Una città “amianto free”. Bergamo assolda i droni .@InfoSOStenibile

Un innovativo procedimento di mappatura ha permesso di identificare. 570 coperture in amianto sul territorio comunale
Nella mattinata di giovedì 21 febbraio, le sale di Palazzo Frizzoni hanno ospitato la presentazione di un innovativo progetto in materia ambientale che permetterà a Bergamo di diventare una delle prime città senza amianto del nostro Paese.
Alla presenza dell’assessore all’ambiente Leyla Ciagà e dei rappresentati dell’Agenzia di Tutela della Salute della provincia di Bergamo e di Arpa, sono stati presentati i dati di una mappatura avvenuta tra luglio e ottobre del 2018, nel corso della quale grazie all’utilizzo dei droni (strumenti tecnologici che permettono riprendere e fotografare volando a bassa quota) è stato possibile mappare le coperture in amianto presenti sul territorio comunale. L’amianto è infatti un materiale fuorilegge in Italia dal 1992 e che in Regione Lombardia è normato con…
Si parla di: monitoraggio luoghi, controllo del territorio, bonifica amianto, Bergamo, mappatura, Lombardia, salute, ambiente
Annunci

Droni per monitorare l’inquinamento dell’aria .@Luccaindiretta

L’inquinamento da polveri sottili, l’ambiente e la salute sono stati al centro del convegno organizzato su questi temi dall’Ordine dei medici di Lucca.

Successo e grande partecipazione di pubblico per l’iniziativa Salute e ambiente. Inquinamento da polveri sottili nella Piana di Lucca e impatto sulla salute dei cittadini che si è tenuto i 16 marzo all’auditorium del distretto di Capannori.

Un convegno scientifico organizzato dall’Ordine, fortemente voluto dal suo presidente Umberto Quiriconi, e che ha visto la partecipazione del sindaco di Capannori Luca Menesini, del sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari e degli assessori all’ambiente del Comune di Capannori Matteo Francesconi, del Comune di Lucca Francesco Raspini, del Comune di Altopascio Daniel Toci, del Comune di Porcari Franco Fanucchi, amministratori attenti alla…

Da @Luccaindiretta – 17.03.2019

LEGGI TUTTO su LUCCA IN DIRETTA

Si parla di: ordine dei medici di Lucca, inquinamento, ambiente, polveri sottili, monitoraggio ambientale, controllo, salute

Droni per salvare i koala .@Adnkronos

I ricercatori della Queensland University of Technology hanno trovato una soluzione per monitorare e tenere sotto controllo le popolazioni di koala, animali difficilissimi da osservare nel loro habitat naturale, tra le fronde degli alberi di eucalipto.

Come? Utilizzando due tecnologie all’avanguardia. Prima i droni per …

Da @Adnkronos

LEGGI TUTTO su ADN Kronos

Si parla di: monitoraggio animali, koala, fauna, protezione, ambiente, territorio, ricerca,

Idroni stanno raggiungendo nuove vette nella lotta ai cambiamenti climatici .@HitachiEurope

I droni sono impiegati nella ricerca di modi più economici e più efficaci per prevenire e affrontare i cambiamenti climatici.

Le emissioni globali di carbonio devono diminuire, e in fretta, ma uno dei modi migliori per combatterle è volarci sopra.
La tecnologia dei droni, fino a oggi utilizzata prevalentemente nella produzione di film o in dotazione ai militari, oggi è impiegata nella ricerca di nuovi modi per combattere i cambiamenti climatici causati …

Da @HitachiEurope – 02.2019

LEGGI TUTTO su HITACHI Inspire the Next

Si parla di: natura, ambiente, cambiamenti climatici, territorio, monitoraggio ambientale, Groenlandia, deforestazione, aree urbane, verde,

Il lupo si difende anche dal cielo: due droni donati alle guardie Wwf .@sole24ore

Lassù qualcuno ama i lupi e li protegge… osservandoli con i droni. Le due apparecchiature di sorveglianza sono state acquistate dal Wwf grazie alla campagna di raccolta fondi “SOS Natura d’Italia”, lanciata nel 2017 a difesa del predatore.

“Proprio il lupo, una delle specie simbolo della biodiversità italiana, continua ad essere in pericolo a causa del bracconaggio, degli incidenti stradali e dalle continue richieste di legalizzarne gli abbattimenti”, scrive l’associazione ambientalista. Grazie al sostegno di tanti donatori sono stati …

Da @sole24ore di Guido Minciotti – 22 gennaio 2019

LEGGI TUTTO su Il Sole 24 ore

Si parla di: salvaguardia, protezione animali, ambiente, territorio, WWF, lupo

Droni in azione contro l’erosione costiera .@Green__Planner

A contrastare l’erosione costiera italiana scendono in campo, anzi prendono il volo, i droni. È quanto prevede di fare il progetto Stimare (Strategie Innovative per il Monitoraggio e l’Analisi del Rischio Erosione), coordinato dall’Università di Bologna, realizzato insieme al Politecnico di Bari e finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Riccione, Cervia e Margherita di Savoia sono i tre siti sperimentali su cui si concentrerà l’attenzione dei ricercatori. L’obiettivo è mettere a punto strategie efficaci per contrastare l’erosione costiera che porta…

Da @Green__Planner – 21.01.2019

LEGGI TUTTO su GREENPLANNER

Si parla di: monitoraggio luoghi, controllo del territorio, erosione costiera, ambiente

DroneSeed: piantare alberi con un drone .@beppe_grillo

Gli incendi boschivi stanno consumando le nostre foreste più velocemente di quanto si possa reimpiantarli. È un circolo vizioso di distruzione e restauro inadeguato radicato, di anni di abbandono delle istituzioni e delle tecnologie necessarie per mantenere sani questi ambienti.

Per questo alcuni ingegneri americani hanno avviato DroneSeed,  una startup con sede a Seattle che ha lo scopo di combattere questo crescente problema con un moderno toolkit dotato di: droni, intelligenza artificiale e ingegneria biologica.

l problema della scomparsa delle foreste è complesso, ma si riduce a pochi fattori importanti: cambiamenti climatici, metodi obsoleti e budget sempre più limitati (e come potete immaginare…

Da @beppe_grillo – 22.01.2019

LEGGI TUTTO su IL BLOG DI BEPPE GRILLO

Si parla di: ambiente, natura, salvaguardia, foreste, piantumazione, intelligenza artificiale, AI, ingegneria biologica

Come non far temere i droni agli animali? L’assuefazione potrebbe funzionare .@OggiScienza

I droni permettono di arrivare praticamente ovunque: una bella comodità per chi studia il comportamento animale. Se però l’“oggetto” delle ricerche mostra stress o paura, la cosa non funziona: secondo i ricercatori dell’Università del Minnesota abituarli alla presenza dei dispositivi in volo potrebbe essere una soluzione e, dai primi studi, sembra funzionare.

Il venerdì casual della scienza – A novembre era diventato virale il video del cucciolo d’orso che scivolava lungo una scarpata innevata: il piccolo prova e riprova, fino a che non riesce a raggiungere la madre. Immagini tenere, commoventi, per molti anche motivazionali. Però, c’è un però. Sì, perché secondo gli esperti, è stato proprio il drone che girava il video a mettere in fuga gli orsi. Questi dispositivi sono sempre più utilizzati, anche a fini di studio, ma se spaventano gli animali …

Da @OggiScienza Giulia Negri – 18 Gennaio 2019

LEGGI TUTTO su OGGI SCIENZA

Si parla di: animali, studio, salvaguardia, ambiente, protezione, fauna protetta, controllo del territorio, monitoraggio

RIFIUTI E ‘ZOZZONI’ IN CITTÀ? ARRIVANO I DRONI E LE FOTO-TRAPPOLE CONTRO LE DISCARICHE .@Sardegna_Live

L’annuncio è dell’assessore ai Servizi Tecnologici del Comune, Claudia Medda: “Il porta a porta sta andando molto bene, già raggiunto il 50 per cento”
Non solo la vergognosa cartolina in piazza Dei Centomila dinnanzi alla Basilica di Bonaria, (pubblicata dal leader di Unidos, Mauro Pili, con i cumuli di immondezza nella zona parcheggi), ma anche a Sant’Elia, Pirri crescono e prolificano le discariche.
Le discariche abusive
Sacchetti ‘selvaggi’ in ogni dove? Bene, il Comune e la Polizia Municipale corrono ai ripari: oltre alle pattuglie in borghese degli agenti che proseguiranno i controlli nelle zone a rischio, la città sarà controllata anche dai droni e dalle foto-trappole che staneranno…
Da @Sardegna_Live Di: Alessandro Congia
Si parla di: ambiente, inquinamento, rifiuti, monitoraggio luoghi, controllo territorio

Forum TECHNOLOGY for ALL a Roma dal 3 al 5 Ottobre

mediaGEO sta organizzando la 5° edizione del Forum TECHNOLOGY for ALL dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio, l’ambiente, i beni culturali e le smart city storiche, con partecipazioni di Enti, Istituzioni pubbliche, Università, Imprese ed Associazioni.
Il Forum si svolgerà a Roma dal 3 al 5 ottobre 2018 nella prestigiosa sede dell’Istituto Superiore Antincendi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, all’interno dell’area archeologica-industriale degli ex-Magazzini Generali.
Il format prevede workshop in campo con applicazioni reali, momenti informativi e formativi di alto livello, oltre ad occasioni di confronto e di business tra le Pubbliche Amministrazioni, le Università, professionisti ed aziende specializzate.
Un intenso programma di conferenze e workshop, affronterà l’intero processo di utilizzo delle tecnologie innovative, dall’acquisizione dei dati alla loro elaborazione fino alla diffusione agli utenti finali.
 PROGRAMMA GENERALE

 3 Ottobre 2018

4 Ottobre 2018
Conferenza
5 Ottobre 2018
Conferenza

09:00 – 09:30 Apertura del Forum

9:30 – 12:00 Inaugurazione e interventi di apertura – “Nuove tecnologie per il monitoraggio delle infrastrutture e del territorio”.

12:00 – 13:00 Inaugurazione Mostra ed espositori Tecnologie

14:00 – 15:15 Dalla realtà costruita al modello BIM

15:15 – 18:00 La rivoluzione dei geodati per il monitoraggio del territorio

18:00 – 19:00 Geospatial per analisi forense

10:00 – 18:00 Workshop tecnici e formazione 

09:00 – 11:00 Risultati del workshop di campo

11:00 – 12:15 Geodati, Toponomastica e Autonomous Driving. Quali prospettive?

12:15 – 13:30 Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio

14:30 – 15:45 Position, Navigation e Timing: posizione accurata per la sicurezza

15:45 – 17:00 Nuove tecnologie per la tutela dei Beni Culturali

17:00 – 18:30 Sistemi a pilotaggio remoto e sensori dedicati

09:00 – 18:00 Workshop tecnici e formazione

09:00 – 13:00 Tecnologie Italiane per le Smart City

(Sessione a cura dell’Ordine degli Ingegneri di Roma)

Aggiornamenti in tempo reale su www.technologyforall.it