Anafi: Parrot fa sul serio, 4k di altissima qualità e una gimbal digitale e meccanica in appena 320 grammi .@DronEzine

Stavolta Parrot ci ha stupito, dimostrando che anche gli europei sanno fare droni strabilianti. Già, strabiliante: Non c’è altro aggettivo per definire l’Anafi. Piccolo, leggerissimo (320 grammi, c’è da scommettere che qualcuno lo renderà trecentino), a 4k, con una spettacolare gimbal che può ruotare di 90° anche verso l’alto.
E un software completamente rivisto, per divertirsi ma soprattutto per lavorare sul serio. Anche il prezzo è conveniente, meno di 700 euro.
No, non può essere un Parrot. E’ un taglio decisamente drastico con la tradizione dei quadricotteri francesi: per la prima volta su un Parrot si vede una gimbal (e che gimbal), una camera a 4K senza compromessi stabilizzata sia meccanicamente che digitalmente, bracci richiudibili.
Da @DronEzine di Luca Masali – 06.06.2018
Si parla di: concorrente DJI Mavic, quadricottero, bracci richiudibili, videocamera 4K, alta risoluzione, video autonomia prolungata, volo, riprese video, aerofotografia
Annunci