Rimuovere l’amianto dai fabbricati in città Tre convenzioni: 300 edifici da bonificare .@webecodibergamo

Prezzi calmierati per rimuovere l’amianto dai fabbricati in città: il Comune di Bergamo sigla una convenzione con tre società: 131 edifici privati bonificati negli ultimi anni, 302 ancora da bonificare.

Prezzi calmierati per incentivare i proprietari di immobili a rimuovere l’amianto dai fabbricati: il Comune di Bergamo stipula una convenzione con tre ditte (due della provincia di Bergamo e uno della provincia di Milano) per abbassare i prezzi delle rimozioni di amianto in matrice compatta e snellirne le procedure tecniche.

(…) L’iniziativa si inscrive in un progetto più ampio voluto dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Bergamo e condiviso con Ats, Arpa e Regione Lombardia: nel 2017 è stata avviata da ARPA Lombardia una sperimentazione con l’utilizzo di sofisticati droni su tre…

Da @webecodibergamo 08.03.2018

LEGGI TUTTO su L’ECO DI BERGAMO

Si parla di: bonifica amianto, uso dei droni per monitoraggio aree da bonificare, aerofotogrammetria, telerilevamento, sensoristica, sensori

Annunci

.@Corriere #Mantova, un #drone per #sorvolare le #case e scoprire l’ #amianto sopra i #tetti

Mantova, un drone per sorvolare le case e scoprire l’amianto sopra i tetti

Scattate tremila fotografie per individuare i palazzi a rischio: su oltre 15mila coperture sono solo 516 quelle con la presenza di amianto

Nelle città del futuro immaginiamo di poter utilizzare la tecnologia per rispettare l’ambiente. La ricerca sta già andando in questa direzione, ma il cambiamento reale arriva quando è un’amministrazione a decidere di utilizzare nuovi strumenti a disposizione: succede a Mantova, che grazie alla startup di Parma Aerodron ha voluto mappare la città per individuare la presenza di amianto.

Un problema che fortunatamente mostra numeri contenuti e non preoccupanti con una distribuzione di 5,7 mq/abitante, ed è collocato su circa 500 tetti di edifici industriali, con diversi stati di conservazione. Il progetto si chiama “Asbestos Free” e gode della collaborazione di Ats Val Padana: il drone ha scattato 3mila fotografie sopra 15.436 coperture, rilevandone 516 con amianto, pari a 4.225 tonnellate di materiale. L’importanza di questa azione sta nell’accuratezza…

Da @Corriere di Valeria Dalcore – 12.11.2017

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA Milano – Cronaca

Si parla di: monitoraggio luoghi, controllo ambientale, ricerca amianto, telerilevamento con droni, sensori, bonifica amianto