Dal «co-ombrello» al «big drone»: i sogni dei giovani italiani .@VanityFair

L’Università Bicocca di Milano lancia un concorso di progetti da finanziare in crowdfunding. E riceve le idee più ambiziose di sempre
I giovani italiani continuano a sognare. C’è chi sogna una piattaforma per lo sharing degli ombrelli; chi progetta il «ristorante terapeutico», chi, più ardito, pensa a costruire un «test acustico-percettivo per la rapida identificazione dei luoghi di provenienza dei migranti basato sul loro accento» e chi ha già realizzato «un big drone elettrico per due persone».
In più di 300 hanno già risposto alla prima call di #BiUniCrowd!. Si tratta di un concorso indetto dall’Università Bicocca di Milano per finanziare cinque progetti imprenditoriali con il …
Da @VanityFair – 06.11.2018
Si parla di: crowdfunding, università, giovani, lavoro, cofinanziamenti, idee, innovazione, #BiUniCrowd!
Annunci

DroneMax 360: la stazione di ricarica per caricare le batterie dei #droni (e non solo)

DroneMax 360 è una centrale elettrica multiuso disponibile in crowdfunding su Kickstarter.
Parliamo di una soluzione portatile per la ricarica di tutti i vostri dispositivi elettronici contemporaneamente. DroneMax 360 è un dispositivo compatto e portatile per caricare e alimentare tutti i device ovunque andiate.
Il gadget dispone, infatti, di porte e di tutta la potenza necessaria per fornire una ricarica affidabile fino ad un massimo di 10 dispositivi simultaneamente. In particolare, DroneMax 360 è stato creato pensando agli utenti che amano i droni ma comunque troviamo altre imprese per caricare vari device.
Da http://android.caotic.it
Si parla di: crowdfunding, kickstarter, dronemax 360, stazione di ricarica droni

#SkyHopper, il #drone #cargo con #payload di 100 kg in #crowdfunding

@DronEzine Sky Hopper, il drone cargo con payload di 100 kg in crowdfunding

Ha da poco fatto la sua comparsa sulla popolare piattaforma di crowdfunding Indiegogo, il progetto anglo scozzese di un drone cargo ad alimentazione elettrica, in grado di decollare e atterrare verticalmente. Sky Hopper, questo il suo nome, promette di trasportare un payload fino a 100 kg per circa 100 km di range, ad una velocità di crociera di poco superiore ai 100 nodi (circa 185 km/h).

Sky Hopper è progettato per ospitare il carico nel suo modulo inferiore, in grado di scaricare la merce in modo automatico. Le grandi eliche situate a…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 24.08.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: delivery drone, cargo, droni da trasporto, trasportare merci, carico utile, payload, drone da trasporto, progetto, crowdfunding

Crowdfunding, i 5 flop più clamorosi di sempre

.@wireditalia Grandi campagne e raccolte milionarie non sono sempre garanzia di successo: dal mini drone Zano al frigo portatile Coolest Cooler, ecco i peggiori fallimenti

Crowdfunding croce e delizia, degli inventori ma anche di chi sostiene i progetti. Siamo abituati a incensare quelli che conquistano la fiducia di migliaia di persone e raccolgono fior di quattrini, anche se poi analizzando i dati si scopre che il successo non è per nulla semplice. Considerando Kickstarter e Indiegogo, le due piattaforme più note e popolari al…

Da @wireditalia di Alessio Caprodossi – 3 FEB, 2017

LEGGI TUTTO su WIRED Italia

wired_logo

 

 

 

 

Si parla di: Crowdfunding, flop clamorosi, insuccesso, fallimento, progetti chiusi, droni, business, economia imprese

Disastro drone Lily, dopo una lunga agonia l’azienda di San Francisco getta la spugna

.@DronEzine Ennesima catastrofe per l’industria americana dei #droni. Dopo il naufragio di 3DRobotics e la caduta di GoPro è la volta di Lily, che ammette di non essere in grado di fare il drone promesso ormai da anni, e annuncia la chiusura del progetto.

Nei prossimi 60 giorni chi si è fidato e ha preordinato la macchina dovrebbe essere rimborsato, con quali soldi non è chiaro…

Da @DronEzine di Luca Masali – 12.01.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: drone, Lily, azienda di San Francisco, crowdfunding, Follow Me

ProjectEMS presenta Tsubasa V3, drone ibrido a energia solare da 250g per la mappatura 3D

.@Quadricottero #Projectems #Drone  Un drone ad ala fissa da 250 grammi per la mappatura 3d alimentato in modo ibrido con pannelli solari. E’ il nuovo progetto della milanese ProjectEMS su Indiegogo

La milanese ProjectEMS ha avviato una campagna in crowdfunding su Indiegogo che riguarda un nuovo mini drone ad ala fissa pensato per la mappatura 3D e caratterizzato da un peso super leggero per rientrare nelle categoria dei droni harmless, i droni considerati intrinsecamente inoffensivi la cui soglia massima in Italia è…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 19.12.2016

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO NEWS

Si parla di: ProjectEMS, Tsubasa V3, 250 grammi, Riccardo Rigamonti, Andrea Zamuner Cervi, Noemi Salaris, operazioni critiche, non critiche, attestati di pilotaggio, visita medica aeronautica, mini droni, sorvolo di scenari urbani, crowdfunding, drone ala fissa, drone tuttala

A DRONITALY I GIOVANI METTONO A FRUTTO LA PASSIONE PER I DRONI. E CON I PROGETTI DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI ANCHE UN WORKSHOP SUL CROWDFUNDING

Nota Stampa

Droni e lavoro, le potenzialità sono tante a partire dai giovani, e Dronitaly 2016 segue con attenzione anche questo filone con alcune iniziative importanti. Oltre al “D Challenge”, concorso per aspiranti sviluppatori di droni dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie in pieno svolgimento, spazio alle università e ai progetti di ricerca che saranno in esposizione nella Fucina, il “cuore sperimentale” della nuovissima area FUN, la parte della manifestazione dedicata ai droni per uso ludico e sportivo.

unnamed

Dronitaly sta invitando le facoltà universitarie che hanno avviato progetti di ricerca e prototipazione di droni, anche con il coinvolgimento di soggetti importanti come il CNR. Si tratta di attività che coinvolgono un ampio mosaico di competenze, non solo di ingegneria aerospaziale ma anche di meccatronica, telecomunicazioni, robotica, informatica, cibernetica, e altre ancora, da cui spesso nascono spin-off e nuove realtà professionali.

Per gli studenti, la Fucina è l’opportunità di mettere in mostra talento, competenze e capacità di innovare e inventare, ma anche di entrare in contatto con le aziende che già operano nel settore, presenti nell’area PRO di Dronitaly, e con i potenziali investitori/business angel presenti. Non mancheranno le opportunità di formazione, grazie a un intenso programma di workshop e convegni che da sempre è un fiore all’occhiello della manifestazione. E neppure le iniziative per aspiranti imprenditori, come quella dedicata al crowdfunding, tema attuale e di prospettiva che ha consentito a molte start-up di droni di affacciarsi sul mercato.

Dronitaly, The Pro&Fun Drone Show – ModenaFiere 30 settembre/1° ottobre – quest’anno si presenta raddoppiata. Accanto all’AREA PRO, con le aziende italiane protagoniste del settore e un programma convegnistico d’eccellenza per tutte le applicazioni professionali dei droni, la manifestazione presenta per la prima volta l’AREA FUN. Rivolta a aeromodellisti, hobbisti, sviluppatori, maker, ragazzi e appassionati, si articola in un’area espositiva (dove sarà possibile anche fare acquisti) e in numerosi eventi/iniziative speciali: dalla già citata FUCINA al più grande circuito di volo indoor mai realizzato in Italia (L’ARENA), che ospiterà una manifestazione aerea di FPV racing, fino al VIVAIO, l’area per le attività ludico-didattiche per i più piccoli.

Per approfondimenti e chiarimenti potete contattare l’ufficio stampa di Dronitaly: Michele Weiss, press@dronitaly.it

Ecco la start up che usa i droni per studiare la Valle

Un’azienda con un management di oltre sessant’anni. Ma stavolta per raggiungere questa cifra bisogna sommare l’età di ben tre componenti. Air dron è una delle due start up innovative valtellinesi presenti nell’elenco di startup.registroimprese.it, un archivio che a livello nazionale comprende circa…

Da @laprovinciadiso – 06.07.2016

LEGGI TUTTO su LA PROVINCIA DI SONDRIO

Si parla di: Emanuele Decensi, Julian Chiavenna, Politec, startup, start’up, start up, imprese giovani, lavorare con i droni, crowdfunding, economia,

Mi Drone, il velivolo low cost che vuole sbaragliare il mercato

I droni parlano sempre più cinese. Dopo DJI che è leader di mercato con l’80 per cento di quote di mercato consumer e la miriade di piccoli produttori dedicati a prodotti più semplici, ora dall’Asia arriva anche Xiaomi e non ha…

Da @wireditalia – 30.05.2016

LEGGI TUTTO su WIRED.it

Si parla di: MiDrone, GPS, Glonass, smartphone, tablet, app, pilotare drone, pilotare droni col telefono, video 4k, crowdfunding, Xiaomi

Arriva DronesBench, il banco prova per testare i droni

Arriva il DronesBench, il banco di prova per droni dotato di sensori che inviano dati ad un sistema hardware/software capace di rilevare una serie di parametri di volo e prestazioni del drone senza farlo alzare di un centimetro dal suolo.

Il progetto è approdato su KickStarter ed è degno di nota, non solo perché italiano, non solo perché riguarda i droni – e finalmente non è l’ennesimo progetto di un sedicente drone destinato a rivoluzionare un mercato e che poi di fatto, spesso, rischia di diventare un flop colossale – ma perché si pone come un vero sistema laboratorio in grado di offrire alle aziende che operano in questo settore, uno strumento di precisione per testare i propri APR su un banco prova indoor.

DronesBench potrebbe anche rivelarsi un interessante strumento, magari rivisto nel design in modo da conferirgli un appeal più attrattivo, da installare all’interno di negozi in ambito consumer, attrezzando aree demo dotate di un DronesBench per far provare ai propri clienti le sensazioni più immediate che l’esperienza di pilotaggio di un drone è in grado di offrire, senza dover necessariamente uscire dal negozio per recarsi in aperta campagna per effettuare una prova di volo, tutto svolto indoor in “volo” vincolato.

dronesbench

Il progetto è firmato OFFICINADRONI.it ed è possibile cofinanziarlo attraverso la campagna di crowdfunding su KickStarter cliccando qui: https://www.kickstarter.com/projects/205134771/dronesbench-the-worlds-first-drones-test-bench