Film animati in 3D? I droni riprendono i movimenti degli attori! .@DronEzine

Nel cinema e nella televisione i droni hanno avuto l’enorme merito di effettuare con facilità (e senza rischi per gli operatori) riprese mozzafiato che prima richiedevano elicotteri.

Ma il loro contributo al mondo dello schermo (grande o piccolo che sia) sembra aver già trovato una nuova ed ulteriore applicazione, che abbandona i paesaggi panoramici e vira dritto verso i film animati in 3D.

Già, perché per far sì che i personaggi virtuali creati ad arte con computer grafica risultino credibili, c’è bisogno di replicare nel modo più verosimile possibile i movimenti (e addirittura le espressioni facciali) delle persone reali, e una ricerca condotta da Tobias Nägeli e presentata pochi giorni fa alla ACM SIGGRAPH ASIA di Tokyo, ha dimostrato che…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 11.12.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: cinema, spettacolo entertainment, intrattenimento, motion capture, swarm, sciame, droni

Annunci

Fort Alexander visto dall’alto con un drone. Immagini meravigliose del “Forte della Peste” .@newNotizie

Forse non tutti conoscono Fort Alexander, un ex forte russo che è stato utilizzato anche come laboratorio per la peste e altre infezioni.
In un filmato realizzato da un drone, che sta girando in questi ultimi giorni sul web, è possibile ammirare dall’alto la maestosità dell’edificio. Fort Alexander prende il nome dall’imperatore russo Alessandro I, il governatore della Russia durante la disastrosa …
Da @newNotizie di Roberto Naccarella – 11/12/2018
Si parla di: riprese video, aeree, aerofotografia, videomaker, promozione, turismo, cultura

Droni: Parrot Anafi, la recensione di GQ .@GQitalia

Piccolo, ultraleggero e con tante opzioni di ripresa: ma è una buona alternativa allo strapotere di Dji?

Se cerchi un drone che non sia un giocattolo e nemmeno un marchingegno ultracostoso ultracomplicato per fanatici del volo telecomandato, la risposta del mercato sembra essere piuttosto chiara: la maggior parte delle persone comprano un DJI. L’azienda di Shenzhen– per fare capire il successo: si è comprata la Hasselblad – ha sbaragliato la concorrenza.

Che comunque resiste: l’avversario più titolato è la francese Parrot, che scuote il mercato con il bellissimo Anafi, il drone che va…

Da @GQitalia di Alessandro Scarano – 22.11.2018

LEGGI TUTTO su GQ Italia

Si parla di: recensione, commenti, Parrot, droni, DJI, Anafi, video 4K, aerofotografia, riprese aeree

Spagna, spettacolari acrobazie con la moto: il drone segue il pilota nella sua impresa .@repubblica

Tomas Pages, campione francese di motocross, ha scelto un percorso tra i boschi di Girona, in Spagna, per realizzare la sua ultima impresa.

Il 33enne nativo di Nantes ha effettuato alcune spettacolari acrobazie mentre un drone lo seguiva. In alcuni casi il veicolo radiocomandato, pilotato da…

Da @repubblica – 06.11.2018

LEGGI TUTTO su REPUBBLICA.it 

Si parla di: sport, video, riprese, follow me, aerofotografia, fpv

Drone Sony dedicato alla fotografia: spunta il brevetto .@fotodigitali

Il produttore nipponico potrebbe introdurre sul mercato nei prossimi anni un drone Sony dedicato alla fotografia. Si tratterebbe di una versione con rotori ripiegabili e funzionalità dedicate al mondo dei video e delle immagini.
Se ne parla già da diverso tempo, ma ancora non c’erano molti dettagli circa un possibile drone Sony pensato per la fotografia e le riprese. Ora, grazie a un brevetto registrato proprio dalla società nipponica, possiamo cercare di immaginarci come potrebbe essere in un prossimo futuro.
Chiaramente la struttura nella versione commerciale cambierà, ma alcune delle…
Da @fotodigitali di Mattia Speroni – 03.11.2018
Si parla di: fotografia aerea, foto professionali con drone, aerofotografia,

Video con droni, foto, storie È nato il progetto 2blessinia .@larenait

È nato 2blessinia, progetto innovativo finanziato con fondi comunitari tramite la Regione Veneto, per promuovere contatti specifici tra gli operatori del territorio con i clienti nazionali ed internazionali.

È una piattaforma, in corso di costruzione, territorializzata, eco-responsabile ed eco-sostenibile, che promuovere il territorio, la sua storia, la sua gente e le strutture ricettive venete, che si contraddistingue dalle agenzie di viaggio tradizionali. La promuove UnaEventi, startup innovativa a vocazione sociale, che ha avuto un contributo della Regione Veneto per il progetto di sviluppo marketPlace 2B.

Per costruire la piattaforma, vengono realizzati gratuitamente materiali videodrone e foto in alta definizione, storytelling cioè il …

Da @larenait – 03.11.2018

LEGGI TUTTO su L’ARENA

Si parla di: video droni, aerofotografia, riprese video dall’alto, aeree, pubblicità, advertising, promozione del territorio, storytelling,

È un uccello? È un aereo? No, è il drone di Spyro, è a grandezza naturale e sputa fuoco! (foto e video) .@smartworld_it

Se vi dovessero chiedere “come immagineresti il drone perfetto?”, ecco, la risposta è sicuramente quella che trovate in questo articolo. Senza ombra di dubbio (soprattutto se siete cresciuti con Spyro). Insomma, c’è Spyro, è a grandezza naturale, e sputa fuoco, cosa potete volere di più?

Activision Publishing ha infatti creato questo particolare drone per pubblicizzare il lancio di Spyro Reignited Trilogy che avverrà il prossimo 13 novembre. Il drone verrà fatto volare in lungo e in largo per gli Stati Uniti, partendo da New York fino ad arrivare a…

Da @smartworld_it – Matteo Bottin – 30/10/2018

LEGGI TUTTO su SMARTWORLD

Si parla di: advertising, entertainment, intrattenimento, pubblicità

Ural Air Limited Edition, la moto col drone .@InMoto_it

Il modello sidecar verrà prodotto in pochi esemplari al prezzo di 17.999 dollari (15.700 euro circa). Almeno per ora non la vedremo in Europa

Non lo vedremo per le strade europee perché la sua destinazione è limitata al mercato statunitense e a quello canadese. Di certo non sarebbe stato male organizzare qualche bella gita fuori porta con il nuovo Air Limited Edition proposto dalla Ural.

CHE FOTO – Sarebbero venute davvero delle belle riprese considerando gli itinerari che già solo l’Italia è in grado di offrire per le due ruote (in questo caso tre). Di cosa stiamo parlando? Della possibilità di utilizzare il sofisticato Drone DJI Spark di cui questo modello di sidecar proposto dalla casa di…

Da @InMoto_it – 24.10.2018

LEGGI TUTTO su INMOTO.it

Si parla di: Ural Air Limited Edition, sidecar, side car con drone, DJI, riprese video, concept moto, design, tecnologia

Agropoli, un drone per la mappatura e il controllo del territorio .@salernotoday

Il sindaco Adamo Coppola chiarisce la posizione del Comune in merito ad un presunto rifiuto di utilizzare il drone e le competenze dell’agropolese Claudio Ruocco per fini di pubblica utilità

“Solo rimandato l’utilizzo del drone per il controllo del territorio”. Così il sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola, risponde in merito ad un presunto rifiuto di utilizzare il drone e le competenze dell’agropolese Claudio Ruocco per fini di pubblica utilità.

La precisazione
“Non c’è stato alcun rifiuto – sottolinea il primo cittadino – di compiere un progetto di mappatura e controllo del territorio con…

Da @salernotoday – 22.10.2018

LEGGI TUTTO su SALERNO TODAY

Si parla di: controllo territorio, monitoraggio, abusivismo, aerofotografia, ispezione aerea, mappatura

Serve il patentino per guidare i droni? Facciamo un po’ di chiarezza .@fotodigitali

“È la domanda che tutti si fanno: ‘Serve il patentino per far volare un drone?’ In questo articolo analizziamo la differenza tra ‘SAPR’ (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) e gli Aeromodelli. I primi richiedono il patentino e molti dei più diffusi droni e multicotteri rientrano proprio in questa categoria”
Leggendo il titolo dell’articolo il mio istruttore di volo avrà già da bacchettarmi. Il termine corretto non è patentino, ma ‘Attestato di Pilota APR’. A tutti è però noto come patentino per i droni. E la domanda che tutti si fanno è: ‘Serve il patentino per guidare un drone?’
La risposta, come spesso accade, è: ‘Dipende’. In particolare, dipende dalla categoria sotto cui ricade il velivolo: è essa a determinare se serva o meno l’attestato. C’è un gran discutere attorno a questo tema e in particolare alla categorizzazione degli apparecchi. Le due grandi categorie sono quelle dei ‘SAPR’ (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) e gli Aeromodelli. I primi richiedono l’attestato pilota sopra i 300 grammi di peso, i secondi no. Entrambi si guidano con un radiocomando, ma …
Da @fotodigitali di Roberto Colombo –  11 Ottobre 2018
Si parla di: regole, patentino, volare con drone, scattare foto, aerofotografia, fotografia aerea, pilota di apr, enac