L’ascesa e il declino di GoPro .@panorama_it

Il calo delle vendite, l’uscita dal business dei droni, le voci di vendita. Cos’è successo all’azienda americana che ha rivoluzionato la fotografia?
Questa settimana GoPro ha annunciato la chiusura della divisione droni e il licenziamento di circa 300 dei suoi attuali 1250 dipendenti, praticamente il 20% della sua forza lavoro.
Tutta colpa della “domanda debole”, ha spiegato il 42enne amministratore delegato della società Nick Woodman, che per smorzare l’impatto della mega-sforbiciata ha pensato bene di ridursi il suo compenso per l’anno in corso a un misero, simbolico dollaro.
Pronti a vendere
Insomma, la società americana famosa per le sue action cam non tira più come una volta. Ma soprattutto non…
Da @panorama_it di Roberto Catania – 14.01.2018
Si parla di: GoPro, action cam, videocamere 4K, droni, karma, flop, fallimento, progetto, licenziamenti
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.