Un #drone con un componente auto è partito dall’aeroclub Benevento per raggiungere la stratosfera a 36 mila metri di altezza .@repubblica

Il 4 giugno, con il finanziamento speciale di SAPA, un drone con un componente auto è partito dall’aeroclub Benevento per raggiungere la stratosfera a circa 36 mila metri di altezza.
Si tratta di un drone al quale sono state applicate due apparecchiature: una che consente le rilevazioni delle condizioni atmosferiche; l’altra che permette di registrare l’andamento del campo magnetico, utile per monitorare i movimenti tellurici e per prevenire eventuali terremoti.
A differenza delle altre esperienze di lancio, il velivolo è stato progettato per fare ritorno al punto di partenza, una volta che il pallone, a contatto con l’atmosfera, è scoppiato (la durata della traiettoria di ritorno dipende dalle condizioni atmosferiche e si aggira tra le quattro e le sei ore).
L’idea nasce in seno al progetto Abachos, “Automatic Back Home System”, un …
Da @repubblica – 05.06.2018
Si parla di: SAPA, one-shot, ingegneria, innovazione, drone ala fissa, payload, delivery drone, drone da trasporto, sensori

Fotogrametria di precisione e decollo verticale col #drone ad ala fissa Wingtra One .@rivistageomedia

Il drone WingtraOne PPK (Post-Processed Kinematics), è in grado di fornire ortofotocarte e modelli 3D con una precisione assoluta fino a 1 cm, e in un singolo volo di un’ora, può coprire fino a 130 ha.
Il drone effettua decollo e atterraggio verticale ed utilizza l’ultima tecnologia PPK che consente di raggiungere un alto livello di precisione. Il sistema PPK infatti calcola le posizioni, con alta precisione, di ciascuna immagine combinando i dati GNSS con i dati di correzione di un ricevitore di riferimento nelle vicinanze.
L’elevata capacità di carico utile di WingtraOne rende …
Da @rivistageomedia  – 03.04.2018
Si parla di: ortofotocarte, ortofotografia, modelli 3D, aerofotogrammetria, drone ala fissa, WingtraOne

Verizon testa un drone ala fissa da 90 kg per le operazioni di soccorso .@DronEzine

Rispetto al classico multicottero, un drone ad ala fissa – specie se accoppato a un motore a scoppio – offre una autonomia e una capacità di sorvolo del territorio decisamente superiore.
Ecco quindi che Verizon Wireless, grande provider di connettività statunitense, ha scelto proprio un tuttala da 90 kg per dare una prima risposta in caso di emergenze come inondazioni, terremoti e uragani.
Lo scopo della macchina in fase di test non è tanto quello di cercare i dispersi quanto piuttosto quello di dare connettività wireless alle persone colpite dal disastro e ai soccorritori. Una attività che sta particolarmente a cuore a Verizon, che ha già fatto in passato test simili, sempre…
Da @DronEzine di Luca Masali – 16.03.2018
Si parla di: drone ala fissa, payload, operazioni di soccorso, emergenze, protezione civile, uas, connessione 4G, multicottero

Crolla il prezzo del #drone ad ala fissa Parrot Disco FPV .@Quadricottero

Fine carriera per il Parrot Disco, non più venduto dalla casa francese, si può acquistare nuovo scontatissimo su eBay.

Il Parrot Disco, drone ad ala fissa che grazie al suo autopilota e al software di volo ha reso semplice al mondo consumer il pilotaggio di quello che in pratica è un aeromodello “tuttala” altrimenti non facile da condurre manualmente, soltanto qualche settimana fa costava 1299€ nella versione FPV che include anche lo Skycontroller 2 e i Cockpitglasses. Accade che da qualche giorno il prezzo di vendita del Parrot Disco FPV è letteralmente crollato, è ancora possibile acquistarlo nuovo su eBay a circa 320€ spese di…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 17.02.2018

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: drone ala fissa, tuttala, disco, parrot

.@DronEzine #Drone In #volo per tre giorni #senzainterruzione grazie a un #diesel

Drone In volo per tre giorni senza interruzione grazie a un diesel

La start-up americana Vanilla ha dimostrato che un UAV con peso inferiore ai 500kg può volare continuamente per oltre cinque giorni senza dover fare rifornimento di carburante, spinto da un motore diesel convenzionale.

L’azienda è la Vanilla Aircraft che ha fatto atterrare il suo monoplano VA001 ad ala fissa presso la base Nasa di Wallops (Virginia) il 23 ottobre, dopo aver volato 121 ore e 24 miunti portando a bordo un piccolo carico utile.

Il drone della Vanilla utilizza una configurazione apparentemente semplice, con un’ala di 11 metri e un motore ad alta efficienza…

Da @DronEzine di Luca Masali – 07.11.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: droni a motore termico, propulsione, disel, diesel, drone ala fissa, carburante, alimentazione drone, monoplano VA001

#Piombino: #droni in #volo #notturno e fuori dalla vista del #pilota per #monitorare gli #allevamenti #ittici

@DronEzine @ADPMdrones Piombino: droni in volo notturno e fuori dalla vista del pilota per monitorare gli allevamenti ittici

Si è svolta il 18 luglio 2017, a Piombino, la sperimentazione A-FISC (Aerial Fish-farm Integrity and Security Control). Il progetto, condotto dalle startup italiane ADPM Drones e Sky4APPS, contribuisce alla campagna di sperimentazione delle operazioni effettuate con droni fino a 150 metri di altezza ed ha il fine di monitorare da remoto l’integrità degli allevamenti ittici.

La pionieristica sperimentazione, prima del suo genere in Italia e non solo, è stata possibile grazie alla grande esperienza dei partner e alla peculiarità delle soluzioni di controllo, volo e trasmissione dati messe in campo da ADPM Drones, Sky4APPS e CISCO. Ciò ha permesso di effettuare molteplici voli in…

Da @DronEzine di Luca Masali – 31.07.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: volo VLOS, BLOS, notturno, operazioni critiche, regolamento ENAC, drone ala fissa, ADPM Drones

In #vacanza con il #drone: gli spettacolari video del #Parrot #Disco – La prova

@Digital_Day @Parrot In vacanza con il drone: gli spettacolari video del Parrot Disco – La prova

Abbiamo portato in vacanza un drone ad ala fissa e lo abbiamo usato, nel rispetto delle regole, per scattare video e foto panoramici dei posti più belli. Risultato fantastico, ma occhio alle regole.

Siamo seduti di fronte a Mont San Michel, posizione panoramica per scattare una foto all’abbazia contornata dal passaggio, e di fianco a noi ci sono decine e decine di turisti muniti di ogni mezzo per fare foto all’isola abbazia che ogni anno attrae milioni di visitatori.

C’è chi ha la reflex sul treppiedi e regola accuratamente i tempi di posa per scattare una foto al tramonto, chi ha una reflex in automatico e usa il flash (sigh), chi una videocamera normale, chi una GoPro in testa e chi usa invece il classico smartphone. Tutte foto e video che probabilmente…

Da @Digital_Day di Roberto Pezzali – 22/08/2017 08:4813

LEGGI TUTTO su DIGITAL DAY DDAY.it

Si parla di: Parrot Disco, drone ala fissa, tuttala, autonomia di volo, recensione, fotografia aerea, foto in formato RAW, aerofotografia

Il drone esacottero progettato dagli studenti del Politecnico Federale di Zurigo

@DronEzine @ETH #Voliro un #drone #esacottero che vola in maniera anti convenzionale

Alcuni studenti del ETH, l’istituto politecnico più blasonato della svizzera, hanno inventato e programmato un drone esacottero che vola in una maniera molto diversa da quella alla quale siamo abituati.

Al giorno d’oggi quando vediamo in aria un drone, sia esso a quattro, sei o otto motori, sappiamo che con molto probabilità, esso avrà le eliche rivolte verso l’alto e il telaio o il corpo appeso sotto.

Molto simile al comportamento di un elicottero tradizionale, nel quale le pale, svolgono la funzione aerodinamica di sostentamento comportandosi esattamente come una ala. Ecco perché spesso i droni e gli elicotteri vengono definiti velivoli ad…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 10.06.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Foto tratta dal sito web Voliro

Si parla di: Voliro, Ricerca, sviluppo, Zurigo, ETH, drone ala fissa, drone ala rotante, esacottero, VTOL, Vertical Take Off and Landing,

 

La NASA utilizzerà i droni per raccogliere i dati meteorologici

.@Keyforweb La @NASA potrebbe impiegare fra non molto un #drone per migliorare il reperimento dei dati riguardanti il meteo. A collaborare a questo interessante progetto è un team composto da studenti che avrà a disposizione un budget iniziale di diecimila dollari. Il drone che verrà impiegato potrebbe assomigliare ad un aliante e potrebbe chiamarsi WHAATRR Glider (Weather Hazard Alert and Awareness Technology Radiation Radiosonde).

Il drone dovrebbe avere…

Da @Keyforweb di Giuseppe Servidio – 08/02/2017

LEGGI TUTTO su KEY for WEB

Si parla di: NASA, droni per raccogliere i dati meteorologici, monitoraggio ambientale, pallone sonda, test di volo, drone ala fissa, tuttala

ProjectEMS presenta Tsubasa V3, drone ibrido a energia solare da 250g per la mappatura 3D

.@Quadricottero #Projectems #Drone  Un drone ad ala fissa da 250 grammi per la mappatura 3d alimentato in modo ibrido con pannelli solari. E’ il nuovo progetto della milanese ProjectEMS su Indiegogo

La milanese ProjectEMS ha avviato una campagna in crowdfunding su Indiegogo che riguarda un nuovo mini drone ad ala fissa pensato per la mappatura 3D e caratterizzato da un peso super leggero per rientrare nelle categoria dei droni harmless, i droni considerati intrinsecamente inoffensivi la cui soglia massima in Italia è…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 19.12.2016

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO NEWS

Si parla di: ProjectEMS, Tsubasa V3, 250 grammi, Riccardo Rigamonti, Andrea Zamuner Cervi, Noemi Salaris, operazioni critiche, non critiche, attestati di pilotaggio, visita medica aeronautica, mini droni, sorvolo di scenari urbani, crowdfunding, drone ala fissa, drone tuttala