Sempre più droni sugli aeroporti: arrivano a 15 metri dai jet in decollo .@Corriere

Il dossier dell’Agenzia per la sicurezza del volo: 60 casi nel 2018, +230% sul 2015. I pericoli per gli aerei. In Italia sono 11.647 quelli autorizzati a volare

Le immagini sono spettacolari. Ecco un Embraer di Alitalia sfrecciare a circa cento metri di distanza subito dopo esser decollato dalla pista di Linate. Quindi un Airbus di easyJet e un altro di Brussels Airlines più vicini, tanto che la fotocamera non può evitare di registrare la turbolenza. Di video così questo 17enne della provincia di Milano che si fa chiamare Matteo ne ha diversi. Tutti girati dal suo drone dalle parti di Novegro (a nord di Linate), ben custoditi nel telefonino…

Da @Corriere di Leonard Berberi – 24.04.2019

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA – Cronache

Si parla di: sicurezza, aeroporti, ATZ, CTZ, no fly zone, volo non autorizzato, regole, volare, drone strike

Annunci

Droni, a Malpensa “situazione fuori controllo” .@Giorno_Varese

Il sindacalista Dimauro: 31 dipendenti Enac vegliano su tre regioni

Malpensa (Varese), 3 aprile 2019 – «La situazione ormai è fuori controllo, bisogna intervenire prima che sia troppo tardi».

Il segretario della Cisl Funzione Pubblica di Milano, Giorgio Dimauro, aveva già lanciato l’allarme lo scorso dicembre, denunciando i continui tagli del personale Enac, che tra i vari compiti ha anche quello di vigilare su scuole e certificazioni come pilota Sapr (aeromobile a pilotaggio remoto). Da allora, spiega, «nulla è cambiato…

Da @Giorno_Varese di ANDREA GIANNI – 3 aprile 2019

LEGGI TUTTO su IL GIORNO cronaca di Varese

Si parla di: ATZ, CTZ, no fly zone, Malpensa, drone non autorizzato, regole, regolamento, ENAC, codice navigazione aerea, violazione spazio aereo, pericolo

Allarme in Irlanda dopo intrusione drone, Governo annuncia misure .@travelnostop

Dopo che ieri pomeriggio un pilota ha avvistato un drone in prossimità dell’area di decollo e atterraggio dell’aeroporto di Dublino, lo scalo è rimasto chiuso per una trentina di minuti.

“Il pilota ha visto il drone e ha contattato la Iaa, che ha preso la decisione di sospendere le operazioni di volo”, ha spiegato la portavoce dello scalo, Siobhan O’Donnell, citata dall’agenzia britannica Pa. In totale tre aerei sono stati dirottati verso altri scali.

“E’ stata una situazione potenzialmente molto grave e illegale, da non prendere alla leggera”, ha aggiunto la portavoce, sottolineando come i droni possano causare “enormi danni agli aerei”.

Potrebbe essersi trattato di…

Da @travelnostop – 22.02.2019

LEGGI TUTTO su TRAVELNOSTOP

Si parla di: Irlanda, violazione spazio aereo, corridoio di atterraggio, decollo, volo, drone, no fly zone, regole ATZ, CTZ

Gran Bretagna, da marzo stop ai droni nelle vicinanze degli aeroporti

A partire dal prossimo 13 marzo in Gran Bretagna non si potranno più far volare droni intorno agli aeroporti. Come annunciato dal ministero dei Trasporti britannico, la zona di interdizione, che attualmente è di un chilometro, sarà, infatti, estesa a cinque.

La misura era stata anticipata lo scorso gennaio senza indicare una data di entrata in vigore ed è stata decisa in seguito ai forti disagi registrati, lo scorso dicembre, nel periodo di Natale, presso lo scalo londinese di Gatwick a causa molteplici avvistamenti di droni nell’area aeroportuale. Le numerose incursioni non…

Da #quifinanza – 20.02.2019

LEGGI TUTTO su QUI FINANZA

 

 

 

 

Si parla di: controllo spazio aereo, Inghilterra, Gran Bretagna, droni, aeroporti, ATZ, CTZ, Gatwick, no fly zone

Un drone in volo in piazza San Giovanni .@QuiNewsFirenze

Turisti irlandesi hano fatto volare un drone in piazza San Giovanni, fermati e denunciati dalla polizia municipale. Il drone è stato sequestrato
Sono arrivati in piazza San Giovanni e hanno iniziato a far volare un drone, probabilmente per riprendere dall’alto il Duomo e il Battistero. Peccato però che fossero sprovvisti delle necessarie autorizzazioni per questo la Municipale li ha bloccati e denunciati.
Si tratta di tre…
Da @QuiNewsFirenze – 12.02.2019
Si parla di: volo non autorizzato, permessi di volo, area congestionata, drone fly zone, no fly zone, area interdetta, CTZ, centro città, Firenze

Gli aeroporti italiani sono attrezzati per difendersi dai droni? .@corrierequotidiano

Il blocco dell’aeroporto di Gatwick del 19 dicembre, causato dal presunto avvistamento di droni nelle vicinanze della pista di decollo, sarebbe costato a EasyJet circa 18 milioni di euro, come riporta la compagnia aerea. In un rapporto l’azienda ha descritto l’aspetto economico della vicenda, nella quale il clima natalizio del secondo scalo più grande di Londra è stato rovinato da uno stop di 36 ore dell’hub, che ha portato alla cancellazione di più di mille voli e a disagi per migliaia di passeggeri.

A un mese dall’episodio – e a pochi giorni dall’arresto di un altro uomo trovato a pilotare un drone vicino al più grande aeroporto di Heathrow – “è sempre più evidente l’importanza di fare prevenzione, di stabilire protocolli d’azione e di…

Da @corrierequotidiano – 23.01.2019

LEGGI TUTTO su CORRIERE QUOTIDIANO.it

Si parla di: sicurezza, aerei, ATZ, CTZ, corridoio, spazio aereo, drone strike, regole, no fly zone,

INDRA: testato con successo lo scudo anti-droni. Pronta la protezione degli aeroporti .@lamiafinanzait

La presenza di droni ha portato questo Natale alla chiusura di aeroporti come quello di Gatwick, causando disagi a migliaia di passeggeri e danni economici stimati in milioni di sterline. La stessa situazione si è ripetuta recentemente a Heathrow per un’ora, accendendo i riflettori del mondo intero sulla sempre maggiore necessità di sistemi anti-drone per le infrastrutture chiave di una nazione.

Tra i primi player sul mercato ad offrire soluzioni utili a proteggere un aeroporto o qualsiasi altro spazio contro i droni che volano senza autorizzazione vi è Indra, società globale di consulenza e tecnologia, che ha messo a punto uno scudo intelligente chiamato ARMS (Anti Multisensor System RPAS) che rileva la presenza di questi aerei a chilometri di distanza neutralizzandoli …

Da @lamiafinanzait – 21.01.2019

LEGGI TUTTO su LA MIA FINANZA

Si parla di: sistema anti drone, neutralizzare droni, proteggere aeroporti, ATZ, CTZ, no fly zone

Speciale difesa: Regno Unito, ritirato sistema anti-droni da aeroporto Gatwick .@agenzia_nova

I militari britannici hanno ritirato dall’aeroporto londinese di Gatwick il sistema dispiegato per impedire che droni pirata continuassero ad ostacolare il traffico nel secondo scalo aereo del Regno Unito.

Lo riporta il quotidiano britannico “The Guardian”, riferendo l’annuncio dato ieri, 2 gennaio, dal ministero della Difesa del Regno Unito. Alla vigilia di Natale, ricorda il giornale, i ripetuti avvistamenti di droni in volo sulle piste di Gatwick avevano provocato la chiusura a più riprese dell’aeroporto, con la cancellazione di…

Da @agenzia_nova – 03.01.2018

LEGGI TUTTO su AGENZIA NOVA

Si parla di: controllo traffico aereo, Londra, Gatwick, no fly zone, atz, ctz, invasione spazio aereo

Droni intrusi in pista, stop voli aeroporto Gatwick .@quotidianonet

Allarme a Londra, alcuni aeromobili in arrivo sono stati messi in stand by, altri dirottati verso scali alternativi

Londra, 20 dicembre 2018 – Improvviso stop a tutti i voli nell’aeroporto londinese di Gatwick, il traffico aereo è stato bloccato in seguito all’avvistamento di due droni sulla verticale di una delle piste che corrono parallele, circostanza che ha messo…

Da @quotidianonet –  20 dicembre 2018

LEGGI TUTTO su QUOTIDIANO .net

Si parla di: no fly zone, atz, ctz, aerodrome traffic zone, control traffic zone, controllo aereo, aeroporti, rischio impatto, drone strike, volo non autorizzato

“Allarme rosso” per sempre più possibili impatti tra aerei di linea e droni .@qui_finanza

Dal Messico l’ultima l’allarmante notizia dell’ennesimo disastro aereo mancato per un soffio. E’ accaduto appunto all’aeroporto messicano di Tijuana, dove un Boeing 737-800 del Gruppo Aeromexico, decollato da Guadalajara con 189 persone a bordo, ha impattato con un drone mentre era sul sentiero di avvicinamento alla pista e si preparava all’atterraggio.

L’aereo ha completato la manovra senza conseguenze, ma l’episodio richiama la necessità oramai inderogabile di tenere sotto controllo non solo i droni professionali, ma soprattutto quelli di tipo consumer, facilmente…

Da @qui_finanza – 17.12.2018

LEGGI TUTTO su QUI FINANZA

 

 

 

Si parla di: drone strike, incidente aereo, collisione, collidere, impatto drone con aereo, corridoio di volo, atz, ctz, volo non autorizzato, no fly zone