D-Flight a Dronitaly, i Droni Open Category non potranno volare ovunque se non autorizzati caso per caso .@Quadricottero

Registrazione di tutti i droni sopra i 250g e precisazioni su dove potranno volare di “default” droni Open Category.
Il regolamento europeo droni, che ancora per un mesetto sarà sotto scrutinio del Parlamento Europeo e del Consiglio per essere presumibilmente emanato entro giugno 2019 con applicabilità giugno 2020, per le Open Category, in particolare per le categorie più leggere C0 (drone < 250g) e C1 (drone <  900g ma nel periodo transitorio dovranno essere < 500g – leggi: Bocciati i droni 900g nel periodo transitorio EASA), prevede che chiunque potrà condurre un drone seguendo un corso online con superamento di test finale online…
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 04.04.2019
Si parla di: EASA, regolamento europeo droni, Europa, volare, pilotare, categorie, open Category
Annunci

Droni, a Malpensa “situazione fuori controllo” .@Giorno_Varese

Il sindacalista Dimauro: 31 dipendenti Enac vegliano su tre regioni

Malpensa (Varese), 3 aprile 2019 – «La situazione ormai è fuori controllo, bisogna intervenire prima che sia troppo tardi».

Il segretario della Cisl Funzione Pubblica di Milano, Giorgio Dimauro, aveva già lanciato l’allarme lo scorso dicembre, denunciando i continui tagli del personale Enac, che tra i vari compiti ha anche quello di vigilare su scuole e certificazioni come pilota Sapr (aeromobile a pilotaggio remoto). Da allora, spiega, «nulla è cambiato…

Da @Giorno_Varese di ANDREA GIANNI – 3 aprile 2019

LEGGI TUTTO su IL GIORNO cronaca di Varese

Si parla di: ATZ, CTZ, no fly zone, Malpensa, drone non autorizzato, regole, regolamento, ENAC, codice navigazione aerea, violazione spazio aereo, pericolo

Enav: D-Flight a Dronitaly

D-Flight parteciperà alla quinta edizione di Dronitaly, la fiera patrocinata da Enav ed Enac dedicata alla filiera dei sistemi aerei a pilotaggio remoto e alle loro applicazioni professionali, in programma il 4 e 5 aprile presso il Palazzo delle Stelline di Milano.

D-Flight, la società creata da Enav, nasce per sviluppare la piattaforma U-Space per l’erogazione dei servizi Unmanned Aerial Vehicles Traffic Management (UTM) ovvero la gestione del traffico aereo di droni…

Da http://www.trasporti-italia.com – 03.04.2019

LEGGI TUTTO su AVIO-ITALIA

Si parla di: D-Flight, Enav, Enac, Dronitaly, evento sui droni, fiera, workshop,

Non abbiate timore delle Open, faranno volare alto il settore dei droni. Convegno Dronzine al Dronitaly .@DronEzine

Con le Open di EASA, i droni leggeri potranno essere usati in città e sulle persone, sia per lavoro sia per divertimento, dopo aver superato un test online. Una rivoluzione attesa e necessaria, che crea anche qualche ansia, ma non c’è alcuna ragione di preoccuparci. Ne parleremo al Dronitaly Giovedì 4 aprile 2019, Sala Bramante 9 h. 14.00 – 15.30
Tralasciate le paure iniziali, presto ci si renderà conto che con il nuovo regolamento europeo molti professionisti siano essi geometri, ingegneri, topografi o amministratori di condominio, nel pieno rispetto di altri vincoli di volo nel contesto di particolari aeree urbane, potranno avvalersi di uno strumento per i rilievi aerei, che gli consentirà abbastanza agilmente di portare a casa il proprio lavoro. La normativa EASA, cancellando il confine tra volo professionale e amatoriale, copre due vistose lacune del regolamento nazionale ENAC: apre la possibilità di usare il drone …
Da @DronEzine di Sergio Barlocchetti  – 28.03.2019
Si parla di: regolamento europeo, EASA, ENAC, categorie, Open, prosumer, professional, professionisti, corsi,

Grande successo per Roma Drone. Ecco il video e le relazioni EASA e ENAC .@RomaDrone

Grande successo di pubblico per Roma Drone Conference 2019.

Sin dalla mattina, una lunga fila si è formata davanti all’ingresso del Centre Saint-Louis di Roma, mentre le due sale a disposizione (la seconda con la proiezione in streaming dei lavori) sono sempre state al completo.

Particolare interesse da parte di operatori e tecnici per la presentazione del nuovo Regolamento europeo sui droni da parte di EASA e su tempi e modi di attuazione in Italia da parte di ENAC…

Da @RomaDrone – 22.03.2019

LEGGI TUTTO su ROMADRONE

Si parla di: Roma Drone Conference, Campus, seminari, workshop, evento sui droni, EASA, regole europee

Droni, cosa dice il nuovo regolamento europeo .@SkyTG24

L’ultima normativa della Commissione sui velivoli a pilota remoto è in dirittura d’arrivo. Cosa prevede il testo, tra nuove categorie e addestramento degli operatori che diventa meno oneroso

Con l’approvazione da parte della Commissione Europea si delinea quello che sarà il prossimo regolamento europeo per i droni. Le nuove norme, dal punto di vista dell’iter legislativo, potrebbero essere modificate nei prossimi due mesi dal Consiglio e dal Parlamento ma nessuno si aspetta sorprese dopo l’accordo trovato all’unanimità tra gli addetti ai lavori dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa). In assenza di intoppi a fine giugno il nuovo regolamento sarà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale e dodici mesi dopo diventerà applicabile in tutta l’Unione. Vediamo cosa e come cambia rispetto alla situazione attuale.

Nuova classificazione e nuove regole
La prima novità pratica per chi possiede o intende pilotare un drone è che le procedure per l’addestramento dei piloti si faranno più snelle. Tutti coloro che opereranno un velivolo superiore…

Da @SkyTG24 di Gabriele De Palma – 20.03.2019

LEGGI TUTTO su SKY TG24

Si parla di: regolamento droni, europa, europeo, EASA, pilotare drone, pilota

Visitatori infrangono il regolamento. Il drone sorvola le Domus degli Scavi #metropolisweb

POMPEI – Ha varcato indisturbato l’ingresso degli Scavi di Pompei con un grosso zaino nero in spalla. Ha poi raggiunto la Casa del Fauno, dove s’è liberato della borsa per estrarre un drone.
Visitatori infrangono il regolamento. Il drone sorvola le Domus degli ScaviL’ha fatto volare tra le domus effettuando riprese video e scattando foto, forse inconsapevole del regolamento che ne vieta l’uso. Un caso, l’ennesimo, che ha riacceso i riflettori sulla questione sicurezza nel parco archeologico tra i più visitati in Italia. Ha fatto discutere…
Da metropolisweb  di Teresa Palmese
Si parla di: volo non autorizzato, no fly zone, Pompei, scavi, parco archeologico, domus, sorvolo drone, regolamento,

L’entusiasmo di DJI per EASA: “Finalmente faremo droni per 600 milioni di europei” .@DronEzine

Il regolamento unico europeo per i droni è una grande sfida non solo per chi vola, ma anche per chi i droni li deve costruire: non è solo una questione relativa alla futura marchiatura CE che dividerà i droni in cinque categorie con diverse possibilità di volo e diversa formazione richiesta ai piloti, ma anche fare droni che possano sfruttare le aperture dei regolamenti, primo tra tutti i “novecentini” che potranno volare sulla gente e in città, accogliere il transponder previsto da EASA e tanto altro ancora.
DZ- Abbiamo chiesto a DJI, che è il più grande produttore al mondo di droni civili, che cosa ne pensa del regolamento EASA, e la risposta del colosso cinese è stata decisamente…
Da @DronEzine di Luca Masali – 17.03.2019
Si parla di: DJI, mercato droni in europa, regolamento EASA, europeo, Europa, vendita droni, commercio, marcatura CE,

Un registro per i droni

L’obbligo di registrazione dovrebbe entrare in vigore nel 2020, mentre a Ginevra e Lugano si sperimenta l’integrazione dei piani di volo

L’uso dei droni nei cieli svizzeri sarà presto regolato in Svizzera. L’Ufficio federale dell’aviazione civile sta lavorando per creare un registro obbligatorio per gli operatori e il loro equipaggiamento che, secondo la NZZ am Sonntag, dovrebbe entrare in vigore nel 2020. Negli ultimi anni, secondo le stime della Confederazione, oltre 100’000 apparecchi sono stati venduti…

Da @RSInews 17 marzo 2019

LEGGI TUTTO su RSI NEWS

Si parla di: Svizzera, Lugano, registro droni, traffico aereo, controllo, censimento

Droni, al via i test per la concessione delle autorizzazioni di volo .@Ticinonline

Assieme al Canton Ginevra, Lugano sarà teatro delle prove in vista dell’autorizzazione digitale e automatizzata dell’accesso allo spazio aereo, le prime a livello mondiale al di fuori degli USA
La città di Lugano e il canton Ginevra sono il teatro di prove, le prime a livello mondiale al di fuori degli Stati Uniti, in vista della concessione automatica delle autorizzazioni di volo per droni. Ai test parteciperanno operatori di questi veicoli volanti senza pilota selezionati in Svizzera.
«L’autorizzazione digitale e automatizzata dell’accesso allo spazio aereo è un fattore primordiale per operazioni di droni ad alto valore aggiunto», dice, citato in un comunicato odierno, Ben Marcus, cofondatore e presidente di AirMap, prima piattaforma mondiale di
Da @Ticinonline – 12/03/2019
Si parla di: gestione dello spazio aereo per droni, skyguide, controllo del traffico aereo civile, U-Space, AirMap, FAA, Federal Aviation Administration