Il sangue per trasfusioni si trasporta con il #drone .@TirrenoProvPisa

Il progetto, tra i primi al mondo, è di una spin-off della Scuola Sant’Anna in collaborazione con l’ospedale di Pontedera: volo dimostrativo a giugno
PONTEDERA. Il trasporto di sangue da un ospedale a un altro potrebbe varcare presto una nuova frontiera. Grazie a una spin-off della Scuola Sant’Anna, all’Istituto di Biorobotica di Pontedera.
È la Ab-Zero dei molisani Giuseppe Tortora e Andrea Cannas che hanno ideato un contenitore da agganciare a un drone commerciale, di grosse dimensioni, in cui inserire sangue, plasma e piastrine, tenendo sotto controllo da remoto i prodotti emoderivati e assegnando una rotta al drone. È la capsula intelligente, anzi la capsula smart. Una sorta di piccolo frigorifero che può essere regolamentato a distanza. Per il sangue, infatti, la temperatura mantenuta nel contenitore oscilla tra …
Da @TirrenoProvPisa – 11.05.2018
Si parla di: ingegneria, robotica, sant’anna, pontedera, pisa, drone per emergenze, trasporto sangue, drone ambulanza
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...