Il drone-vespa che riesce a trasportare più di 40 volte il suo peso .@wireditalia

Questo piccolo robot è dotato di capacità di trasporto eccezionali, come succede in natura ad alcuni insetti. Eccolo alla prova
Si chiama FlyCroTug, è un drone di neanche 100 grammi ed è capace di trasportare oggetti che ne pesano quasi la metà. Appena citato su Science Robitics, il prototipo è stato elaborato ispirandosi al mondo degli insetti, in particolare la vespa, che anche quando molto piccola rispetto alla preda, la trascina nella sua tana ancorandosi al terreno e facendo leva.

Lo stesso fa il piccolo robot: quando non ce la fa a sollevare il peso, si incolla al suolo con le sue zampe adesive. E grazie a…

Da  @wireditalia di Alice Pace – 29 OTT, 2018

Si parla di: FlyCroTug, drone, payload, trasportare merci con drone, carico trasportabile, insetti,

Annunci

Leonardo: successo campagna volo drone Falco Evo (2) .@ildubbionews

Il Falco EVO è già stato consegnato a un cliente di lancio in Medio Oriente, mentre il Falco nella sua versione originale è stato scelto da cinque clienti. Attualmente, il Falco EVO è impegnato in una selezione per un prestigioso operatore internazionale e sarà dispiegato a breve nel Mediterraneo per un programma di sorveglianza europeo.

Oltre 50 droni della famiglia Falco sono…

Da @ildubbionews – 24.10.2018

LEGGI TUTTO su IL DUBBIO

(Photo: Chris Pocock) – da https://www.ainonline.com/aviation-news/defense/2018-01-11/leonardo-delivers-more-falco-uavs-middle-east

Si parla di: drone, unmanned, ala fissa, sorveglianza, monitoraggio territorio, operazioni di polizia,

Cargo bike e droni: il futuro delle consegne in città .@bikeitalia_it

La notizia che Amazon ha effettuato per la prima volta una consegna attraverso un drone risale ormai a un anno fa. L’apparecchio ha impiegato solo 13 minuti per sorvolare i cieli di Cambridge e arrivare a casa del destinatario.

La sperimentazione ha dimostrato la reale fattibilità dell’iniziativa, ma allo stesso tempo ha messo in luce alcuni aspetti difficili da superare nel breve periodo, si pensi alle varie regolamentazioni sullo spazio di volo, le limitazioni di carico e la necessità di avere una pista di atterraggio sotto casa.
’idea di utilizzare i droni per effettuare piccole consegne nasce dalla necessità di ridurre la congestione causata dai van e dai piccoli furgoni che invadono i centri urbani di tutta Europa.

Questi mezzi sono spesso la causa di parcheggi in doppia fila che…

Da @bikeitalia_it di Gabriele Sangalli 19 ottobre 2018

LEGGI TUTTO su BIKE ITALIA.it

Si parla di: cargo bike, delivery, drone, cargo, consegnare merci con droni, logistica, consegna porta a porta

Skydio: il nuovo drone con intelligenza artificiale che si pilota tramite l’Apple Watch .@Tecno__Android

Skydio, il produttore di droni californiano specializzato in software autovelox, annuncia oggi un nuovo aggiornamento che consentirà ai proprietari del suo drone R1 di lanciare, controllare e persino pilotare manualmente il drone interamente da un Apple Watch.

Dal lancio della R1 all’inizio di quest’anno, l’azienda ha rilasciato un drone che utilizza l’intelligenza artificiale per scansare gli ostacoli e per introdurre finalmenet il pilota automatico, perfetto per gli appassionati di sport d’azione. Ora, con il supporto di AppleWatch, Skydio spera di aprire nuove possibilità anche per quanto riguarda il settore professionale…

Da @Tecno__Android di Simone Paciocco -17 ottobre 2018

LEGGI TUTTO su TECNO ANDROID

Si parla di: Apple Watch, AI, intelligenza artificiale, Skydio, drone, R1,

Toyota brevetta una sorta di auto-drone .@FormulaPassion

La casa giapponese ha depositato interessanti brevetti per un veicolo a due modalità, una terrestre ed una aerea, che somiglia davvero tanto ad un enorme drone
Si tratta forse del progetto di auto volante più curioso e intrigante fra quelli che abbiamo visto finora: le ruote si posizionano orizzontalmente e rotori collocati al loro interno forniscono la spinta verso l’alto. Un concetto che ricorda molto quello dei piccoli droni amatoriali con bracci ripiegabili come il Mavic Pro.
Auto Guide ha scovato e diffuso i bozzetti del Toyota Engineering and Manufacturing North America, che illustrano chiaramente come…
Da @FormulaPassion di Davide Saporiti – 01.10.2018
Si parla di: concept car, Toyota, drone, auto volante, bracci mobili

DelFly Nimble, il robot che vola come un insetto .@breakingtechit

Il DelFly Nimble è un progetto che ha sviluppato la Delft University of Technology nei Paesi Bassi, lo scopo del progetto consiste nella creazione di un robot perfettamente funzionante che vola esattamente come volerebbe un vero insetto.
Caratteristiche e funzionamento
Il robot è in grado di librarsi in aria in qualsiasi direzione (su, giù, avanti, indietro o di lato), a differenza dei suoi predecessoriche sono controllati come un aeroplano convenzionale tramite deviazioni delle superfici di controllo posizionate sulla coda o dietro le ali, il DelFly Nimble non ha una coda né tali superfici di controllo. Quest’ultimo è controllato da regolazioni di movimento ispirate agli insetti, quindi utilizza…

Da @breakingtechit – 

LEGGI TUTTO su BREAKINGTECH.it

Sito web Delft University of Technology

Si parla di: drone, replicare i movimenti degli insetti, studio, ricerca scientifica

A Labaro la maturità si prende volando. Con un #drone .@vignaclarablog

Martedì 3 luglio, durante la mattinata, la giovane neodiplomata Giulia Ciancarelli ha sostenuto l’ultima prova, quella orale, dell’esame di maturità. E lo ha fatto nella sede principale del suo liceo, l’Istituto “Biagio Pascal”, con sede in via Brembio, a Labaro.

A sentirlo così, potrebbe sembrare solamente uno tra gli oltre 500mila esami di maturità che quest’anno hanno svolto gli studenti italiani. Ma la prova orale di Giulia è stata differente. È stata la coronazione di un sogno.

Grazie al crowdfunding lanciato dal Miur e Fastweb con lo scopo di finanziare le proposte progettuali degli studenti delle scuole…

Da @vignaclarablog di Camilla Palladino – 6 luglio 2018

LEGGI TUTTO su VIGNA CLARA BLOG

Si parla di: esame di maturità, droni, drone, studenti, formazione, ricerca

Strade piene di buche? Ci pensa il #drone che asfalta .@TomsHWItalia

E se in futuro i problemi di manutenzione stradale saranno risolti grazie all’utilizzo di droni volanti dotati di un estrusore di asfalto, in grado di monitorare costantemente lo stato delle strade e intervenire quando le lesioni sono ancora piccole?
All’Università di Leeds, Gran Bretagna, credono che questa possa essere una soluzione.
Un team di ricercatori, guidato dal docente di Materiali e Strutture Phil Purnell, ha infatti messo a punto un drone ibrido, in grado cioè sia di camminare che di volare, dotato di una piccola stampante 3D di asfalto, a sua volta sviluppata…
Da @TomsHWItalia di Alessandro Crea 22 Giugno 2018
Si parla di: progetti, ricerca, innovazione, università, stampante 3D, drone, asfaltare buche, riparare, coprire,

#Droni e sicurezza: approvate le nuove norme europee .@ingegneri_info

Il Parlamento europeo dà il via libera a una serie di modifiche al regolamento sulla sicurezza per droni e operatori di droni. L’obiettivo: superare le diversità tra i Paesi per dare una spinta a un settore promettente
Bando al far west delle normative, via libera a un livello di sicurezza comune a tutti gli Stati membri dell’Ue. Lo scorso 12 giugno 2018 il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva le nuove norme per i droni e gli operatori di droni, nate sulla scia dell’accordo raggiunto nel novembre 2017 con l’obiettivo di garantire un livello comune di sicurezza e superare le diversità a livello nazionale così da rimuovere gli allo sviluppo del mercato.
Oggi i droni di peso inferiore a 150 kg sono di competenza delle autorità nazionali e pertanto i fabbricanti e gli operatori sono soggetti a requisiti di progettazione e di sicurezza differenti da Paese a Paese. Questo elemento comporta …
Da @ingegneri_info – 19 giugno 2018
Si parla di: regolamento europeo droni, easa, stati membri UE, drone,  Agenzia dell’UE per la sicurezza aerea, AESA, registratori di volo, scatola nera

Ecco Cormorant, il #drone che salverà la vita ai feriti sul campo di battaglia .@MediasetTgcom24

Può trasportare fino a due persone per 32 chilometri
L’utilizzo dei droni è molto ambito soprattutto in ambito militare. I droni possono essere utili sia come velivoli cargo per il trasporto merci sia come soccorso d’emergenza per i feriti. La società israeliana Tactical Robotics ha sviluppato e migliorato con il tempo un modello di drone VTOL (veicoli specializzati in decollo e atterraggio verticale) affinché possa essere in grado di trasportare fino a due persone che necessitano di cure mediche, operando in …
Da @MediasetTgcom24 – 28.05.2018
Si parla di: emergenze mediche, ambulanza, drone, controllo remoto, scenari di guerra, campo di battaglia feriti, trasporto, delivery drone, cormorant