.@globalistIT Dall’ #Australia #donnespiate lanciano un #allarme #droni: attenzione, violano la nostra #intimità

Dall’Australia donne spiate lanciano un allarme-droni: attenzione, violano la nostra intimità

A Port Lincoln, dopo alcune denunce, la polizia cerca di fermare l’attività dei piccoli velivoli che, armati di telecamere, vengono piazzati accanto a finestre di donne che vivono sole
Ecco, questa ci mancava proprio: per Arthur Holland Michel, condirettore dell’affidabile Centro studi del Bard college, nello Stato di New York ”i casi di molestie sessuali realizzati con l’aiuto di un drone cominciano a moltiplicarsi e ci si può attendere che essi aumentino nei prossimo anni”, perchè tutto lascia pensare che questo dipo di tecnologia potrebbe ”diventare popolare tra i molestatori”.
Dati ufficiali ancora non ce ne sono, ma arriva dall’Australia la notizia che, la scorsa settimana, nel circondario di Port Lincoln (nel sud dello Stato-Continente) delle donne che vivono in luoghi relativament isolati hanno vissuto l’esperienza drammatica dell’irruzione di un drone nella loro intimità casalinga.

Questi aggeggi, dotati di una telecamera, sono stati segnalati fermarsi in volo davanti alle finestre, magari tornando…

Da @globalistIT – 07.11.2017

LEGGI TUTTO su GLOBALIST SYNDACATION

Si parla di: privacy, intimità, rispetto, violazione, leggi, regole, garante, australia, filmare con drone, spiare con droni, guardoni, intrusione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...