Le Marche puntano sull’agricoltura di precisione @dronitaly

Ad oggi l’agricoltura di precisione riguarda soltanto l’1% circa della superficie agricola nazionale. Tecnologie avanzate, legate all’utilizzo di droni, robot e satelliti rappresentano però il futuro dell’agricoltura. Si parlerà di questo e altro alla Collettiva Dronitaly@EIMA2018, in programma dal 7 all’11 novembre a Bologna .
Grazie al progetto europeo Horizon 2020 – Flourish la regione Marche si impegnerà per mettere a punto nuove modalità di coltivazione sostenibili, in particolare di girasole e barbabietola, con la collaborazione dell’Assam (Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche) e di altri enti di ricerca.
Il progetto Flourish si propone infatti di sviluppare un sistema robotico innovativo nell’ambito dell’agricoltura di precisione. Combinando le capacità di un veicolo aereo senza pilota (UAV, Unmanned Aerial Vehicle) e quelle di una piattaforma robotica di terra (UGV, Unmanned Ground Vehicle) il sistema Flourish sarà in grado di…
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, droni nei campi, contadini, agronomia, progetto Flourish
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.