#Droni , da Bruxelles nuove regole anche per quelli agricoli .@agronotizie

Garantire la sicurezza delle persone e avere norme uguali in tutta l’Unione. Da Bruxelles via libera alla nuova normativa sui droni
La normativa europea sui droni, nata prima del boom dei piccoli velivoli commerciali, non si applica a quelli con un peso inferiore ai 150 chili. Come risultato all’interno dell’Unione si è creata una situazione a macchia di leopardo, in cui ogni Stato membro ha legiferato definendo regole nazionali per il loro utilizzo. Oggi che il settore dei velivoli senza pilota è in forte crescita, Bruxelles ha deciso di intervenire per definire un quadro comune a…
Da @agronotizie di Tommaso Cinquemani – 21.06.2018
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, regolamento ENAC, normativa, EASA, Europa, aviazione UE
Annunci

ENAC, nuovi cambiamenti estivi sulla burocrazia dei #droni ad uso professionale .@Quadricottero

“Pazzesco non si capisce più nulla” ci ha confidato un addetto al settore droni professionali dopo averci segnalato le ultime novità ENAC del 21 giugno.
Non è passato nemmeno un mese dall’ emendendamento 4, il quale ha variato alcuni punti del regolamento ENAC sui Droni, che siamo nuovamente di fronte a dei cambiamenti, questa volta burocratici ma che rischiano lo stesso di mandare in confusione molti professionisti del settore. E la confusione nel mondo normativo italiano dei droni certamente non manca. ..
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 21.06.2018
Si parla di: Regolamento ENAC droni, volare in sicurezza, norme, normativa, emendamento

#Droni e sicurezza: approvate le nuove norme europee .@ingegneri_info

Il Parlamento europeo dà il via libera a una serie di modifiche al regolamento sulla sicurezza per droni e operatori di droni. L’obiettivo: superare le diversità tra i Paesi per dare una spinta a un settore promettente
Bando al far west delle normative, via libera a un livello di sicurezza comune a tutti gli Stati membri dell’Ue. Lo scorso 12 giugno 2018 il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva le nuove norme per i droni e gli operatori di droni, nate sulla scia dell’accordo raggiunto nel novembre 2017 con l’obiettivo di garantire un livello comune di sicurezza e superare le diversità a livello nazionale così da rimuovere gli allo sviluppo del mercato.
Oggi i droni di peso inferiore a 150 kg sono di competenza delle autorità nazionali e pertanto i fabbricanti e gli operatori sono soggetti a requisiti di progettazione e di sicurezza differenti da Paese a Paese. Questo elemento comporta …
Da @ingegneri_info – 19 giugno 2018
Si parla di: regolamento europeo droni, easa, stati membri UE, drone,  Agenzia dell’UE per la sicurezza aerea, AESA, registratori di volo, scatola nera

#Drone per un matrimonio a San Marco a Venezia, 300 euro di multa .@Quadricottero

Due droni nel giro di 30 minuti visti volare a Piazza San Marco a Venezia. Intervenuta anche la Digos.
Non è una novità che Venezia, visitata da milioni di turisti ogni anno, sia spesso al centro di riprese aeree effettuate tramite droni. Il problema è che a Venezia con i droni non si può volare salvo ottenimento di apposite autorizzazioni a cui sono soggetti anche gli operatori riconosciuti / autorizzati ENAC perchè quasi tutta la città lagunare è interessata dalla zona proibita P234 oltre che dall’ ATZ dell’aeroporto di Venezia Tessera.
Inoltre alcune zone, come piazza San Marco, sono classificate come obiettivi sensibili…
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 17.06.2018
Si parla di: sicurezza, droni in aree congestionate, assembramenti di persone, no fly zone, zona di volo interdetta, regole droni,

Eurodelirio a pilotaggio remoto di Sergio A. Barlocchetti

Datemi pure del bastian contrario, ma fossi stato all’Europarlamento il 12 giugno scorso avrei votato NO alle linee guida del regolamento comunitario in materia di velivoli a pilotaggio remoto.

La divisione in troppe classi, il limite degli 80 Joule, la sicurezza intrinseca delle macchine volanti, sono fattori destinati a una rapidissima evoluzione verso dimensioni minori e prestazioni migliori. Dunque trovo perfettamente inutile fissare così tanti paletti per poi doverli cambiare già entro un paio d’anni. Certamente delle nuove normative saranno felici i produttori, come ha sottolineato Paula Iwaniuk dell’associazione produttori di droni DMAE, ma queste nascono con un peccato originale già sperimentato nell’aviazione maggiore.

Più precisamente, nascono per garantire il massimo della sicurezza e non il reale e organico sviluppo del settore con le sue reali potenzialità e infinite declinazioni. In pratica è l’ennesimo regolamento generato dalla paura dei politici e giustificato con la loro preoccupazione per la nostra salute, ma…

Da http://www.mirumir.it/ di Sergio A. Barlocchetti – 13.06.2018

LEGGI TUTTO su MIRUMIR.it

SI parla di: europarlamento, regolamento europeo, regole droni, UE, regole comunitarie, aviazione minore, aeromodellismo, EASA

#Droni in Europa, il parlamento EU approva il regolamento unico .@DronEzine

Accordo quasi all’unanimità per l’approvazione del nuovo regolamento europeo sui droni civili: sono stati 558 i voti favorevoli, 71 contrari e 48 astensioni. Ma le regole ora devono essere approvate dai ministri dell’UE.

Il regolamento europeo ha come obiettivi primari:

  • il mantenimento di un livello di sicurezza comune in tutta l’UE
  • la certezza giuridica per aiutare a stimolare lo sviluppo del mercato
    un insieme di regole di sicurezza dell’aviazione modernizzate per affrontare nuove sfide
  • I deputati hanno sostenuto nuove norme a livello UE per garantire l’uso sicuro dei droni e per aggiornare le norme sulla sicurezza aerea.

Qualche ora addietro i membri del Parlamento Europeo hanno approvato un accordo raggiunto tra i negoziatori del Consiglio e del Parlamento iniziato ancora nel novembre 2017, sulla armonizzazione e i  principi generali a livello UE per i droni e gli operatori dei droni al fine di  garantire un livello comune di sicurezza e offrire agli operatori e ai costruttori la prevedibilità di sviluppare prodotti e…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 12.06.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: regole droni, europarlamento, UE, uso dei droni in europa, regolamento unico

Unione Europea: #droni e sicurezza – video .@euronewsit

L’utilizzo dei droni è un hobby che sta diventando sempre più diffuso, la ricerca dice che tra 10 anni potrebbe rappresentare il 10 % del mercato dell’aviazione europea ma in pochi sono consapevoli dei rischi legati all’uso di questi velivoli nei cieli.

Il 12 giugno i parlamentari europei dovranno prendere in esame una serie di nuove misure che riguardano la sicurezza nell’utilizzo dei droni, tra queste evitare che i dispositivi si scontrino con gli arei civili o altri tipi di droni oppure evitare che volino vicino alle…

Da @euronewsit – 11.06.2018

LEGGI TUTTO su EURONEWS

 

 

 

 

 

Si parla di: regole europee uso droni, volare in sicurezza col drone,

GDPR: Nuova privacy anche per i #droni. Cosa fare per essere in regola .@DronEzine

Il nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (Regolamento (UE) 2016/679-GDPR) è entrato in vigore il 25 maggio 2018. Tale Regolamento, che è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri dell’UE, si applica alla raccolta, archiviazione, utilizzo e ad altri “trattamenti” di dati personali. E ha un impatto non secondario sulle operazioni dei SAPR. Ecco a cosa dobbiamo fare attenzione
Il GDPR si applica direttamente non solo alle società nell’Unione Europea, ma anche a quelle al di fuori dell’Unione Europea nella misura in cui offrono beni o servizi (indipendentemente dal fatto che sia richiesto un pagamento) a persone …
Da @DronEzine Di Francesco Paolo Ballirano, avvocato esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 11.06.2018
Si parla di: leggi, regole, GDPR per droni, privacy, regolamento, garante, EU, Europa, trattamento dati

ENAC, Cardi: “Boom #droni sorprendente, occorrono regole per crescita futura” #quifinanza

La crescita dei droni è esplosa con una potenza “imprevedibile”. In questo quadro bisogna prestare attenzione alle regole per garantire una maggiore crescita futura. Con questo obiettivo il modello proposto da ENAC è stato molto apprezzato a livello internazionale.

Lo ha detto Alessandro Cardi, Vice Direttore Generale ENAC, in una intervista rilasciata a Teleborsa, in occasione della presentazione del Rapporto e Bilancio Sociale 2017 a Roma.

Forte crescita dei droni e seri interrogativi sulla sicurezza e regolamentazione del settore. Quali problematiche e quali misure?

“Per quanto riguarda i droni è effettivamente una sfida che ha coinvolto tutte le autorità europee, e non solo europee, perché è stato…

Da https://quifinanza.it – 05.06.2018

LEGGI TUTTO su QUI FINANZA

 

 

 

Si parla di: ENAC, sviluppo, regolamentazione, ALessandro Cardi, dirigenza, droni, italia, video intervista

Se paghi qualcuno per volare con un #drone deve essere autorizzato, l’avvertimento della CAA ai committenti .@Quadricottero

Nel Regno Unito sono sempre di più gli abusivi che offrono servizi aerei con i droni senza averne i titoli. La CAA lancia un avvertimento ai committenti.
Nel mondo droni ad uso professionale il fenomeno del cosiddetto abusivismo, ovvero lo svolgimento di lavoro aereo (riprese aeree, rilevamenti, ispezioni etc.) senza averne i titoli e requisiti previsti dalle normative, non riguarda solo l’Italia.
Nel Regno Unito la CAA, equivalente della nostra ENAC, nei giorni scorsi ha lanciato un avvertimento: “Se stai pagando qualcuno per pilotare un drone, devi verificare che abbia le previste autorizzazioni altrimenti potresti pagare per un…
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 30.05.2018
Si parla di: regole droni, volare, committente, committenza, operatori illegali, riconosciuti enac,e elenco ufficiale, regno unito