Prova nelle Isole Canarie: sorveglianza delle strade con i droni #vivilecanarie

La DGT (Direzione Generale dei Trasporti) prova nelle Isole Canarie la sorveglianza delle strade attraverso i droni.

La Delegata del Governo delle Isole Canarie, Elena Manez, e il Capo Provinciale della Direzione Generale dei Trasporti (DGT) di Las Palmas, Eva Canitrot, hanno ufficializzato l’utilizzo, in via sperimentale, di cinque droni per monitorare le strade dell’arcipelago con l’obiettivo di verificare la possibilitá futura di utilizzare i droni come strumento per garantire la sicurezza stradale e per perseguire le infrazioni stradali.

In breve, la presenza dei droni sulle strade delle…

Da http://www.vivilecanarie.com – 15.09.2018

LEGGI TUTTO su VIVI LE CANARIE

Si parla di: sicurezza stradale, rilevare infrazioni del Codice della Strada, controllo del territorio, operazioni di polizia stradale, verifiche, aerofotografia, rilievi aerei

Annunci

PREVENIRE LE FRANE CON MONITORAGGIO DEI DRONI: SPERIMENTAZIONE ALL’OASI DI PENNE .@abruzzoweb

Prevenire gli effetti del dissesto idrogeologico, che devasta tanti territori abruzzesi, attraverso un costante monitoraggio aereo, a basso costo e con precisione al centimetro  centimetro, grazie al volo dei droni dotati di telecamere.
E di conseguenza avere la possibilità  di intervenire prima che si verifichino frane e smottamenti, con le opportune opere idrauliche e di messa in sicurezza.
È la nuova frontiera della prevenzione idrogeologica, che si sta sperimentando dal 2015 in collaborazione con il dipartimento di Ingegneria dell’Università dell’Aquila, nella Riserva naturale del Lago di Penne, in provincia di Pescara. Utilizzando per ora una decina di droni, che erano stati acquistati dalla Riserva per…
Da @abruzzoweb di Filippo Tronca – 11.09.2018
Si parla di: riprese video promozionali, abilitazione per piloti, Ente nazionale aviazione civile, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, dissesto idro geologico

Droni in soccorso dei cuccioli di capriolo .@laregione

Appenzello Esterno: progetto pilota del Cantone mira a implementare una sorveglianza di campi e prati con erba alta

Ogni anno in Svizzera circa 3’000 piccoli di capriolo vengono uccisi da falciatrici e mietitrici, ma potrebbero essere salvati con l’uso di droni. È quanto risulta da un progetto pilota condotto nel canton Appenzello Esterno, con il quale si è scoperto che c’era un giovane animale nella metà dei prati esaminati. Ora si vuole estendere questo genere di sorveglianza a tutto il cantone, ha detto …

Da @laregione – 07.09.2018

LEGGI TUTTO su LA REGIONE

Si parla di: salvaguardia animali, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, riprese aeree, protezione animali, caprioli, Svizzera

#Droni per la manutenzione delle reti di telecomunicazione .@askanews_ita

Da Ennova la soluzione al servizio della Digital Trasformation

Milano (askanews) – Droni professionali e connessi in 5G utilizzati per sopralluoghi e manutenzione delle infrastrutture di telecomunicazione. È il progetto innovativo dell’azienda torinese Ennova – che ha sviluppato un modello di assistenza digitale per la digital transformation delle imprese – e be link, una startup che si occupa di servizi con droni…

Da @askanews_ita

LEGGI TUTTO su ASKANEWS

Si parla di: monitoraggio luoghi, controllo del territorio, infrastrutture, verifiche reti elettriche, elettrodotti, aerofotogrammetria

Blitz a Bruzzano, gli spacciatori usavano #drone per controllare la polizia .@ILGIORNOCronaca

Le nuove leve “stavano riorganizzando lo spaccio”

Milano, 18 luglio 2018 – Fino a qualche anno fa ci pensava la «talpa» Roberto D’Agnano a fornire agli spacciatori le targhe delle auto-civetta della polizia: lo ha certificato l’inchiesta Red Carpets una settimana fa, era il sovrintendente a informare i delinquenti su turni di servizio e numeri da tenere a mente.

Poi i pusher si sono messi in proprio, come svelato dall’operazione Scarface di febbraio: i membri della banda utilizzavano un mega complesso abbandonato proprio di fianco al commissariato per fotografare le macchine degli agenti. Ora la proprietà ha predisposto…

Da @ILGIORNOCronaca – 18.07.2018

LEGGI TUTTO su IL GIORNO Cronaca di Milano

Si parla di: cronaca, spaccio, controllo del territorio, monitoraggio luoghi,

Paderno Dugnano: il #drone dei vigili per tenere sotto controllo la città .@ilcittadinomb

C’è un drone a controllare dall’alto la città di Paderno Dugnano. In dotazione alla polizia locale servirà per indagini su reati ambientali, edilizi e tributari, ma anche in caso di incidenti stradali e per la viabilità.
Si chiama Phantom 3 Professional l’occhio elettronico che controllerà dall’alto la città di Paderno Dugnano. Martedì scorso, all’interno della Cava Nord, la Polizia locale ha fatto volare per la prima volta il drone appena acquistato usufruendo di un contributo della Regione Lombardia capace di coprire l’80% dell’intero costo. Il macchinario di ripresa volante, griffato con le effigie della Locale padernese, è stato manovrato dall’agente incaricato e patentato Enac, Alessandro Cimino che …
Da @ilcittadinomb di Pier Mastantuono – 17.07.2018
Si parla di: sicurezza, operazioni di polizia, controllo del territorio, incidenti stradali, monitoraggio, rilievi sinistri, prevenzione

Ricercatori del Poli coi #droni a caccia di gnu e rinoceronti .@laregione

Politecnico di Losanna impegnato in un censimento automatizzato, rapido e preciso, degli animali nella savana in Namibia usando l’intelligenza artificiale

Utilizzare i droni per fotografare e contare gli animali nella savana: lo sta facendo in Namibia un gruppo di ricercatori in un progetto lanciato al Politecnico federale di Losanna (EPFL) e sostenuto dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca (FNS). Le immagini sono in seguito analizzate da un programma informatico di riconoscimento automatico e infine ricontrollate dai ricercatori stessi. Il nuovo metodo sviluppato da scienziati svizzeri consente un censimento “rapido e preciso” di gnu, antilopi e rinoceronti che vivono nelle riserve naturali, spiega l’FNS in una nota diramata oggi. Si tratta di una …

Da @laregione  – 11.07.2018

LEGGI TUTTO su LA REGIONE

Si parla di: protezione animali, censimento, monitoraggio luoghi, controllo del territorio, fauna protetta

Speciale difesa: Germania, droni e taser, ecco come la polizia dell’Assia si prepara contro il terrore .@agenzia_nova

Il ministro dell’Interno dell’Assia, il cristiano democratico Peter Beuth, ha illustrato le nuove armi e i nuovi dispositivi di sicurezza in dotazione alla polizia dello Stato tedesco.

Droni, moto e sciarpe anti accoltellamento, il nuovo fucile d’assalto G36 sono le dotazioni del futuro per le pattuglie. Il capo dell’Ufficio per la tecnologia e logistica, Karl-Heinz Reinstaedt, ha dichiarato di aver preso spunto da casi come quello…

Da @agenzia_nova – 06.07.2018

LEGGI TUTTO su AGENZIA NOVA

Si parla di: sicurezza, antiterrorismo, dotazioni polizia, droni, controllo del territorio, monitoraggio luoghi

Sicurezza con #droni in spiagge Sassari .@Agenzia_Ansa

Al via “Litorali sicuri”, task force tra vigili e bagnini

Non ci saranno solo i bagnini a rendere sicure le spiagge del Sassarese: a Platamona, Porto Ferro e negli altri arenili del Comune è partito il servizio “Litorali sicuri”, che con agenti e droni della Polizia municipale vigilerà sui bagnanti e sul rispetto delle regole.

Il servizio, attivato in collaborazione con la Protezione civile e con l’associazione Vosma, è stato presentato al Lido di Platamona dall’assessore alla Polizia municipale e Protezione civile Antonio Piu, dal comandante della Polizia municipale Gianni Serra, dalla responsabile della Protezione civile comunale Maria Luisa Masala e dal responsabile di Vosma Corrado Ughi.

La novità di questa estate è proprio l’utilizzo di droni, pilotati dagli agenti del nucleo Sapr (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto), che sorvoleranno le spiagge e…

Da @Agenzia_Ansa – 26.06.2018

LEGGI TUTTO su ANSA.it SARDEGNA

Si parla di: monitoraggio luoghi, sicurezza, controllo del territorio, operazioni di polizia, protezione civile, prevenzione

Alpinisti e #droni in campo per riparare l’acquedotto .@sole24ore

Anche una squadra di tecnici rocciatori per riparare, lungo il costone di una gravina profonda 150 metri, una perdita importante di acqua nella condotta di Acquedotto Pugliese spa che alimenta l’abitato di Castellaneta, nel tarantino.
Per tre giorni, imbracati nelle corde ed equipaggiati di tutto punto, i tecnici si sono calati su una parete rocciosa quasi verticale ed effettuato le riparazioni alla condotta che collega il serbatoio di “La Stingeta” all’agglomerato di…
Da @sole24ore di Vincenzo Rutigliano – 18 giugno 2018
Si parla di: Castellaneta, droni per monitoraggio luoghi, infrastrutture, acquedotti, perdite idriche, controllo del territorio, Rov, Remoted Operated Vehicle, sommergibile a comando remoto