Droni, utilizzo per scopo ricreativo nel rispetto del GDPR .@altalex

La diffusione e l’incremento esponenziale che ha riguardato l’utilizzo dei droni negli ultimi anni ha sollevato notevoli problematiche non solo in tema di sicurezza dello spazio aereo ma anche di protezione dei dati personali tenuto conto che, attraverso tali strumenti, è possibile raccogliere, anche involontariamente, immagini e informazioni di persone fisiche – ovvero di spazi e luoghi comunque privati – per cui si rende necessario disciplinare tale attività di trattamento al fine di tutelare lariservatezza delle persone ed i loro dati personali, anche alla luce del nuovo Regolamento UE n. 679/2016.

Quanto alla normativa nazionale, la definizione di mezzi aerei a pilotaggio remoto (quali, appunto, i droni) è contenuta per la prima volta nel Regolamento dell’Enac del 16.12.2013, nato dalla necessità di disciplinarne l’utilizzo anche per…

Da @altalex di Marco Martorana, professionista Avvocato – 09.11.2018

LEGGI TUTTO su ALTALEX

Si parla di: regole, GDPR, uso dei droni, regolamento, privacy, dati sensibili, riprese video con drone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.