Eurodelirio a pilotaggio remoto di Sergio A. Barlocchetti

Datemi pure del bastian contrario, ma fossi stato all’Europarlamento il 12 giugno scorso avrei votato NO alle linee guida del regolamento comunitario in materia di velivoli a pilotaggio remoto.

La divisione in troppe classi, il limite degli 80 Joule, la sicurezza intrinseca delle macchine volanti, sono fattori destinati a una rapidissima evoluzione verso dimensioni minori e prestazioni migliori. Dunque trovo perfettamente inutile fissare così tanti paletti per poi doverli cambiare già entro un paio d’anni. Certamente delle nuove normative saranno felici i produttori, come ha sottolineato Paula Iwaniuk dell’associazione produttori di droni DMAE, ma queste nascono con un peccato originale già sperimentato nell’aviazione maggiore.

Più precisamente, nascono per garantire il massimo della sicurezza e non il reale e organico sviluppo del settore con le sue reali potenzialità e infinite declinazioni. In pratica è l’ennesimo regolamento generato dalla paura dei politici e giustificato con la loro preoccupazione per la nostra salute, ma…

Da http://www.mirumir.it/ di Sergio A. Barlocchetti – 13.06.2018

LEGGI TUTTO su MIRUMIR.it

SI parla di: europarlamento, regolamento europeo, regole droni, UE, regole comunitarie, aviazione minore, aeromodellismo, EASA

Annunci

ENAC: “Non faremo mai un regolamento per i #droni giocattolo, non sono di nostra competenza” .@DronEzine

Ha suscitato curiosità e interesse l’ultima revisione delle regole dell’aria italiane, in cui i droni giocattolo non sono considerati  né aeromodelli né SAPR e a loro non si applica il regolamento ENAC. Abbiamo chiesto qualche dettaglio in più all’Authority aeronautica, per capire meglio cos’è questa interessante categoria di oggetti volanti.
Dalla scarna definizione che si evince dalle Regole dell’aria, riesce difficile distinguere gli aeromobili giocattolo dagli aeromodelli. In effetti il regolamento ENAC distingue tra SAPR e aeromodelli attraverso l’uso che se ne fa, lasciando agli aeromodelli l’uso “ricreativo e sportivo” mentre invece la definizione di aeromobile giocattolo, “aeromobile senza pilota, progettato o destinato, in modo esclusivo o meno, ad essere usato a…
Da @DronEzine di Luca Masali – 15.01.2018
Si parla di: regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, enac, droni giocattolo, giocattoli, consumer, balocchi, aeromodellismo, regole, sicurezza, inoffensivi, inoffensività

FAA, stop alla registrazione obbligatoria dei droni amatoriali

@DronEzine @FAANews Sin dal 2015, la Federal Aviation Administration aveva imposto anche agli utilizzatori amatoriali dei droni, ovvero gli hobbysti e gli aeromodellisti, la registrazione obbligatoria dei droni di un peso superiore ai 250 grammi.

Tal registrazione, da eseguirsi su un portale appositamente creato dalla FAA avrebbe dovuto consentire una più rapida individuazione del proprietario del drone che avesse commesso infrazioni e allo stesso tempo avrebbe dato agli stessi utilizzatori hobbysti, una responsabilità maggiore sul …

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 20.05.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: FAA, stop alla registrazione obbligatoria dei droni amatoriali, aeromodellismo, regole droni in america, usa, aeromodelli

Enac chiarisce una volta per tutte: “Gli aeromodelli possono volare se la CTR non parte da terra”

.@DronEzine #aeromodelli #droni Le #CTR sono volumi di spazio aereo e come tali possono partire dal suolo oppure da una altezza superiore. In quest’ultimo caso il volume sottostante, se comprende le altezze di 70 metri, o i 150 metri nel caso di aree appositamente istituite con tale altezza per l’aeromodellismo, è spazio aereo che può essere utilizzato per l’aeromodellismo.

Con questo messaggio, in risposta ad una domanda precisa che abbiamo posto all’Authority, ENAC chiarisce definitivamente una materia che…

Da @DronEzine di Luca Masali – 12.04.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Enac, aeromodelli, volare nelle CTR, regole dell’aria, regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, aeromodellismo

Kitables: il drone che si costruisce usando dei semplici Lego

.@IlovetechI .@Kitables #droni #lego Quando eravate piccoli sicuramente amavate i Lego, oggi con questi piccoli incastri di plastica, è possibile anche dare vita ad un vero drone con Kitables,

In tanti sono gli adulti appassionati al mondo dei droni. Con Kitables, i droni diventano realtà anche per i più piccoli. Si tratta di un drone assolutamente originale che sfrutta i mitici Lego per diventare operativo. Mentre aziende come DJI e Parrot pensano ad inventare droni sempre più tecnologici e performanti, ci sono delle startup che realizzano dei quadricotteri piccolissimi, grandi appena un palmo di mano. Kitables è ottimo per…

Da @IlovetechI di Assunta Caruso – 30 gennaio 2017

LEGGI TUTTO su ILOVETECH,it

Sito web KITABLES Lego Drone Kit

Si parla di: Kitables, drone, Lego, costruzioni, aeromodellismo, costruire un drone, droni per bambini, dron didattici, educare, scuola, formazione

Droni, treni padroni a Model Expo Verona

(ANSA) – VERONA, 13 MAG – Droni che sfrecciano a 300 chilometri all’ora, rover robotizzati da costruire in meno di un’ora, soldatini e modellismo ferroviario con appassionati in arrivo da tutta Italia. A Model Expo Italy, la più importante…

Da @Agenzia_Ansa 13.05.2016

LEGGI TUTTO su ANSA.it Veneto

Si parla di: modellismo, aeromodellismo, droni, Model Expo Italy, FabLab