Messico: 10% di crimini in meno con un solo drone .@beppe_grillo

Un solo e semplice drone viene fatto girare per le strade di Ensenada, Messico.

E’ una sperimentazione, mancano le leggi apposite, ma intanto si vara questa iniziativa che, a prima vista, non sembra nulla di che. Far volare un drone sui cieli della città come supporto alle operazioni ordinarie di polizia.

Fin qui tutto bene, ma poi succede qualcosa di inaspettato.

Ensenada è una città di 500mila abitanti, si trova nella bassa california messicana e sfortunatamente, come molti luoghi messicani, ha una criminalità diffusa e radicata. Il drone lanciato e un drone DJI con telecamera, nessuno si aspettava molto. Invece succede l’incredibile.

Dopo soli 4 mesi, il tasso dei crimini è sceso…

Da @beppe_grillo – 20.07.2018

LEGGI TUTTO su IL BLOG DI BEPPE GRILLO

Si parla di: Messico, criminalità, monitoraggio territorio, controllo, operazioni di polizia, vigilanza aerea, prevenzione, anti crimine, anticrimine

Annunci

Germania, i #droni saranno utilizzati dalla polizia locale .@Diritto24

Lo Stato tedesco di Hesse ha deciso di implementare l’utilizzo dei droni.
A tal fine, dal febbraio 2018, la polizia tedesca ha reso operativi quattro droni con l’obiettivo di coadiuvare le varie attività di sicurezza e prevenzione in tutta la regione.

I piloti designati saranno tenuti a frequentare uno specifico corso di aggiornamento contenente moduli teorici e pratici in materia.

L’effettivo futuro utilizzo delle suddette apparecchiature sarà determinato dal successo di tale fase iniziale di sperimentazione.

Con l’intervento suesposto, la polizia ha dimostrato un’attenzione significativa all’utilizzo della tecnologia dei droni che dovrebbe essere avallato se contestualmente alla sua attuazione verranno salvaguardate tutte le necessarie regole di tutela dei dati personali in essere sulla base delle norme europee e nazionali…

Da @Diritto24 – Commento a cura di Maurizio Gardenal, Avvocato, Sara Marchese, Dottoressa, Studio legale internazionale Gardenal & Associati di Milano – 20.02.2018

LEGGI TUTTO su DIRITTO24

Si parla di: uso dei droni per pattugliamento, operazioni di polizia, monitoraggio territorio, anticrimine, anti crimine, lotta alla criminalità, Yuneec H520

Drone Pad o Heli Pad per Yuneec H520

Roma #Drone : premiate Polizia di Stato, Croce Rossa, Università e startup .@DronEzine

Un premio alla Polizia di Stato per aver utilizzato i droni in occasione di importanti vertici internazionali e grandi eventi di spettacolo a supporto dei controlli anti-terrorismo.
(…) consegnato (…) in occasione della conferenza inaugurale di “Roma Drone Campus 2018”, l’unico evento professionale in Italia dedicato ai sistemi a pilotaggio remoto, che si svolgerà a Roma presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre (Via V. Volterra 62, ore 9.30).
Il premio, denominato “Roma Drone Awards 2018”, (…) ritirato dal dott. Maurizio Vallone, direttore del Servizio per il Controllo del Territorio della Polizia di Stato. Un altro riconoscimento verrà assegnato alla Croce Rossa Italiana (CRI), per la sperimentazione avviata dal Comitato CRI di Bologna nell’impiego operativo dei droni in attività di prevenzione e soccorso in caso di emergenza. La conferenza inaugurale e la cerimonia di premiazione saranno trasmesse in streaming video su www.romadrone.it.
Riceveranno i “Roma Drone Awards 2018” anche due strutture universitarie. La prima è l’Università di Bologna, con il Dipartimento di…
Da @DronEzine di Luca Masali – 19.02.2018
Si parla di: drone della polizia di stato, controllo del territorio, anticrimine, anti crimine, criminalità, prevenzione, antiterrorismo, anti terrorismo, ala fissa, tuttala, drone FlyTop

“ORTOLANI” DELLA MARIJUANA: PIANTAGIONE SCOPERTA DAI DRONI

@ReteVeneta “ORTOLANI” DELLA MARIJUANA: PIANTAGIONE SCOPERTA DAI DRONI

Seguivano con scrupolo lo schema stagionale della coltivazione: avevano installato un impianto di irrigazione professionale, la zona di coltura a San Pietro in Gù era impervia e isolata da un chilometro di sentieri con rovi e piante; i semi di marijuana della varietà Amnèsia white costano più di 8 euro l’uno, ma il valore del raccolto annuo, 10 chili, è di 80mila euro. Proprio nei giorni della raccolta delle foglie, la scoperta della piantagione da parte dei carabinieri forestali di Cittadella durante un servizio antibracconaggio. 150 piante pronte e prodotto, a detta dei carabinieri …

Da @ReteVeneta 26.10.2017

LEGGI TUTTO su RETE VENETA NEWS

Si parla di: cronaca, droga, marijuana, piantagione, scoperta da drone, aerofotografia, operazioni di polizia, anticrimine, anti crimine, carabinieri, monitoraggio dall’alto, video ispezione aerea con drone

#Riccione. I #vigili prendono la #patente per i #droni: ora #sorveglieranno dall’alto

Riccione. I vigili prendono la patente per i droni: ora sorveglieranno dall’alto

Il comandante: ‘Sarà usato nelle aree critiche, negli eventi con tante persone’
Corriere Romagna: Sorveglianza dall’alto, i vigili prendono la patente per i droni / Il comandante: “Sarà usato nelle aree critiche, negli eventi con tante persone”. Da oggi a lunedì scattano le restrizioni del traffico per l’emergenza dello smog

RICCIONE. Gli agenti della municipale prendono la patente per pilotare i droni. La sorveglianza arriverà dall’alto. Un drone è già disponibile, è stato donato dal…

Da www.libertas.sm – 20.10.2017

LEGGI TUTTO su LIBERTAS Repubblica di San Marino

Si parla di: sorveglianza aerea, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, operazioni di polizia, anticrimine, anti crimine, pattugliamento aereo, aerofotografia,

#Infografica, l’ #uso dei #droni nelle #forzedellordine #USA

@DronEzine Infografica, l’uso dei droni nelle forze dell’ordine USA

Il sito web Dronefly.com ha prodotto un’interessante infografica sull’uso dei droni da parte della polizia, vigili del fuoco e a altre forze dell’ordine negli USA. Grazie alle soluzioni tecnologiche e strategiche offerte dall’uso dei droni, che possono contare su telecamere con zoom ottici e sensori termici, le attività di law enforcement risultano più efficaci, efficienti e sicure per il personale coinvolto sul campo.

Non è un caso, quindi, che – come per molti altri settori – gli esperti di mercato prevedono che il law enforcement vedrà nei prossimi anni un netto aumento degli investimenti governativi per l’uso dei droni, con una spesa che potrebbe passare dagli…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 20.10.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

SI parla di: sicurezza, applicazioni militari, sorveglianza, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, operazioni di polizia, anti crimine, anticrimine, pattugliamento aereo, aerofotografia,

#Aquile “arruolate” da #eserciti e #polizie d’ #Europa contro il #pericolo di #attacchi con i #droni

@24zampe Aquile “arruolate” da eserciti e polizie d’Europa contro il pericolo di attacchi con i droni

Aquile addestrate ad attaccare i droni. Alcuni eserciti ma anche polizie di vari paesi stanno arruolando uccelli rapaci perchè i rischi, oltre che in area di guerra, dove i droni sono utilizzati per sganciare granate oltre le linee nemiche, si possono presentare anche durante manifestazioni sportive, assembramenti cittadini per concerti o in affollate aree turistiche.

E così a Mont-de-Marsan, nel sud-ovest della Francia, l’esercito francese usa l’arte falconiera per insegnare alle aquile reali a intercettare droni nemici e prevenire attacchi terroristici (nella foto di Regis Duvignau/Reuters sotto, due delle casse per il trasporto delle aquile dell’Armée de l’Air, chiamate come i moschettieri di Dumas: Aramis e D’Artagnan).

L’aquila viene addestrata a mettere fuori uso il drone per poi portarlo a terra tra gli artigli. La primogenitura dell’idea è della polizia olandese e sembra

Da @24zampe di  Guido Minciotti – 19.09.2017

LEGGI TUTTO su IL SOLE24ORE – 24Zampe

Si parla di: servizi di sicurezza, Scotland Yard, polizia, prevenzione, anticrimine, anti drone, aquile, aquila,

Nuove unità, #droni e #videosorveglianza, la promessa del ministro: “La risposta dello Stato sarà durissima”

@FoggiaCittaAper Nuove unità, droni e videosorveglianza, la promessa del ministro: “La risposta dello Stato sarà durissima”
“La risposta dello Stato rispetto all’uccisIone di cittadini inermi e innocenti sarà durissima”. È la promessa del ministro dell’Interno, Marco Minniti, al termine del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica a Foggia, dopo la strage di San Marco in Lamis.
UNITA’ E DRONI. “E’ questa una grande questione del paese”, ha evidenziato, non limitando il fenomeno alla sola provincia di Foggia. “Il controllo del territorio è la prima risposta: 192 unità aggiuntive – ha annunciato – arriveranno in provincia di Foggia” e tra loro anche “4 appartenenti ai Cacciatori di Calabria” reparto speciale dei Carabinieri. Si tratta di “uomini dei reparti prevenzione e anticrimine della polizia di stato…
Da @FoggiaCittaAper – 11.08.2017
Si parla di: sicurezza, controllo del territorio, operazioni di polizia, anticrimine, mafia, sorveglianza con droni, aeropattugliamento, monitoraggio luoghi