Droni nella lotta contro le zanzare: c’è la richiesta al Ministero #ilmonferrato

In Regione Piemonte presentato un ordine del giorno
La Regione chiederà al Ministero della Salute la deroga all’utilizzo sperimentale di droni per la distribuzione in risaia, in pieno campo, del Bacillus thuringiensis var. israelensis, su superficie circoscritta e predefinita, attuando tutte le prescrizioni previste dal parere tecnico-scientifico di Francia e Italia, redatto in fase di autorizzazione del prodotto biocida, evidenziando che tali attività sperimentali, come dimostrato in ambiente protetto, non avranno effetti di deriva significativi in virtù di un’altezza di volo non superiore ai tre metri di quota e alla realizzazione delle sperimentazioni in assenza di vento…
Da http://www.ilmonferrato.it di r.m. – 09.03.2019
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, pesticidi, zanzaricidi, insetticidi, lotta alle zanzare, bonifica,
Annunci

Droni per salvare i koala .@Adnkronos

I ricercatori della Queensland University of Technology hanno trovato una soluzione per monitorare e tenere sotto controllo le popolazioni di koala, animali difficilissimi da osservare nel loro habitat naturale, tra le fronde degli alberi di eucalipto.

Come? Utilizzando due tecnologie all’avanguardia. Prima i droni per …

Da @Adnkronos

LEGGI TUTTO su ADN Kronos

Si parla di: monitoraggio animali, koala, fauna, protezione, ambiente, territorio, ricerca,

Bergamo, sui tetti amianto per 38 campi da calcio: il monitoraggio col drone .@corrierebergamo

Dopo i rilievi, i proprietari saranno invitati a effettuare la bonifica. Solo il 13% è in pessimo stato di conservazione

Il drone è passato sopra i tetti con la telecamera e ne ha scoperti 570 fatti d’amianto. Ora i loro proprietari saranno contattati dai tecnici comunali per consigliare la bonifica. L’obiettivo del Comune di Bergamo è di essere in pochi anni del tutto libero dall’amianto che ricopre le costruzioni. Vista la complessità delle procedure, servirà del tempo, ma il primo passo è stato fatto con il monitoraggio effettuato con un drone tra…

Da @corrierebergamo di Fabio Paravisi – 22.02.2019

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA – Bergamo – Cronaca

Si parla di: monitoraggio, tetti, amianto, controllo ambientale, territorio, verifiche, bonifica

Brennero, con C-Roads primi test nel 2019 per l’autostrada a guida autonoma. Droni per la sicurezza .@Key4biz

Due anni di sperimentazione in autostrada per verificare l’affidabilità dei sistemi di guida autonoma, sia di automobili, sia di camion e autotreni. Ai droni sarà invece affidato la sicurezza dell’intera infrastruttura, con il controllo visivo da remoto.
L’A22 è l’autostrada italiana che porta al Brennero e da lì in Austria, passando le Alpi ed entrando nel cuore dell’Europa. Un’arteria fondamentale per le rotte Nord-Sud della rete autostradale del vecchio continente, che presto vedrà i primi test in strada per i veicoli a guida autonoma.
Nello specifico, la sperimentazione riguarderà i camion e i grandi TIR e sarà coordinata all’interno del progetto…
Da @Key4biz di Flavio Fabbri – 20 febbraio 2019
Si parla di: C-Roads, Unione europea, guida autonoma, monitoraggio infrastrutture, reti autostradali, autostrada

IA e droni svizzeri per preservare la fauna africana .@tvsvizzera

Dopo un promettente debutto in Namibia, un progetto svizzero potrebbe contribuire alla tutela ambientale della savana con l’uso di droni e dell’analisi automatica di immagini.
Per farsi un’idea di quanti animali selvatici vivono in una certa area, il conteggio dei capi è generalmente effettuato in tempo reale da persone con la vista acuta a bordo di veicoli. Il progetto SavmapLink esterno -lanciato dal Politecnico federale di LosannaLink esterno EPFL e che coinvolge ricercatori di Svizzera, Namibia e Paesi Bassi- fa uso di droni e intelligenza artificiale (IA) per contarli in modo più efficiente.
“L’occhio umano è molto abile a rilevare gli animali, ma non a vagliare un gran numero di immagini. I computer possono elaborare molti più dati”, spiega il…
Da @tvsvizzera di Susan Misicka – 18.02.2019
Si parla di: controllo territorio, salvaguardia natura, Arica, parco, riserva naturale, monitoraggio, intelligenza artificiale

Idroni stanno raggiungendo nuove vette nella lotta ai cambiamenti climatici .@HitachiEurope

I droni sono impiegati nella ricerca di modi più economici e più efficaci per prevenire e affrontare i cambiamenti climatici.

Le emissioni globali di carbonio devono diminuire, e in fretta, ma uno dei modi migliori per combatterle è volarci sopra.
La tecnologia dei droni, fino a oggi utilizzata prevalentemente nella produzione di film o in dotazione ai militari, oggi è impiegata nella ricerca di nuovi modi per combattere i cambiamenti climatici causati …

Da @HitachiEurope – 02.2019

LEGGI TUTTO su HITACHI Inspire the Next

Si parla di: natura, ambiente, cambiamenti climatici, territorio, monitoraggio ambientale, Groenlandia, deforestazione, aree urbane, verde,

WWF Italia. Tre droni per la salvaguardia dei lupi .@montagnaTv

Negli scorsi giorni alle guardie volontarie del WWF Italia sono stati consegnati tre droni che saranno utilizzati per le attività in difesa del lupo.
I 10.000 € di costi sostenuti per l’acquisto delle attrezzature (7500 €), per la formazione del personale (2000 €) e per le attività di monitoraggio (500 €) derivano dalla campagna di raccolta fondi “SOS Natura d’Italia”, lanciata dal WWF Italia nel 2017 a difesa del lupo.
In totale sono stati raccolti 63.000,30 €, a dimostrazione di quanto questa specie, un vero e proprio simbolo della biodiversità della nostra penisola e in continuo pericolo a causa di bracconaggio, incidenti stradali e richieste di legalizzazione degli abbattimenti, stia…
Da @montagnaTv – 07.02.2019
Si parla di: salvaguardia animali, monitoraggio, protezione, lupi, lupo, branco, controllo del territorio

Open innovation, TerniEnergia scommette sui droni di Sundrone .@repubblica

Il gruppo annuncia l’acquisizione del controllo della startup tecnologica tramite un’operazione finalizzata dalla controllata Softeco. Obiettivo: velocizzare e rendere più precisa l’acquisizione di dati digitali all’interno di impianti solari
Incrementare la propria specializzazione tecnologica nel settore della gestione intelligente degli impianti energetici, facendo leva sulle tecnologie di analisi delle immagini installate a bordo dei droni. Si potrebbe sintetizzare così l’obiettivo dell’acquisizione della startup tecnologica Sundrone da parte di Softeco.
La società controllata da TerniEnergia, smart company quotata sul mercato Mta di Borsa Italiana e controllata a sua volta dal gruppo Italeaf, ha infatti annunciato l’acquisizione del 19% del capitale sociale della startup attiva nel settore delle ispezioni termografiche e visive di impianti fotovoltaici di taglia industriale, specializzata nell’utilizzo di…
Da @repubblica di ANDREA FROLLA’ – 01 Febbraio 2019
SI parla di: energie rinnovabili, solare, monitoraggio luoghi, controllo infrastrutture tecnologiche, pannelli solari

Galapagos, droni contro ratti: la battaglia hi-tech contro i roditori ‘alieni’ .@repubblica

Gli esperti contano di eradicare la specie invasiva che mette a rischio gli uccelli locali, utilizzando i velivoli a controllo remoto per la distribuzione del veleno
MILIONI di anni di isolamento. Specie evolute nel silenzio e nella pace. Ma oggi le Galapagos si risvegliano con il ronzio di due droni in missione speciale. Pilotati dal mare, muniti di un fucile costruito con una stampante 3D, sono “armati” con 20 chilogrammi ciascuno di polpette blu fosforescenti.
Nei 15 minuti di volo, dovranno “spararle” fra l’erba con la massima precisione, per massimizzare le perdite tra i nemici salvaguardando le “truppe alleate”…
Da @repubblica di ELENA DUSI – 28.01.2019
Si parla di: monitoraggio luoghi, natura, animali, controllo, popolazione, ratti, invasione, topi, Galapagos

Viadotto, “un azzardo riaprirlo”. Nuove foto dal drone: calcestruzzo si sbriciola .@Corrierearezzo

Le nuove foto scattate dal drone sul viadotto Puleto mostrano perfino i granelli di sabbia del calcestruzzo che si sfalda”.

Chi le ha potute vedere, in questi giorni frenetici di valutazioni e di attesa, lo afferma con una certa dose di preoccupazione.

L’apparecchio volante messo di nuovo in azione dai consulenti della Procura di Arezzo, avrebbe restituito immagini impietose degli appoggi, gli elementi architettonici che sorreggono la vecchia e consumata costruzione viaria chiusa dal 16 gennaio.

Nuovo rinvio quindi sulla decisione se riaprire o no la E45 nel tratto tra Valsavignone e Canili, che tanti…

Da @Corrierearezzo – 29.01.2019

LEGGI TUTTO su CORRIERE DI AREZZO

Si parla di: monitoraggio luoghi, controllo del territorio, infrastrutture, viadotti, ponti, verifiche strutturali