A Labaro la maturità si prende volando. Con un #drone .@vignaclarablog

Martedì 3 luglio, durante la mattinata, la giovane neodiplomata Giulia Ciancarelli ha sostenuto l’ultima prova, quella orale, dell’esame di maturità. E lo ha fatto nella sede principale del suo liceo, l’Istituto “Biagio Pascal”, con sede in via Brembio, a Labaro.

A sentirlo così, potrebbe sembrare solamente uno tra gli oltre 500mila esami di maturità che quest’anno hanno svolto gli studenti italiani. Ma la prova orale di Giulia è stata differente. È stata la coronazione di un sogno.

Grazie al crowdfunding lanciato dal Miur e Fastweb con lo scopo di finanziare le proposte progettuali degli studenti delle scuole…

Da @vignaclarablog di Camilla Palladino – 6 luglio 2018

LEGGI TUTTO su VIGNA CLARA BLOG

Si parla di: esame di maturità, droni, drone, studenti, formazione, ricerca

Annunci

Sanità 5.0 e smart port, a Bari e Matera sette nuove applicazioni 5G .@Cor_Com

Tim, Fastweb e Huawei hanno lanciato nuovi servizi per testare sul campo la rete mobile di quinta generazione. Si tratta di soluzioni che vanno dalla smart city ai media, passando per la sicurezza pubblica
Sanità 5.0, smart city, media, smart port e sicurezza pubblica. Sono le sette nuove applicazioni messe in campo da Tim, Fastweb e Huawei per il progetto “Bari-Matera 5G”, l’iniziativa promossa dal ministero dello Sviluppo economico per testare sul campo la rete mobile di quinta generazione…
Da @Cor_Com di Giorgia Pacino – 28 Giu 2018
Si parla di: LTE, Telefonia, 4G, 5G, reti telefoniche, alta velocità, droni, emergenze mediche, smart city

Progresso rapido e silenzioso. #mirumir

Una delle caratteristiche del settore unmanned è il suo poter incessantemente correre verso i nuovi traguardi tecnologici operando senza i tanti lacciuoli generati da vecchie norme di certificazione che hanno ingessato per decenni l’aviazione civile.

E ciò avviene per i droni di qualsiasi dimensione e destinati a qualsiasi tipo di utilizzo. Si scopre così che, nella settimana appena conclusa, gli spagnoli della Embention hanno annunciato che il loro autopilota Veronte, debitamente supportato da sensori, ha ora la possibilità di riconoscere gli ostacoli e di evitarli, ma anche di aggirare aree ad accesso limitato a causa di motivi di sicurezza o di regole, e infine di farlo sia per ostacoli fermi, sia per quelli in movimento come altri UAV. Naturalmente, aggirato l’ostacolo, il sistema prevede il ritorno in rotta dell’unmanned anche dopo aver agito per evitare ostacoli imprevisti e non conosciuti al momento della programmazione del …

Da http://www.mirumir.it di Sergio A. Barlocchetti

LEGGI TUTTO su MIRUMIR.it

Si parla di: tecnologie unmanned, uav, progresso,

Realizzato a Tokyo #drone che somiglia a un serpente volante .@leganerd

All’Università di Tokyo è stato creato un drone dall’aspetto che ricorda quella di un serpente, in grado di volare e cambiare forma.
Il nome in codice del progetto è DRAGON, e viene descritto dai ricercatori come “Dual-rotor embedded multilink Robot with the Ability of multi-degree-of-freedom aerial transformation”.
Giudicandolo dall’aspetto, il nome in codice sembra adeguato a quello che sembra…
Da @leganerd di NewsBot7 – 27.06.2018
Si parla di: ricerca, innovazione, robotica, ingegneria, drone a forma di serpente, dragon,

Facebook ha rinunciato a produrre #droni per diffondere Internet da alta quota .@ilpost

Facebook ha rinunciato ai suoi piani molto ambiziosi per costruire droni attraverso i quali diffondere Internet nelle aree rurali, soprattutto nei paesi in via di sviluppo e con scarsa connettività.

Il progetto Aquila del social network continuerà comunque a esistere, ma solamente attraverso la collaborazione di aziende aeronautiche e Facebook non investirà più nella costruzione di propri droni. Mark Zuckerberg aveva più volte…

Da @ilpost – 27.06.2018

LEGGI TUTTO su IL POST

Si parla di: Facebook, drone aquila, progetto concluso, Airbus, drone tuttala, ala fissa

GA-ASI eseguirà il primo volo transatlantico di un aeromobile a pilotaggio remoto, MALE .@Agenzia_Ansa

Il 10 e l’11 luglio, General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI) intende eseguire il primo volo transatlantico di un aeromobile a pilotaggio remoto (remotely piloted aircraft, RPA) a media quota e lunga autonomia (medium-altitude, long-endurance, MALE). L’RPA MQ-9B SkyGuardian di proprietà di GA-ASI decollerà dal Centro di collaudo e addestramento al volo della società ubicato a Grand Forks, North Dakota, Stati Uniti, e atterrerà al Royal Air Force (RAF) Fairford a Gloucestershire, Regno Unito. L’aeromobile sarà esposto…

Da @Agenzia_Ansa – Business Wire – 

LEGGI TUTTO su ANSA.it Economia

Si parla di: Droni MALE medium-altitude, long-endurance, RPA MQ-9B SkyGuardian, air show Royal International Air Tattoo, RIAT,

Strade piene di buche? Ci pensa il #drone che asfalta .@TomsHWItalia

E se in futuro i problemi di manutenzione stradale saranno risolti grazie all’utilizzo di droni volanti dotati di un estrusore di asfalto, in grado di monitorare costantemente lo stato delle strade e intervenire quando le lesioni sono ancora piccole?
All’Università di Leeds, Gran Bretagna, credono che questa possa essere una soluzione.
Un team di ricercatori, guidato dal docente di Materiali e Strutture Phil Purnell, ha infatti messo a punto un drone ibrido, in grado cioè sia di camminare che di volare, dotato di una piccola stampante 3D di asfalto, a sua volta sviluppata…
Da @TomsHWItalia di Alessandro Crea 22 Giugno 2018
Si parla di: progetti, ricerca, innovazione, università, stampante 3D, drone, asfaltare buche, riparare, coprire,

Primo volo in solitaria su spazio pubblico per il #drone Nasa Ikhana .@leganerd

Solitamente i droni vengono affiancati da un piccolo aereo quando si spostano in zone aeree utilizzate per voli commerciali e privati. Per la prima volta pochi giorni fa, invece, un drone NASA ha volato in solitaria in questi spazi.
Il volo era un test per verificare il buon funzionamento di tecnologie in sviluppo da anni, studiate per l’individuazione di altri aerei e per evitarli.
Il test del drone a pilotaggio remoto Ikhana ha avuto successo. È partito dalla Edwards Air Force Base in California ed ha attraversato diverse zone a traffico aereo controllato e a diverse altitudini…
Da @leganerd di NewsBot7 – 19.06.2018
  • Articolo completo in lingua inglese dal sito NASA
Si parla di: Drone Nasa, Ikhana, pilotaggio remoto,

MIT crea Navion, il minuscolo chip di 20mm quadrati pensato per i #droni .@HDblog

Navion è un nuovo, piccolissimo chip che misura soli 20 millimetri quadrati e consuma appena 24 milliwatts di energia, ovvero un millesimo di quella necessaria ad accendere una lampadina.
È questa la nuova frontiera dei chip per i droni, e sarà presentato dai ricercatori del MIT ai Symposia on VLSI Technology and Circuits che si terranno questa settimana a Honolulu, nelle isole Hawaii.
Il team del MIT, guidato da Vivienne Sze, professore associato del Dipartimento di Elettrotecnica e Informatica, e da Sertac Karaman, professore associato di Aeronautica e Astronautica, ha costruito da zero un chip su misura per droni minuscoli, focalizzandosi sulla riduzione dei consumi energetici e delle dimensioni senza rinunciare ad aumentare la …
Da @HDblog di Elena Toni – 20.06.2018
Si parla di: nanotecnologie, miniaturizzazione, chip, componente hardware, MIT, Navion,Enabling Autonomous Navigation of Miniaturized Robots

Sorpresa, tornano i #droni su Kickstarter. Ora tocca a LeveTop, drone da trekking .@DronEzine

Zano, Lily, OnagoFly, Pocket Drone. I cimitero del crowdfunding è affollato di droni, strombazzati in pompa magna e miseramente falliti lasciando i backers infuriati e spennati.
I droni sono stabilmente nella top ten dei fallimenti più fragorosi del crowdfunding, visto che fare un drone è molto più difficile di quel che sembra: non sono solo i progetti troppo arditi di sognatori poco preparati ad andare a picco, ma anche quelli delle multinazionali teoricamente ricche, come il Karma che naufragando ha trascinato a fondo GoPro. Eppure ogni tanto qualcuno ci prova. Facciamo gli auguri ai cinesi di LeveTop (e ai loro backers).
Riecco un drone su Kickstarter. Ne sentivamo la mancanza? Boh. Comunque eccolo qui: dalla Cina con furore arriva la proposta di un dronetto grande come una lattina di birra  giù di lì, che promette 20 minuti di autonomia, portabilità estrema grazie al design ripieghevole…
Da @DronEzine di Luca Masali – 13.06.2018
Si parla di: crowdfounding, kickstarter, droni, raccolta fondi, progetti, leveTop,