#Droni e algoritmi per salvare gli animali: con l’astroecologia le specie a rischio studiate come le stelle .@lazampa

Saranno le stelle a indicarci la via per salvare le specie a rischio estinzione: questo grazie all’astroecologia, una nuova disciplina che sfrutta software e algoritmi sviluppati dagli astrofisici per monitorare gli animali nei loro habitat naturali.

Ripresi nelle immagini a infrarossi girate dai droni, i loro corpi caldi appaiono brillanti come stelle e allo stesso modo possono essere monitorati, per fare censimenti e contrastare il bracconaggio. A dimostrarlo sono i risultati dei primi esperimenti sul campo, presentati dai ricercatori della Liverpool John Moores University alla Settimana europea dell’Astronomia e della Scienza spaziale (Ewass).

«Grazie alle termocamere a infrarossi, possiamo facilmente vedere gli animali per effetto del loro calore corporeo, sia di giorno che di notte, anche se sono mimetizzati nel loro ambiente naturale», spiega l’astrofisica Claire Burke. «Dato che in queste immagini animali e…

Da @lazampa – 04.04.2018

LEGGI TUTTO su LA ZAMPA.it – La Stampa

SI parla di: salvaguardia animali, fauna, habitat naturali, monitoraggio luoghi, software open source, Astropy, Africa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.