#Droni e #cybersecurity: importante accordo siglato a Rosa Marina .@BrindisiReport

Partner, il Distretto tecnologico aerospaziale, le Agenzie spaziali italiana ed europea, e la belga Belspo
OSTUNI – Un accordo per avviare attività di ricerca e di sperimentazione sulla cybersecurity nella mobilità  tra spazio, terra e mare che saranno sviluppate presso l’aeroporto di Grottaglie è stato sottoscritto ieri durante il  Global Space Economic Workshop in corso al Rosa Marina Resort di Ostuni,organizzato dal Distretto Tecnologico Aerospaziale pugliese, presieduto da
Da @BrindisiReport – 24 maggio 2018
Si parla di: Agenzia spaziale italiana, Asi, Agenzia spaziale europea, ESA, Ufficio federale belga per la politica scientifica, Belspo, droni,  aeroporto di Grottaglie, Puglia, controllo traffico aereo,
Annunci

ENAC sotto organico e sotto pressione fa fatica a smaltire le pratiche? Creiamo le “entità qualificate” e facciamo da noi! .@DronEzine

Durante gli ultimi quattro governi lo stato della nostra aviazione è inesorabilmente andando peggiorando. Meno aeromobili, meno compagnie, più colonizzazione da parte dei vettori e degli operatori esteri, tasse al massimo, fuga dal registro nazionale, meno ore di volo e non ultima una pressione esagerata nel nome della sicurezza che ha castrato il settore degli UAV proprio mentre stava esplodendo in tutto il mondo.
Ma una soluzione ci sarebbe…
L’ultimo esempio in ordine cronologico, risolto grazie ad AOPA Italia e al vice direttore generale di Enac, è stato il tentativo di chiudere l’aeroporto di Ravenna con un Notam perché le istituzioni non riescono a riscuotere le tasse di atterraggio, peraltro talmente poche che il costo delle pratiche d’incasso supererebbe quelle dell’introito, e tanto varrebbe eliminarle del tutto. Ancora una volta dunque l’associazione AOPA si è …
Da @DronEzine di Sergio Barlocchetti – 21.05.2018
Si parla di: leggi, regole, enac, organico, personale, volare, tasse, droni

Le assicurazioni per #droni varranno un miliardo tra due anni. E gli assicuratori già pensano alle regole europee .@DronEzine

Il mercato dei droni viene visto sempre più con maggiore interesse dalle più importanti compagnie assicurative. Secondo il parere di Goldman Sachs, l’industria mondiale dei droni avrà un valore di 100 miliardi di dollari entro il 2020.
Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS), invece, stima che il mercato delle assicurazioni di droni commerciali abbia il potenziale per raggiungere 1 miliardo di dollari nello stesso periodo.
Da @DronEzine Di Francesco Paolo Ballirano, legale esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 15.05.2018
Si parla di: assicurazioni droni, assicurare, polizze, broker

Cagliari, #drone contro gli incidenti aerei causati dai volatili: ecco “Aquila 100” .@youtgnet

CAGLIARI. Si chiama Aquila 100 ed è un super drone, ha un cavo collegato, è in grado di monitorare l’area con le telecamere ed emettere versi che fanno scappare gli uccelli simulando il richiamo di pericolo.

È solo l’ultimo accorgimento che sta mettendo in campo l’aeroporto di Cagliari per combattere il fenomeno del wildlife strike, ovvero l’impatto tra un aeromobile ed uno o più volatili. Se ne è parlato oggi durante un workshop all’aeroporto Mameli  organizzato da Sogaer e Italian Flight Safety Commitee “Wildlife strike”. Perché è vero che l’aeroporto di Cagliari è virtuoso sotto questo punto vista, riesce a contenere il fenomeno rispetto ad altre città italiane (a Elmas 0,02% è l’incidenza, l’Enac indica come pericolo, quindi la soglia massima, lo 0,5), ma è comunque un’area ad alto rischio. Lo 0,06 per cento è la…

Da @youtgnet di  Monica Magro – 15 Maggio 2018

LEGGI TUTTO su YOUTG.NET

Si parla di: bird strike, impatto uccelli con aerei, drone anti uccelli, sicurezza, aeroporti, fauna selvatica, drone aquila 100

USA: Uno sciame di droni manda all’aria un’operazione dell’FBI .@DronEzine

Durante una missione per la liberazione di un ostaggio, un team dell’FBI è stato attaccato da uno sciame di droni, che hanno disturbato gli agenti e mandato all’aria l’operazione. E’ successo lo scorso inverno, ma ne è stata data notizia solo ora
Le informazioni sono poche e frammentarie, ancora non sappiamo né quanti né che tipo di droni hanno attaccato gli agenti americani, durante una operacìzione per il salvataggio di uno o più ostaggi (anche su questo non abbiamo informazioni).
Insomma, una storia molto nebulosa, l‘FBI si trincera dietro al segreto visto che probabilmente l’ostaggio, o gli ostaggi, ancora non sono stati…
Da @DronEzine di Luca Masali – 04.05.2018
Si parla di: sicurezza, operazioni di polizia, intralcio, uso dei droni non autorizzato, disturbare agenti, fbi, usa, bliz, volo radente

Difesa, i generali chiedono 766 milioni per un nuovo #drone. Ma non vola ed è un doppione di un progetto europeo @fattoquotidiano

I militari vogliono passare dal programma europeo a quello degli arabi di Piaggio Aerospace. L’aeronautica promette dispositivi utili contro discariche abusive, barconi dei migranti, terrorismo: “Sarà il google dei cieli”. Ma finora neppure un velivolo è stato prodotto e il prototipo è caduto in mare aperto dopo 20 minuti. L’azienda: “Progetto competitivo con ricadute occupazionali”
Da caffettiera volante a “google dei cieli”, promettono i generali. Che chiedono oggi una cambiale da 766 milioni, 51 milioni l’anno per 15 anni. Senato, commissione speciale per l’esame degli atti urgenti del governo. Audizione del capo di Stato maggiore dell’aeronautica militare Enzo Vecciarelli, del colonnello …
Da @fattoquotidiano di Thomas Mackinson | 4 maggio 2018
Si parla di: difesa, droni, piaggio aerospace, aeronautica militare, fondo mubadala, predator, p.1hh, p.180, p.2hh

Padova, spiava la ex con due #droni: 53enne arrestato per stalking .@Corriere

L’uomo messo ai domiciliari dai carabinieri. Aveva il divieto di avvicinarsi alla casa della donna, da qui l’uso della tecnologia
PIOVE DI SACCO (Padova) È stato arrestato per stalking un operaio 53enne di Piove di Sacco a cui sono stati contestati i reati di atti persecutori ai danni di una coetanea anche lei della zona. L’uomo non aveva mai accettato la fine della loro relazione, tanto da rendere infernale la vita alla donna, arrivando a spiarla in casa anche con un drone. Tutto era iniziato nel 2016 quando la fine del legame tra i due aveva obbligato la signora a …
Da @Corriere di Andrea Pistore – 04.05.2018
Si parla di: privacy, stalker, droni per spiare, controllare, vigilare, carabinieri,

Allarme #droni, sono sempre più usati dai criminali per ostacolare le forze di polizia .@FBussoletti

Arriva dagli Usa il nuovo allarme sulla pericolosità dei droni in mano ai gruppi criminali. Nel recente passato hanno reso “ciechi” gli agenti dell’FBI

Dagli Usa arriva l’allarme su un nuovo pericolo legato ai droni: quello che siano usati dalla criminalità contro le forze di polizia. Ne ha parlato Joe Mazel, a capo della operational technology law unit dell’FBI, alla conferenza AUVSI Xponential, appena conclusa a Denver in Colorado. L

’evento è rivolto specificatamente alla tecnologia del pilotaggio remoto (unmanned). Nell’occasione ha raccontato che lo scorso inverno nella periferia di una grande città, un team di salvataggio degli ostaggi dell’Agenzia si era stabilito su una postazione di osservazione elevata, quando ha cominciato a sentire il ronzio di piccoli droni. Dopo poco gli APR (Aeromobili a Pilotaggio remoto) o…

Da @FBussoletti di Francesco BussolettiCyber – 4 maggio 2018

LEGGI TUTTO su DIFESA & SICUREZZA

Si parla di: droni usati dalla criminalità, scorta merci, monitoraggio luoghi, sicurezza, spiare bersagli, vgilanza

Perché l’intelligenza artificiale rischia di portarci a una guerra nucleare .@panorama_it

Algoritmi e tecnologie autonome possono cambiare l’efficacia degli attacchi. E la percezione stessa di minaccia nucleare.

L’intelligenza artificiale sta diventando troppo invadente? I timori, al momento, si stanno concentrando sui rischi per il mondo del lavoro, sulla possibilità che sempre più mansioni umane vengano rimpiazzate da algoritmi intraprendenti.

Nulla, però, a confronto della minaccia preconizzata da un report firmato RAND Corporation dal titolo francamente inquietante: In che modo l’intelligenza artificiale potrebbe influire sul rischio di una guerra nucleare?

Un’arma invisibile, ma efficacissima
Per gli autorevoli analisti americani, noti soprattutto per le ricerche in ambito istituzionale, l’adozione sempre più massiccia dell’intelligenza artificiale sul fronte…

Da @panorama_it di Roberto Catania – 29 aprile 2018

LEGGI TUTTO su PANORAMA

Si parla di: guerra nucleare, war games, intelligenza artificiale, algoritmi, percezione,

I #droni DJI non spiano gli utenti: lo sostiene uno studio americano .@DronEzine

Secondo i ricercatori dell’istituto Kivu di San Francisco, i timori sull’uso dei dati dei voli e degli utenti da parte di DJI, che hanno anche in passato causato il ban dei droni cinesi da parte del personale militare statunitense,  sarebbero esagerati: in realtà, scrivono i ricercatori, è vero che i droni DJI possono trasmettere a server remoti le riprese effettuate e i log di volo, ma è anche vero che altri tipi dati, come la diagnostica e i check sul luogo di decollo, possono essere tenuti riservati disattivando la app DJI Go 4 o spegnendo la rete Internet.
La ricerca è stata effettuata sui modelli più popolari del costruttore cinese,  Spark, DJI Mavic, DJI Phantom 4 Pro e  DJI Inspire 2, che , assicurano i ricercatori, non sono stati fornito da DJi direttamente bensì acquistati anonimamente sul mercato. Anche le app di volo sono state…
Da @DronEzine di Luca Masali – 24.04.2018
Si parla di: spiare con i droni, stalker, privacy, aerofotografia, fotografia aerea, riprese video, controllare persone