Le potenzialità di un drone nello studio di architettura e archeologia .@LoStradone

A spiegarle, Alessandro Paganelli, pilota SAPR, invitato dall’associazione Archeoclub d’Italia sede di Corato nel corso dell’incontro di ieri sera nella Sala Verde del Comune di Corato
Le potenzialità di un drone nello studio di architettura e archeologia
Incontro decisamente interessante quello organizzato sabato 16 febbraio nella Sala Verde del comune di Corato dall’associazione Archeoclub d’Italia sede di Corato. Invitato dal presidente Michele Iacovelli, il relatore Alessandro Paganelli, pilota SAPR, ha parlato di droni e del loro impiego in vari campi tecnici, spiegando nello specifico i vantaggi che scaturiscono dal loro uso in architettura e archeologia…
Da @LoStradone di Marina Labartino – 17 febbraio 2019
Si parla di: eventi, seminari, corso, droni, archeologia, architettura, rilievi, 3D, aerofotogrammetria, telerilievo, telerilevamento
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.