JPEG XS, un nuovo formato per la realtà virtuale e i #droni .@breakingtechit

Il Joint Photographic Experts Group (JPEG), un comitato internazionale guidato da un professore dell’EPFL, ha appena svelato JPEG XS.
Con questo nuovo formato, il processo di compressione dell’immagine utilizza meno energia e le immagini di qualità superiore possono essere inviate con bassa latenza su reti a banda larga come 5G.
Le applicazioni del nuovo JPEG
JPEG XS avrà applicazioni in aree quali realtà virtuale, realtà aumentata, immagini spaziali, auto a guida autonoma e montaggio di filmati professionali…
Da @breakingtechit di Simone Scardovi – 12 aprile 2018
Si parla di: formato compressione foto, video, immagini, banda larga, 5G, JPG XS, realtà virtuale, realtà aumentata, immagini spaziali, filmati professionali
Annunci

#Droni, industrie, videosorveglianza e 5G nelle novità di Vmware .@ictBusinessIT

La società ha presentato al Mobile World Congress di Barcellona soluzioni per il settore telco e per l’edge computing, adatte a filiali industriali, reti di smart city, impianti delle utility e altri casi d’uso.
Combinando le nuove frontiere tecnologiche – le reti 5G, i droni, i sistemi Internet of Things di fabbriche e smart city – con la virtualizzazione si possono ottenere vantaggi di vario tipo, dalla maggiore velocità di sviluppo e implementazione delle nuove soluzioni, alla maggiore sicurezza e facilità di gestione.
Vmware ha portato in scena casi d’uso e novità in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, fiera che ormai non è più soltanto vetrina di nuovi smartphone e gadget per il grande pubblico. Mai come quest’anno, con i passi avanti verso lo standard di rete mobile 5G, a Barcellona si è parlato di applicazioni verticali e industriali, di smart city, di droni, di videosorveglianza, di automotive e più in generale di IoT.
Molte di queste applicazioni richiedono di eseguire attività di analisi dei dati “in loco”, e non in data center collocati…
Da @ictBusinessIT – 01.03.2018
SI parla di: smart cities, tecnologia, reti 5G, banda larga, alta velocità, connessione dati, IoT, Internet of Things

L’AQUILA #5G, ISTRUZIONI PER L’USO: #DRONI E SERVIZI PER UNA CITTA’ ALLA #BLADERUNNER

@abruzzoweb L’AQUILA 5G, ISTRUZIONI PER L’USO: DRONI E SERVIZI PER UNA CITTA’ ALLA BLADE RUNNER

L’AQUILA – Beni culturali, sicurezza di edifici e strutture, agricoltura, sanità, sicurezza e viabilità.

Sono questi i cinque campi d’azione fondanti nei quali L’Aquila verrà investita dalla rivoluzione del 5g, una tecnologia ancora sperimentale che, per i prossimi 4 anni, farà capolino nel capoluogo e nella città toscana di Prato.

Prospettive che qualora concretizzate lanceranno la città in un’era alla “Blade Runner” e che fanno sognare: dalle visite a domicilio e consegna farmaci attraverso droni, a osservare un’opera d’arte vedendo proiettati sui propri dispositivi tutte le informazioni, al traffico controllato dai “cervelloni” elettronici fino alla sempre indimenticabile sicurezza sismica.

Una svolta, quella del 5g, che ha caratterizzato gli ultimi atti della vecchia amministrazione comunale di centrosinistra e sulla quale quella nuova di centrodestra si è gettata a pesce.

Il progetto di sperimentazione è stato presentato al pubblico nei giorni scorsi alla presenza del sottosegretario allo Sviluppo economico Antonello Giacomelli. Prevede l’utilizzo della tecnologia 5G sulle bande di frequenza 3.7-3.8 gigahertz nelle aree metropolitane di Prato e dell’Aquila.

Giacomelli che…

Da @abruzzoweb ‏ di Alberto Orsini

LEGGI TUTTO su ABRUZZO WEB – L’AQUILA

Si parla di: connessioni telefoniche, banda larga, 5G, internet, web, smartphone, mobilità, snart city, innovazione dei servizi pubblici, Prato, Toscana, L’Aquila, Abruzzo, droni