Il lavoro del futuro? Grazie a droni, realtà aumentata e materiali hi-tech sarà anche più sicuro .@skuolanet

Il lavoro del futuro? Grazie a droni, realtà aumentata e materiali hi-tech sarà anche più sicuro

Si sente dire spesso che molti dei lavori del futuro devono ancora essere inventati. Ma anche quelli tradizionali, già esistenti, sono destinati a cambiare volto. La tecnologia, infatti, non aiuta solo a sperimentare cose nuove. Realtà aumentata, intelligenza artificiale, 3D e materiali hi-tech possono mettersi al servizio delle persone e rendere più agevoli mestieri e professioni. Così le grandi aziende investono, sperimentano, coinvolgono gruppi di ricerca in progetti innovativi che possono migliorare la vita delle persone; anche sul lavoro. La chiave di tutto è soprattutto una: sicurezza.
Per capirlo basta farsi un giro tra gli stand della Maker Faire Rome 2017, la più grande fiera sull’innovazione d’Europa. Ogni anno, nei padiglioni della manifestazione, si può capire in anticipo quali sono le tendenze seguite dagli innovatori. E quest’anno, forse …

Da @skuolanet – 02.12.2017

LEGGI TUTTO su SKUOLA.net

Si parla di: scuola, formazione, tecnologie del futuro, maker faire, roma, eni, digital energy life, monitoraggio, sensori

Annunci