Droni e burocrazia, quattro cose da sapere prima di volare in campo @agronotizie

Assicurazioni, patentini, targhette di riconoscimento… ecco quali sono le cose che ogni agricoltore che vuole usare un drone deve sapere prima di iniziare a volare
I droni sono ormai diventati l’oggetto del desiderio di molti agricoltori. L’idea di avere un velivolo che scansiona le colture alla ricerca di problemi affascina i titolari di molte aziende agricole. E bastava farsi un giro ad Eima 2018 per capire quante sono le aziende che offrono velivoli per ogni tipologia di…
Da @agronotizie di Tommaso Cinquemani – 26.11.2018
Si parla di: agricoltura di precisione, precisio farming, agronomia, regole, ENAC, pilota, agronomo
Annunci

Per i cittadini comuni, non sarebbe auspicabile, una patente e una licenza di porto d’armi per i droni? .@nazione_futura

Pochi giorni fa, a Bertinoro, un giovane usando il proprio drone per effettuare un video sulle bellezze dell’ameno borgo medioevale, ne ha perso il controllo, il piccolo velivolo si è schiantato sul campanile, il ventisettenne ha così rimediato una multa.

E gli è andata bene perché negli USA si rischia fino ad un anno di carcere. Se può sembrare esagerato è perché si legge la notizia come un qualcosa di divertente sia da parte di chi usa il drone, sia da parte di chi osserva allegramente l’aggeggio, ritenendolo innocuo.

Intanto, per usare un drone, ci sono regole ben precise di cui si occupa l’Enac, l’ente che detta le regole di tutti …

Da @nazione_futura – 18.11.2018

LEGGI TUTTO su NAZIONE FUTURA

Si parla di: regole, uso dei droni, attività ricreativa, ludica, sportiva, patente, porto d’armi, licenza,

Droni a uso ricreativo, occhio alle multe: come e quando volare in sicurezza .@RavennaToday

Su tutto il territorio del Comune di Cervia insiste una “No fly zone” costituita dalla ATZ dell’Aeroporto Militare di Pisignano, pertanto di norma qualsiasi attività di volo è vietata
Il Comune di Cervia informa i cittadini di non essere l’autorità preposta a rilasciare l’ autorizzazione per il volo dei droni. L’attività di volo con mezzi aerei a pilotaggi remoto (SAPR) è disciplinata dal Regolamento Enac (Edizione 2 Emendamento 4, s.m.i.) e dal Codice della…
Da @RavennaToday – 15.11.2018
Si parla di: Regole, leggi, volare in sicurezza, ENAC, Cervia, regolamento comunale

Droni, utilizzo per scopo ricreativo nel rispetto del GDPR .@altalex

La diffusione e l’incremento esponenziale che ha riguardato l’utilizzo dei droni negli ultimi anni ha sollevato notevoli problematiche non solo in tema di sicurezza dello spazio aereo ma anche di protezione dei dati personali tenuto conto che, attraverso tali strumenti, è possibile raccogliere, anche involontariamente, immagini e informazioni di persone fisiche – ovvero di spazi e luoghi comunque privati – per cui si rende necessario disciplinare tale attività di trattamento al fine di tutelare lariservatezza delle persone ed i loro dati personali, anche alla luce del nuovo Regolamento UE n. 679/2016.

Quanto alla normativa nazionale, la definizione di mezzi aerei a pilotaggio remoto (quali, appunto, i droni) è contenuta per la prima volta nel Regolamento dell’Enac del 16.12.2013, nato dalla necessità di disciplinarne l’utilizzo anche per…

Da @altalex di Marco Martorana, professionista Avvocato – 09.11.2018

LEGGI TUTTO su ALTALEX

Si parla di: regole, GDPR, uso dei droni, regolamento, privacy, dati sensibili, riprese video con drone

Per gioco o per lavoro. Perché in tanti trasformano in trecentino il piccolissimo drone Tello .@DronEzine

Una pattuglia che cresce: una decina abbondante di droni Tello, poco più che giocattoli dal costo di un centinaio di euro, sono stati registrati a ENAC come SAPR inoffensivi. Quindi come aeromobili, aprendo loro anche la possibilità di volare per lavoro.
Una cosa che convince giornalisti, architetti ma anche aeromodellisti che vogliono volare dove agli aeromodelli è vietato, per esempio in città, sulle persone, nelle CTR aeroportuali. Ecco le storie di alcuni di questi pionieri.
Due sono sostanzialmente i motivi per cui si registra a ENAC un TELLO come SAPR inoffensivo, secondo l’articolo 12 comma 5 del Regolameto ENAC: o per usarlo come aeromodello, per divertimento, superando però quelle che sono le limitazioni del volo hobbistico senza registrazione (per esempio la proibizione di volare in città, di entrare nelle CTR, di sorvolare le persone). Oppure per usarlo per lavoro. Può stupire che una macchina da 80 grammi possa…
Da @DronEzine di Luca Masali – 05.11.2018
Si parla di: DJI, Tello, drone inoffensivo, regolamento ENAC, inoffensività, droni sotto i trecento grammi, trecentino

Esperimento aeronautico avanzato: uno speciale drone decolla da Rocca delle Caminate .@ForliToday

E’ stata la prova messa in atto da parte di un team congiunto dell’Università di Bologna, Enav e Zephyr Aerospace, per mettere a punto una regolamentazione del velivoli a pilotaggio remoto

Un volo con un drone speciale dal balcone panoramico di Rocca delle Caminate – sede del tecnopolo universitario – fino all’aeroporto di Forlì, un tragitto di circa 11 chilometri per il quale, durante quel volo di circa 20 minuti, si è reso necessario chiudere lo spazio aereo in quella zona e chiudere il transito su 4 strade sorvolate dal drone. E’ stata la prova messa in atto alcune settimane fa da parte di un team congiunto dell’Università di Bologna (corso di laurea in ingegneria aerospaziale), Enav e Zephyr Aerospace, per mettere a punto una regolamentazione del…

Da @ForliToday – 30.10.2018

LEGGI TUTTO su FORLI’ TODAY

Si parla di: Università di Bologna, corso di laurea in ingegneria aerospaziale, Enav, Zephyr Aerospace, BVLOS, Beyond Visual Line of Sight, VLOS, Visual Line of Sight

Drone pirata sulla Torre di Pisa, analizzati i filmati: c’è il volto dei ‘piloti’ fuggiti .@qn_lanazione

Stranieri: rischiano maxi-multa fino a 100mila euro. ‘Fly zone violata’: nel drone che sabato pomeriggio ha sorvolato Pisa le riprese anche di monumenti e piazze di Milano e Firenze

Pisa, 29 ottobre 2018 – Riprese dall’alto del Duomo di Milano e delle bellezze di Firenze, con le sue piazze e i suoi monumenti mozzafiato. Non c’è soltanto Pisa nella scheda di memoria del drone che sabato pomeriggio ha sorvolato la Torre, atterrando – forse ormai fuori controllo per un colpo di vento – sul lastricato del quinto anello. Dentro c’è un repertorio inedito, prodotto violando la no fly zone e facendo temere, anche se soltanto in primissima battuta, all’azione di

Da @qn_lanazione – 29 ottobre 2018

LEGGI TUTTO su LA NAZIONE Pisa

Si parla di: no fly zone, divieto di sorvolo, regole dell’aria, turisti con drone, Pisa, regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, area congestionata

Sequestrato un drone, sorvolava la Torre .@QuiNewsPisa

Il fatto è accaduto nel pomeriggio. La polizia sta cercando i proprietari. Il telecomando è stato abbandonato nella piazza insieme a uno zaino
PISA — Un drone è stato sequestrato questo pomeriggio dalla polizia in Piazza dei Miracoli. Il velivolo è stato notato dai militari sorvolare la Torre, raggiungendo l’altezza del…
Da @QuiNewsPisa – 29.10.2018
Si parla di: no fly zone, divieto di sorvolo con droni, volo non autorizzato, area critica, congestionata

Droni – via al network UE per investire in progetti innovativi .@FASIbiz

Lanciata la rete europea per sostenere il finanziamento e la realizzazione di progetti dimostrativi sui droni. L’obiettivo è sviluppare soluzioni innovative che favoriscano l’applicazione dei droni in diversi ambiti commerciali.

La Commissione UE ha lanciato l’European Network of U-space Demonstrators, la rete incaricata di coordinare lo sviluppo dei droni in Europa, concentrandosi sul sistema U-space, il cui obiettivo è connettere tutti i droni utilizzati fino a 150 metri di altezza…

Da @FASIbiz di Viola De Sando – 22 Ottobre 2018

LEGGI TUTTO su FASI – Founding Aid Strategies Investments

Si parla di: progetti, finanziamenti, europa, sistema U-space, spazi aerei, spazio aereo

Pilota drone a due passi dalla caserma dei Carabinieri. Denunciato turista israeliano .@FarodiRoma

Ennesimo drone “pirata” sequestrato dai Carabinieri a Roma.

Questa volta a finire nei guai è stato un incauto turista israeliano di 27 anni che, a due passi dalla sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di piazza San Lorenzo in Lucina, ha pensato bene di mettersi ai comandi del suo drone, con la telecamera accesa.

I Carabinieri lo hanno…

Da @FarodiRoma – 19.10.2018

LEGGI TUTTO su FARO DI ROMA

Si parla di: volo non autorizzato, no fly zone, divieto di volo con droni, area congestionata, abusivo, violazione codice navigazione aerea