Arrivano i droni “fantasma”, ecco il nuovo materiale che cancella il rumore .@ilmessaggeroit

Ha la forma di un anello e la struttura interna a elica, il nuovo materiale che cancella i suoni senza fermare il flusso dell’aria.

Modellato secondo regole matematiche, promette soluzioni più efficaci per costruire barriere antirumore e potrebbe essere applicato anche sotto le eliche dei droni per renderle silenziose.

Descritto sulla rivista Physical Review B, è stato messo a punto dai ricercatori dell’università americana di Boston, coordinati da Xin Zhang. «Le barriere antirumore di oggi sono letteralmente muri spessi e pesanti», spiega uno degli autori, Reza Ghaffarivardavagh…

Da @ilmessaggeroit – 08.03.2019

LEGGI TUTTO su IL MESSAGGERO.it

Si parla di: ricerca, innovazione, sviluppo, tecnologia, studio dei materiali, fonoassorbenza, antirumore,

Annunci

I droni pisani che volano nel mondo .@Nazione_Pisa

Tra gli incarichi di «Alpha Robotix» il monitoraggio del ponte di Ripafratta

Pisa, 9 marzo 2019 – Missioni di ricognizione particolarmente delicate, ispezioni in spazi angusti ma anche voli che possono diventare strumento di marketing per il territorio. La ‘soluzione’ si chiama drone, un settore sempre più in crescita. Un settore da boom. A ‘guidare’ la flotta pisana sono gli ingegneri e i piloti di Alpha Robotix, azienda – costola di una realtà specializzata in primis in ottimizzazione di impianti industriali nel settore Oil e Gas (con il 90% di fatturato all’estero) – che nel 2016 ha aperto la divisione tutta dedicata ai droni. Impresa d’eccellenza non a caso chiamata dall’Università di Pisa a collaborare (dall’alto, appunto) al monitoraggio del ponte di Ripafratta, uno dei ponti…

Da @Nazione_Pisa – 9 marzo 2019

LEGGI TUTTO su LA NAZIONE Edizione di PISA

Si parla di: innovazione, sviluppo, ricerca, industria 4.0, Pisa, flotta droni, industria pisana, Università di Pisa

Droni per salvare i koala .@Adnkronos

I ricercatori della Queensland University of Technology hanno trovato una soluzione per monitorare e tenere sotto controllo le popolazioni di koala, animali difficilissimi da osservare nel loro habitat naturale, tra le fronde degli alberi di eucalipto.

Come? Utilizzando due tecnologie all’avanguardia. Prima i droni per …

Da @Adnkronos

LEGGI TUTTO su ADN Kronos

Si parla di: monitoraggio animali, koala, fauna, protezione, ambiente, territorio, ricerca,

Drone di scorta della Boeing condurrà il primo volo nel 2020 .@sputnik_italia

Il costruttore di aerei Boeing ha presentato la sua piattaforma di test per droni di scorta, Boeing Airpower Teaming System, in corso di sviluppo su ordine del ministero della Difesa dell’Australia.
La stragrande maggioranza dei moderni velivoli senza pilota, sviluppati per l’esercito, sono utilizzati per la ricognizione o come droni d’attacco, ma non sono adatti a funzionare come un aereo di scorta, sia che si tratti del ruolo di un caccia in coppia o di un aereo da trasporto.
Oltre a proteggere direttamente il velivolo principale, tali droni possono fungere da piattaforma per radar e sensori più potenti, fornendo al caccia pilotato informazioni aggiuntive in grado di aumentare la sua manovrabilità riducendo il peso degli equipaggiamenti. Alcune aziende stanno già lavorando in questa direzione, ad esempio…
Si parla di: Boeing Airpower Teaming System, Lockheed Martin, caccia senza pilota, F-16 Fighting Falcon, UAV, velivolo senza pilota, test,

Regione Puglia, quattro milioni di euro per Ids Ingegneria .@NoiNotizie

Il programma industriale verrà attuato a Grottaglie
Presidente e assessori regionali hanno ratificato il progetto definitivo della società I.D.S. Ingegneria dei sistemi spa può presentare il progetto definitivo”. A fronte dell’investimento complessivo di euro 7.276.889,80 la Regione concede la somma di 4.001.272,14 euro.
Il programma industriale da creare è denominato CESARE (centro sperimentale per aeromobili a pilotaggio remoto),messo a punto da IDS Ingegneria spa e le imprese aderenti Altea spa e Euronet srl e Sind srl Universale. Previsto, a regime, un incremento occupazionale di 27,1 unità.
La proposta imprenditoriale consiste nel realizzare un Centro di eccellenza per progettare e costruire test,valutazione operativa e manutenzione di Sistemi a pilotaggio remoto.
Obiettivo principale: produrre il nuovo modello di fabbrica attraverso “implementazione attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale”…
Da @NoiNotizie di Nino Sangerardi – 26 febbraio 2019
Si parla di: progetti , ricerca, posti di lavoro, occupazione, IDS, Grottaglie, droni sperimentali, ricerca industriale, Puglia

La NASA inizia i primi test sul controllo del traffico dei droni .@focusTECHit

Il sistema ha lo scopo di mettere ordine nel “caos” dei cieli delle città, in netto ed evidente aumento, visto il crescente uso di appassionati, addetti ai lavori e militari
La NASA ha annunciato di aver scelto due organizzazioni per testare il suo UAS Traffic Management (UTM), il sistema di gestione del traffico dei droni che è stato sviluppato di recente.
Il primo test drive di questo sistema, la cui missione è “gestire in modo sicuro ed efficace il
traffico di droni in un’area urbana“, si svolgerà tra marzo e giugno di quest’anno, con un secondo piano sperimentale pianificato tra…
Da @focusTECHit di Federica Vitale – 23 Febbraio 2019
Si parla di: traffico aereo, droni, sense and avoid, controllo, gestione, UAS Traffic Management, UTM

Da Huawei nuove soluzioni per il 5G, anche il drone che si alza in volo per supportare le comunicazioni d’emergenza .@hwupgrade

Riduzione di ingombri, pesi e consumi saranno fattori chiave per la diffusione delle reti 5G, in città come nelle aree rurali. Porta all’estremo questo concetto il modulo per comunicazioni d’emergenza 5G SkySite. In pratica un drone legato a terra da un cavo che si alza in volo e crea una BTS per comunicazioni critiche in caso di terremoti e disastri naturali.
Il nome di Huawei è stato al centro delle cronache soprattutto della guerra dichiarata da Trump alle attrezzature del produttore cinese, accusate dal presidente degli Stati Uniti di essere utilizzate dal Governo di Pechino per spiare cittadini e imprese americane.
Hauwei è un player di livello globale, attivo su molti mercati, per cui la perdita di un mercato grande come quello americano può essere grande, ma meno impattante di quello che si potrebbe pensare, considerato anche il fatto che per il momento le pressioni americane non hanno portato gli stati europei come…
Da @hwupgrade di Roberto Colombo – 25 Febbraio 2019
Si parla di: banda larga, connettività, emergenze, protezione civile, 5G, frequenze,

In arrivo dalla Cina i robot volanti, una nuova generazione di droni

I droni possono semplificare il nostro stile di vita. Non è lontano il tempo che effettuando un ordine tramite una semplice applicazione per smartphone ci verrà consegnata la colazione o il pranzo in modo alternativo : con un robot volante!
Negli ultimi venti anni la Cina ha ottenuto risultati impressionanti in materia aerospaziale ed elettronica per la difesa militare, ma domina nel mercato internazionale dell’hardware sui droni, anzi, sembra stia superando la tecnologia americana.
L’industria della robotica e dei droni (sistemi aeromobili a pilotaggio remoto “APR” e velivoli senza pilota “VSP o UAS – Unmanned Aircraft System”, sta conoscendo un vero e proprio boom su scala globale. Questa tecnologia molto seria ed avanzata, prevede il massimo degli investimenti per i prossimi cinque anni e le maggiori industrie mondiali del …
Da #futuroquotidiano di SIMONA AGOSTINI – 20 FEBBRAIO 2019
Si parla di: robotica, robot, Cina, sviluppo tecnologico, Unmanned Aircraft System, UAS

Dalla NASA in arrivo un sistema di controllo automatico dei droni in volo su ambienti urbani .@TomsHWItalia

Gestire il sempre crescente traffico aereo dei droni sulle aeree urbane densamente popolate è un obiettivo cruciale per il prossimo decennio, quando droni commerciali e di consegna saranno all’ordine del giorno nei nostri cieli.

Il problema se l’è posto anche la NASA che col suo progetto quadriennale UTM (Unmanned Aircraft Systems Traffic Management) sta cercando di sviluppare tecnologie adatte allo scopo.

Il progetto è ora entrato nella fase finale, che è anche la più delicata, perché l’ente spaziale dovrà fornire una serie di dimostrazioni tecniche delle soluzioni sviluppate. Per l’occasione la NASA collaborerà con il Nevada Institute for Autonomous Systems di Las Vegas e il Lone Star UAS Center for Excellence & Innovation di Corpus Christi, in Texas. Le dimostrazioni si svolgeranno tra …

Da @TomsHWItalia di Alessandro Crea – 20 febbraio 2019 17:27

LEGGI TUTTO su TOM’S HARDWARE Italia

Si parla di: NASA, guida autonoma, progetto, ricerca, innovazione, UTM, Unmanned Aircraft Systems Traffic Management, controllo traffico aereo, sense and avoid,

Brennero, con C-Roads primi test nel 2019 per l’autostrada a guida autonoma. Droni per la sicurezza .@Key4biz

Due anni di sperimentazione in autostrada per verificare l’affidabilità dei sistemi di guida autonoma, sia di automobili, sia di camion e autotreni. Ai droni sarà invece affidato la sicurezza dell’intera infrastruttura, con il controllo visivo da remoto.
L’A22 è l’autostrada italiana che porta al Brennero e da lì in Austria, passando le Alpi ed entrando nel cuore dell’Europa. Un’arteria fondamentale per le rotte Nord-Sud della rete autostradale del vecchio continente, che presto vedrà i primi test in strada per i veicoli a guida autonoma.
Nello specifico, la sperimentazione riguarderà i camion e i grandi TIR e sarà coordinata all’interno del progetto…
Da @Key4biz di Flavio Fabbri – 20 febbraio 2019
Si parla di: C-Roads, Unione europea, guida autonoma, monitoraggio infrastrutture, reti autostradali, autostrada