Esperimento aeronautico avanzato: uno speciale drone decolla da Rocca delle Caminate .@ForliToday

E’ stata la prova messa in atto da parte di un team congiunto dell’Università di Bologna, Enav e Zephyr Aerospace, per mettere a punto una regolamentazione del velivoli a pilotaggio remoto

Un volo con un drone speciale dal balcone panoramico di Rocca delle Caminate – sede del tecnopolo universitario – fino all’aeroporto di Forlì, un tragitto di circa 11 chilometri per il quale, durante quel volo di circa 20 minuti, si è reso necessario chiudere lo spazio aereo in quella zona e chiudere il transito su 4 strade sorvolate dal drone. E’ stata la prova messa in atto alcune settimane fa da parte di un team congiunto dell’Università di Bologna (corso di laurea in ingegneria aerospaziale), Enav e Zephyr Aerospace, per mettere a punto una regolamentazione del…

Da @ForliToday – 30.10.2018

LEGGI TUTTO su FORLI’ TODAY

Si parla di: Università di Bologna, corso di laurea in ingegneria aerospaziale, Enav, Zephyr Aerospace, BVLOS, Beyond Visual Line of Sight, VLOS, Visual Line of Sight

Annunci

Droneguardy, il drone guardiano di due fratelli italiani sorveglia le case della California .@DronEzine

Si chiama DroneGuardy ed è la startup fondata ad agosto nella Silicon Valley da due giovani fratelli Italiani decisi a rivoluzionare, grazie ai droni, il mondo della security e della videosorveglianza.

La App DroneGuardy, che serve per chiamare all’occorrenza un drone da videosorveglianza, è già in fase di sperimentazione in California – con oltre 1500 piloti iscritti in meno di un mese – e a fine ottobre si chiuderà il primo round di investimento di 250.000 dollari. E presto, dicono i fondatori, arriverà in Italia.

Simone Russo ha 27 anni e conosce bene il mondo dei droni. Nel 2015 Wired l’aveva inserito nella classifica dei 5 giovani startupper under 35 più promettenti da allora ha lavorato con successo al suo progetto Immodrone (www.immodrone.it), grazie al quale ha integrato l’utilizzo dei droni nel marketing turistico immobiliare. Alessia ha compiuto 18 anni a inizio agosto; l’anno scorso ha frequentato…

Da @DronEzine di Luca Masali – 04.10.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: sicurezza, controllo territorio, monitoraggio, videosorveglianza, BVLOS, Archon, App DroneGuardy

#Drone Parrot Disco pilotato in 4G/LTE con una modifica da 70 euro .@Quadricottero

Ecco come pilotare il Parrot Disco in 4G ottenendo un range di controllo virtualmente infinito e mantenendo Skycontroller 2 e il ritorno video in streaming.
Paradossalmente ora che non è più prodotto, il Disco, drone ad ala fissa della Parrot, sta riscuotendo  parecchio interesse ed un bel successo probabilmente per via del fatto che da qualche mese si può ancora acquistare ad un prezzo circa 4 volte inferiore a quello a cui veniva venduto ufficialmente dal costruttore francese….
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 11.05.2018
Si parla di: Parrot disco pro ag, sequoia, sensore multispettrale, bvlos, enac, autorizzazione, modem 4g, lte

#Ileron apre la strada a chi vuole #sperimentare #droni in #BVLOS, anche sopra i 25 kg

@DronEzine Ileron apre la strada a chi vuole sperimentare droni in BVLOS, anche sopra i 25 kg

Per le operazioni critiche con i piccoli droni gli scenari standard sono indispensabili, permettono di volare e lavorare senza problemi e con pochissima burocrazia. Ma quando gli scenari standard non bastano, specialmente se si deve volare fuori dalla vista del pilota ed eventualmente con droni veramente grandi, sopra i 25 kg, allora bisogna inventarsi tutto e fare analisi del rischio da zero a livello aeronautico.

Ileron, operatore di Prato ben noto per essere il concessionario italiano di UGCS, in quattro mesi ha strutturato una procedura che permetterà all’operatore toscano di offrire consulenza di alto livello per chi deve fare operazioni specializzate critiche complesse

In un nostro precedente articolo parlavamo della LG 2017-001-NAV…

Da @DronEzine di Luca Masali – 01.08.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: BVLOS, BLOS, VLOS, regole, regolamento, droni sotto i 25Kg,, operazioni specializzate, UGCS, Ileron, Prato

Brasile | Regolamento per i droni ricreativi. Previsto uso in zona urbana, FPV e BVLOS

@Quadricottero Il #Brasile #regolamenta i #droni #ricreativi, possibile #usarli anche in #zona #urbana, in #FPV e in #BVLOS

Il Brasile ha scelto la strada della regolamentazione sostenibile invece della repressione per disciplinare l’invasione dei droni ad uso ludico.

Il Brasile non sembra essere stato colto impreparato dall’invasione dei droni e dal recente fenomeno dei piccoli droni portabili ovunque, come l’ultimo arrivato DJI Spark, che puntano agli utilizzi di massa per i selfie aerei e altro.

Con una circolare entrata in vigore il 10 luglio, l’Autorità Aeronautica Brasiliana ha emanato chiare disposizioni su aeromodelli e droni ad uso ricreativo.

Così come accade in Italia e in altri Paesi del mondo, anche in Brasile un drone usato a scopo ricreativo viene classificato come …

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 13.07.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Brasile, regolamento droni ricreativi, zona urbana, FPV, BVLOS, usare drone in Brasile, aeromodelli

Le novità ENAC sui droni al Roma Drone Campus

.@Quadricottero .@RomaDrone Entro fine anno sarà emanato il regolamento europeo sui droni. Nel frattempo sono 8-9 i droni caduti e ritrovati nella Città del Vaticano ed ENAC sta lavorando per far installare cartelli no drone zone nei luoghi turistici. L’ACI vorrebbe dotare i propri carri attrezzi di droni vincolati per i rilevamenti degli incidenti stradali.

Alla conferenza inaugurale del Roma Drone Campus, che si è svolta questa mattina in una affollata aula magna del Dipartimento di Ingeneria dell’ Università di Roma Tre, il direttore Regolazione Aeroporti e Spazio Aereo ENAC, Sebastiano Veccia, ha presentato il rapporto 2016 sulle…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 21.02.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: novità ENAC sui droni al Roma Drone Campus, EASA, BVLOS, NO DRONE ZONE, regolamento, droni vincolati

Accordo Nokia e EAU per il controllo dei droni

.@Agcnews #Droni La #Nokia e l’Autorità generale dell’aviazione civile degli Eau (Gcaa) hanno dato vita a una collaborazione per guidare lo sviluppo di un sistema che consenta il funzionamento di droni di aziende ed enti pubblici in un ambiente sicuro, protetto e gestito.

Secondo quanto riporta Arabian Business, al centro del…

Da http://www.agcnews.eu/ – 23.11.2016

LEGGI TUTTO su AGC NEWS

Si parla di: Nokia, EAU, controllo dei droni, Emirati Arabi, Dubai, Uav Traffic Management, Utm, Beyond visual line of sight, Bvlos, no fly zone