Ricercatori del Poli coi #droni a caccia di gnu e rinoceronti .@laregione

Politecnico di Losanna impegnato in un censimento automatizzato, rapido e preciso, degli animali nella savana in Namibia usando l’intelligenza artificiale

Utilizzare i droni per fotografare e contare gli animali nella savana: lo sta facendo in Namibia un gruppo di ricercatori in un progetto lanciato al Politecnico federale di Losanna (EPFL) e sostenuto dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca (FNS). Le immagini sono in seguito analizzate da un programma informatico di riconoscimento automatico e infine ricontrollate dai ricercatori stessi. Il nuovo metodo sviluppato da scienziati svizzeri consente un censimento “rapido e preciso” di gnu, antilopi e rinoceronti che vivono nelle riserve naturali, spiega l’FNS in una nota diramata oggi. Si tratta di una …

Da @laregione  – 11.07.2018

LEGGI TUTTO su LA REGIONE

Si parla di: protezione animali, censimento, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, fauna protetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.