Droni: DJI 3D Map POI per l’ispezione di grattacieli e torri

@Quadricottero #DJI introduce il #3D #Map #POI per l’ #ispezione con i #droni di #grattacieli e #torri

3D Map POI nuova funzione della GS PRO per rilevare fotograficamente gli edifici per poi ottenere modelli 3D tramite i software specializzati.

La DJI ha da poco aggiornato la GS PRO, la Ground Station per tablet iOS che permette di programmare voli a waypoint e altro, alla versione 1.5.0 aggiungendo una nuova funzione utile a chi deve ispezionare, misurare e realizzare modelli 3D di grattacieli, torri ed edifici alti.

Si tratta del 3D Map POI, l’utente non deve far altro che puntare il dito sul display del tablet selezionando sulla mappa della GS PRO la struttura da rilevare, inserire i parametri di base e…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 26.06.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Droni, DJI, 3D Map POI, ispezione di grattacieli e torri, monitoraggio luoghi aerofotogrammetria, rilievi 3d

Annunci

Disco Parrot, esperienza d’uso personalizzata per piloti esperti e principianti

@webnewsit @Parrot #Parrot #Disco, il #drone per #esperti e #neofiti

Con il drone Disco, Parrot offre un’esperienza d’uso personalizzata dedicata sia ai piloti esperti che ai principianti.

Parrot propone un’offerta progettata appositamente per gli appassionati di aeromodelli, principianti ed esperti, che permette di collegare il telecomando RC (protocolli S-bus, Sumd o CPPM) al drone ad ala fissa Parrot Disco e di prenderne il controllo in modalità RC.

Due le modalità di volo disponibili: il pilota potrà passare da una all’altra in qualsiasi momento durante il volo…

Da @webnewsit di Filippo Vendrame, 21 giugno 2017

LEGGI TUTTO su WEBNEWS

Si parla di: C.H.U.C.K., Control Hub & Universal Computer for Kit, Parrot Disco, esperienza d’uso personalizzata, piloti esperti e principianti, ala fissa, tuttala, modulo GNSS

Drone DJI Mavic, senza lo smartphone resta al guinzaglio

@Quadricottero DJI Mavic, senza smartphone si ferma a 30 metri

Il drone pieghevole della DJI penalizzato dal login obbligatorio. Usando il radiocomando senza smartphone il Mavic si blocca a 30 metri di altezza e a 50 di distanza.

Quando l’anno scorso la DJI aveva presentato il Mavic una delle features risultate apprezzate era stata quella di poterlo utilizzare anche senza dispositivo mobile.

E’ probabilmente per questo motivo che la DJI ha integrato sul radiocomando del Mavic un display che mostra praticamente tutte le informazioni telemetriche che servono al pilota per condurlo, dalla modalità di volo al livello di carica delle batterie, qualità del segnale radio e GPS passando per…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 17.06.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO NEWS

Si parla di: Drone DJI Mavic, smartphone, geo fencing, recinto virtuale, limite di volo, limitazione, range, distanza operativa

Droni commerciali. SenseFly e AirMap partner e fornitori di sistemi per la sicurezza

@macitynet @sensefly @AirMapIO #SenseFly e #AirMap partner per la fornitura di #sistemi di #sicurezza per #droni #commerciali

Di rilievo la partnership tra SenseFly e AirMap, per la fornitura di sistemi di sicurezza per droni commerciali; volano in autonomia, mappano il territorio e inviano messaggi di sicurezza agli aeroporti.

Anche se al giorno d’oggi i droni hanno invaso il campo hobbystico e sono presenti nelle mani degli utenti per divertimento, esiste un lato parallelo, dove i droni diventano strumento di lavoro per la mappatura del territorio.

A tal fine rilievo assume la partnership tra SenseFly e AirMap, per la fornitura di sistemi di sicurezza per droni commerciali.

SenseFly, primo produttore al mondo di droni per mappatura e sussidiaria di Parrot Group, e AirMap, piattaforma rivolta all’industry dei droni e leader nella fornitura di dati e servizi per la gestione dello spazio aereo, annunciano la propria partnership finalizzata alla fornitura di sistemi di sicurezza avanzata per droni commerciali.

Da oggi, i droni ad ala fissa senseFly eBee,…

Da @macitynet di Emiliano Contarino – 17 Giu 2017

LEGGI TUTTO su MACITYNET.it

Si parla di: Droni commerciali. SenseFly e AirMap partner e fornitori di sistemi per la sicurezza, mappatura territorio, traffico aereo, rilievi 3d, parrot, eBee

Il drone NVIDIA con modulo Jetson TX2 trova la strada senza bisogno del GPS

@DronEzine @nvidia @NVIDIA_IT Il #drone #pollicino di #Nvidia trova la strada senza bisogno del #GPS

Progettato per il soccorso nelle zone rurali, NVIDIA sta sviluppando un drone autonomo che trova la strada senza bisogno del GPS, semplicemente seguendo sentieri e osservando l’ambiente circostante

Il GPS è un potentissimo sistema di navigazione, ma certe volte il segnale non arriva, magari nel folto di una foresta dove un escursionista potrebbe essersi perso.

Per questo genere di evenienze, il chipmaker NVIDIA – che grazie alle sue notissime schede grafiche è leader assoluto nel settore della visionica – sta lavorando a un drone che trova la strada usando solo bussola, mappe e sentieri, proprio come facevano gli escursionisti prima…

Da @DronEzine di Luca Masali – 14.06.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: drone NVIDIA, modulo Jetson TX2, GPS, intelligenza artificiale,

I Droni stampati in 3D da Crp Technology volano al Rapid.Tech

@Magazine3D @CRP_Group @FabCon3D Crp Technology porta i #droni stampati in #3D al Rapid.Tech

CRP Technology paartecipa all’edizione 2017 del Rapid.Tech con la propria proposta di stampa 3D professionale, dal motorsport ai droni.

200 espositori, oltre 90 interventi di esperti: sono alcuni dei numeri dell’edizione 2017 del Rapid.Tech, il congresso specialistico e fiera internazionale sulla Fabbricazione Additiva che si terrà dal 20 al 22 giugno 2017 nello spazio espositivo della Fiera di Erfurt, Germania.

Durante la tre giorni di congresso ricercatori, sviluppatori e utenti finali illustreranno gli ultimi risultati delle ricerche, le applicazioni e gli sviluppi tecnologici della …

Da @Magazine3D – 13.06.2017

LEGGI TUTTO su 3D PRINTING CREATIVE

Si parla di: Droni stampati in 3D, Crp Technology, Rapid.Tech, stampanti additive, Windform GT, Parrot Bebop2

Droni consumer? “No grazie!”. A Intel interessa “salvare vite umane”

@DronEzine @intel :“Non entreremo nel settore dei #droni consumer”

Nonostante Intel abbia fatto parecchie acquisizioni nel settore dei droni, a cominciare dalla tedesca Ascending Technology, e i suoi sciami di centinaia se no migliaia di droni facciano il tutto esaurito negli show dal vivo nei parchi Disney, il capo del chipmaker americano Brian Krzanich è perentorio: “Non ci vedrete nel settore dei droni consumer”.

DJI può dormire sonni tranquilli, se c’era una realtà industriale con i capitali, le competenze e l’esperienza per insidiarla nel settore dei droni consumer è…

Da @DronEzine di Luca Masali – 12.06.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Droni consumer, Intel, salvare vite umane, torri gsm, monitoraggio luoghi

Diodon, il drone gonfiabile e impermeabile

@TechnoBlitz1 @AirvadaDrone #Diodon, arriva sorprendentemente il #drone #gonfiabile e #impermeabile

Nell’articolo odierno parliamo di un drone incredibile, uno di quelli capace di far rimanere a bocca aperta anche i più scettici. Come avrete intuito dal titolo il suo nome è Diodon ed è un prodotto prevalentemente progettato da un’azienda di origini francesi che si gonfia e di conseguenza può essere facilmente portato in una borsa. Tra l’altro risulta essere interamente resistente all’acqua, il che non è assolutamente poco.

Ai tempi d’oggi siamo abituati a vedere droni di ogni tipo, ma fino a questo momento un drone resistente all’acqua che si gonfia non era stato mai realizzato da nessun’altra casa produttrice in circolazione..

Diodon drone come già accennato qualche riga sopra è stato progettato da una startup francese ed è stato svelato al grande pubblico nel corso del salone delle forze speciali francesi SOFINS 2017, che…

Da @TechnoBlitz1 di Gianluca Bottiglieri – 9 giugno 2017

LEGGI TUTTO su TECHNO BLIZ

Si parla di: Diodon, drone gonfiabile, impermeabile, decollare, acqua, ammarare, Airvada

DJI Spark, il selfie drone

@Agenzia_Ansa #dji #spark Ecco il primo #selfie #drone al mondo

Si chiama Spark, pesa circa 300 grammi e si pilota con i gesti delle mani: è il selfie-drone, il nuovo drone per fare autoscatti e realizzare video da condividere direttamente sui social.

Ultimo arrivato in casa Dji, punta tutto sulle dimensioni ridotte che permettono di pagare meno di assicurazione e non richiedono patentino.

E’ destinato a un pubblico non professionale: grazie ai comandi gestuali, Spark decolla dal palmo delle mani e ne riconosce i movimenti: basta formare un quadrato con le dita per chiedergli di scattare una foto, comando eseguito dopo tre secondi.

In alternativa puo’ essere guidato anche con un radiocomando o con uno smartphone. Insieme a Spark sono stati presentati anche i ‘DJI Goggles’, i video occhiali ad alta definizione che permettono di osservare la prospettiva di volo…

Da @Agenzia_Ansa di Giulia Pelosi – 10 giugno 2017

LEGGI TUTTO su ANSA Cronaca

Si parla di: DJI Spark, il selfie drone, drone 300gr. mini drone, gesture, controlli gestuali, DJI Goggles