa.

Uno solo è italiano: Davide Pompili, domiciliato a Lodi. Era l’uomo della logistica, quello che affittava (pagando in contanti) capannoni e maxi-ville da mettere a disposizione di una banda che disponeva di centinaia di migliaia di euro da spendere per organizzare furti …

Da @provinciapavese di Adriano Agatti – 27.05.2017

LEGGI TUTTO su LA PROVINCIA PAVESE

Si parla di: Sgominata la banda dei vampiri del gasolio, drone, rilievi, controllo territorio, monitoraggio, furti

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...