TFA 2018: ROMA CAPITALE DELLE TECNOLOGIE PER LA CITTA’ DEL FUTURO DAL 3 AL 5/10 IL FORUM SULL’HI-TECH PER SMART CITY E BENI CULTURALI

Sistemi di navigazione per le auto a guida autonoma, aerofotografia per la previsione delle voragini stradali, realtà aumentata per l’addestramento del personale di soccorso. E poi geodati per una mappatura più precisa del territorio e droni e laser-scanner per il monitoraggio e la manutenzione di strutture, edifici storici e siti archeologici. Sono questi solo alcuni dei temi che saranno al centro di “Technology for All 2018”, il forum dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio e l’ambiente, i beni culturali e le smart city. L’evento – giunto alla quinta edizione – si svolgerà a Roma dal 3 al 5 ottobre prossimi presso l’Istituto Superiore Antincendi (ISA), la scuola di alta qualificazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Per tre giorni, Roma sarà così la capitale delle nuove tecnologie per la città del futuro e per la gestione e la sicurezza del patrimonio storico e culturale urbano.

“Le tecnologie che saranno illustrate durante ‘Technology for All 2018’ consentono di conoscere, documentare, proteggere e monitorare il nostro ambiente, sia dal punto di vista territoriale che dal punto di vista del costruito”, ha spiegato il prof. Renzo Carlucci, direttore scientifico di MediaGEO, che organizza la manifestazione. “In particolare, daremo conto di quella che potrebbe essere denominata la ‘rivoluzione dei geodati’, in cui i due ambiti della geodesia e della geoinformatica si stanno fondendo nella ‘geomatica’ a seguito di un’onda inarrestabile intrapresa e guidata dalla digitalizzazione, come fenomeno regolato dalle app, dai mass media e dallo sviluppo dei social network. La città del futuro sarà sempre più interconnessa e georeferenziata”.

Il programma di “Technology for All 2018” si aprirà mercoledì 3 ottobre con due “workshop sul campo”: il primo presso un tratto delle Mura Aureliane di Roma, mentre il secondo all’interno dello stesso Istituto Superiore Antincendi (ISA) dei Vigili del Fuoco, collocato nell’area archeologica-industriale degli ex-Magazzini Generali della Capitale risalente ai primi del ‘900. I due workshop vedranno l’utilizzo di droni e sensori per riprese LIDAR (Laser Imaging Detection and Ranging), oltre che degli ultimi sistemi GNSS (Global Navigation Satellite System), laser scanner, georadar e molti altri ancora. Giovedì 4 presso l’ISA si svolgerà invece il convegno inaugurale, sul tema “Nuove tecnologie per il monitoraggio e la sicurezza delle infrastrutture e del territorio”, con gli interventi di rappresentanti istituzionali e di esperti di Enti di ricerca, aziende specializzate e associazioni di categoria.

Seguiranno fino a venerdì 5, varie sessioni dedicate alle più recenti tecnologie per il territorio, i beni culturali e le smart city: tra l’altro, si parlerà di geoinformazione e analisi geospaziale, realtà virtuale e aumentata, droni per l’aerofotogrammetria, imaging con sensori iperspettrali, sistemi per il BIM (Building Information Modeling), tecnologie italiane per le smart city e il PNT (Positioning Navigation & Timing). Prevista anche la presentazione delle rilevazioni in due aree archeologiche romane, una serie di seminari e conferenze organizzati dalle aziende espositrici e attività dimostrative di nuovi sistemi e software. La manifestazione ha ricevuto, tra gli altri, i patrocini da: Ministero dell’Ambiente, Comune di Roma-Assessorato Roma Semplice, CNR, CINECA, Università Sapienza di Roma, Università Tor Vergata di Roma, Link Campus University, Italia Nostra, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e Collegio Provinciale dei Geometri di Roma. Ad oggi, hanno confermato la loro presenza le seguenti aziende specializzate: e-Geos, 3D Target, Codevintec, Esri Italia, ENEA, Leica Geosystems, Planetek Italia, Stonex, Aeronike, AiviewGroup, GeneGis GI, Geogrà, Geo Marketing, GeoMax, Gter, HERE Technologies, Harris Geospatial, Microgeo, Pitney Bowes, SardOS, Studio SIT, TerreLogiche, Geotek Center, Getac Technology Corporation, iDroni, Survey Lab. La partecipazione alla manifestazione è gratuita, previa registrazione online su www.technologyforall.it.

Roma, 20 settembre 2018

Comunicato stampa a cura di Mediarké

Annunci

Viticoltura: il futuro è nella robotica e nei droni .@agronotizie

Per scoprire le nuove tecnologie l’appuntamento è a Intervitis Interfructa Hortitechnica 2018 con una mostra speciale, dimostrazioni e conferenze
I droni e la robotica saranno i protagonisti della mostra speciale organizzata a Intervitis Interfructa Hortitechnica 2018 insieme all’Associazione dei viticoltori tedeschi, Dwv, e al ministero federale per l’alimentazione e l’agricoltura, Bmel, la mostra prevede dimostrazioni dal vivo di robot e droni, tutti i giorni alle 10.00 e alle 15.00 nel padiglione Paul Horn (Pad. 10).
I robot per la potatura della vite e le lavorazioni sottofila, oltre ad una cimatrice elettronica, saranno al centro della presentazione di Hans-Peter Schwarz dell’Università di Geisenheim, responsabile scientifico del progetto…
Da @agronotizie – 18.09.2018
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, viticoltura, agronomia, agronomi,

AIRBUS HELICOPTERS TESTA LA NUOVA TECNOLOGIA MUM-T .@MD80it

Il Manned Unmanned Teaming (MUM-T) moltiplica le capacità di elicotteri e unmanned aerial systems. Controllando i droni dall’aria, gli equipaggi possono esplorare aree difficili da raggiungere e espandere significativamente le capacità di osservazione.

“Moltiplica le capacità di entrambi i sistemi”, afferma Mark Henning, H145 Programme Manager at Airbus Helicopters. “Gli UAS non solo possono ampliare le aree di ricerca, ma anche accedere alle aree che un elicottero potrebbe trovare difficili. Sono in grado di esplorare…

Da @MD80it – Ufficio Stampa Airbus – 17.09.2018

LEGGI TUTTO su MD80.it

Sito web Airbus elicottero MUM-T

Si parla di: elicotteri unmanned, sistemi aeromobili a pilotaggio remoto, sicurezza, monitoraggio luoghi,

Droni: in attesa dell’Europa, ci manca sempre qualcosa .@DronEzine

L’eterna attesa del regolamento EASA, i guai del sito D-Flight, la lentezza con cui si ottengono permessi e Notam ci fanno sprofondare in un limbo senza fine.
Il tempo stringe e non doveva essere una tragedia come quella di Genova a far rivalutare e riconsiderare le potenzialità dei droni per migliorare la sicurezza delle persone.
Forse dovremmo essere tutti più sinceri con chi si avvicina al mondo APR: con gli hobbisti, ai quali va spiegato che l’attività è legata a triplo filo con l’informatica e a doppio con l’elettronica, e con i candidati professionisti, ai quali deve essere chiaro che fare i piloti di droni funziona e porta a pagarsi almeno la spesa (ma non esagerate con i dolci), ma non ancora…
Da @DronEzine di Sergio Barlocchetti @DronEzine – 17.09.2018
Si parla di: regole europee sui droni, regolamento, EASA, NOTAM,

DelFly Nimble, il robot che vola come un insetto .@breakingtechit

Il DelFly Nimble è un progetto che ha sviluppato la Delft University of Technology nei Paesi Bassi, lo scopo del progetto consiste nella creazione di un robot perfettamente funzionante che vola esattamente come volerebbe un vero insetto.
Caratteristiche e funzionamento
Il robot è in grado di librarsi in aria in qualsiasi direzione (su, giù, avanti, indietro o di lato), a differenza dei suoi predecessoriche sono controllati come un aeroplano convenzionale tramite deviazioni delle superfici di controllo posizionate sulla coda o dietro le ali, il DelFly Nimble non ha una coda né tali superfici di controllo. Quest’ultimo è controllato da regolazioni di movimento ispirate agli insetti, quindi utilizza…

Da @breakingtechit – 

LEGGI TUTTO su BREAKINGTECH.it

Sito web Delft University of Technology

Si parla di: drone, replicare i movimenti degli insetti, studio, ricerca scientifica

Ad Assisi i droni hanno messo tutti d’accordo, un successo oltre le aspettative #assisioggi

Ad Assisi i droni hanno messo tutti d’accordo, un successo oltre le aspettative Si è conclusa nel migliore dei modi la tre giorni dell’Assisi Drones Festival, prima edizione dell’evento dedicato al mondo dei droni.
Un evento ibrido capace di mettere insieme le due anime di questo variegato modo, quella spettacolare con gli spettacoli, le simulazioni e le gare e quella tecnica che ha portato a Santa Maria degli Angeli alcuni dei massimi esperti italiani del settore.
Molto positivo il giudizio dell’Amministrazione Comunale che, attraverso Stefania Proietti, Sindaco di Assisi, ha espresso forte apprezzamento per…
Da http://www.assisioggi.it – 17.09.2018
Si parla di: eventi sui droni, fiere, workshop, manifestazioni, Assisi Drones Festival

Da Achrom arrivano le nuove grafiche per i giubbini ad alta visibilità PILOTA DI APR

Il processo creativo non conosce sosta e con l’intento di ampliare le possibilità di scelta all’interno dello shop online http://www.dronefly.shop, Achrom ha svilupato un nuovo layout grafico per i giubbini ad alta visibilità PILOTA DI APR; realizzati per essere conformi al Regolamento dei Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, ENAC.

Di colore GIALLO ad alta visibilità con grafiche a colori sia sul fronte che sul retro. Design esclusivo Drone by Achrom.

Nuovo logo PILOTA DI APR e RPA PILOT con sviluppo della grafica in italiano e inglese per offrire con un unico prodotto la possibilità di operare anche in tutta Europa e di essere immediatamente riconoscibili anche da persone di lingua inglese.

Descrizione giubbino:

  • cerniera centrale
  • 4 regolazioni laterali con cinghie e fibbie, regolabili e sganciabili
  • aperto lateralmente
  • tasche frontali
  • porta radio
  • tasca posteriore per radio, batterie, accessori
  • fodera interna a nido d’ape per maggiore confort e areazione
  • taglia unica, regolabile

I giubbini, su richiesta, possono essere personalizzati col logo del cliente, anche un solo pezzo

Il nuovo giubbino PILOTA DI APR – RPA PILOT è disponibile su http://www.dronefly.shop in QUESTA SEZIONE

Prova nelle Isole Canarie: sorveglianza delle strade con i droni #vivilecanarie

La DGT (Direzione Generale dei Trasporti) prova nelle Isole Canarie la sorveglianza delle strade attraverso i droni.

La Delegata del Governo delle Isole Canarie, Elena Manez, e il Capo Provinciale della Direzione Generale dei Trasporti (DGT) di Las Palmas, Eva Canitrot, hanno ufficializzato l’utilizzo, in via sperimentale, di cinque droni per monitorare le strade dell’arcipelago con l’obiettivo di verificare la possibilitá futura di utilizzare i droni come strumento per garantire la sicurezza stradale e per perseguire le infrazioni stradali.

In breve, la presenza dei droni sulle strade delle…

Da http://www.vivilecanarie.com – 15.09.2018

LEGGI TUTTO su VIVI LE CANARIE

Si parla di: sicurezza stradale, rilevare infrazioni del Codice della Strada, controllo del territorio, operazioni di polizia stradale, verifiche, aerofotografia, rilievi aerei

Non è un UFO: è il drone-display sferico di NTT Data .@Digital_Day

All’IBC di Amsterdam NTT Data ha mostrato il suo drone display, un drone equipaggiato con un rotore supplementare dotato di 8 strisce LED che ruotando velocissime disegnano immagini tridimensionali.
Se vi vedeste arrivare incontro dal cielo una grande sfera luminosa che lancia messaggi visivi, il primo pensiero andrebbe senza dubbio a un avvistamento UFO. Invece si tratta di un prototipo di display sferico montato su drone, opera di NTT Data, mostrato per la prima volta lo scorso anno in Giappone e portato in Europa in occasione dell’IBC di Amsterdam…
Da @Digital_Day di Gianfranco Giardina – 16/09/2018
Si parla di: pubblicità entertainment, messaggi visivi, intrattenimento, drone display, sign, visual communication

I droni della CRI volano in alto alla Festa degli Angeli a Casalecchio .@DronEzine

Non mancano di droni della Croce Rossa sezione di Bologna alla Festa degli Angeli terminata  domenica 16 a Casalecchio di Reno.

Angeli non solo con le ali quelli presenti all’evento cittadino organizzato dal Comune e giunto oramai alla sua IV edizione. Mezzi terrestri, anfibi, fuoristrada iper attrezzati, persino un robot militare oltre ai droni; tutto visibile e volendo anche toccabile con mano.

Casalecchio di Reno 16 settembre 2018 – Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Esercito, ecco gli uomini che …

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 17.09.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Croce Rossa Italiana, droni,  DJI Phantom 4, DJI Matrice 600, telecamera con zoom ottico, camera termica