Big data, #droni e IoT: la seconda vita dell’agroalimentare .@repubblica

Big data, droni e IoT: la seconda vita dell’agroalimentare

Il paradigma dello smart agrifood sta ridefinendo gli scenari competitivi, aprendo nuove opportunità di sviluppo. Trasparenza, efficienza e sostenibilità i vantaggi promessi. Serve però un’apertura culturale da parte degli attori di filiera

Filiere trasparenti, processi burocratici snelliti, produzione efficiente, tracciabilità garantita e monitoraggio costante della salute. Sono questi alcuni vantaggi offerti oggi dalle tecnologie per l’agroalimentare, che sta conoscendo una vera e propria seconda vita grazie alla trasformazione digitale. Si tratta di uno degli esempi più emblematici di incontro fra tradizione e innovazione, favorito dalla diffusione nuovi prodotti e servizi hi-tech che connettono i vari tasselli degli ecosistemi di produzione e trasformazione, dai droni per…

Da @repubblica di ANDREA FROLLA’ 04 Dicembre 2017

LEGGI TUTTO su LA REPUBBLICA.IT

Si parla: Osservatorio Smart AgriFood, agricoltura di precisione, precision farming, settore agroalimentare, droni per agricoltura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...