Delair rileva importanti asset di Airware per espandere la sua leadership nel settore dei droni commerciali .@Agenzia_Ansa

Un insieme di esperienza e tecnologia di due pionieri UAV rafforza l’offerta più completa del settore in un’ampia gamma di applicazioni. Delair rileva la soluzione software di Airware e garantisce la continuità del servizio per i propri clienti e concessionari. L’accordo prevede inoltre l’aggiunta di un team di Redbird, l’esperto di edilizia e attività minerarie, acquisito inizialmente da Airware nel 2016

Delair, un importante fornitore di soluzioni di droni commerciali, ha annunciato oggi un accordo per l’acquisizione delle risorse chiave di Airware, uno sviluppatore di strumenti di software innovativo per…

Da @Agenzia_Ansa – 30 ottobre 2018

LEGGI TUTTO su ANSA.it – Economia

 

 

 

 

Si parla di: Delair, imprese, economia, droni commerciali

Annunci

Piaggio Aerospace, sindacati al Governo: “Accelerare l’iter sui droni” .@ivgit

Il pressing dei sindacati per avere garanzie sul futuro dell’azienda aeronautica

Villanova d’Albenga. Ieri il dibattito politico dopo la discussione in Parlamento, oggi sulle vertenza Piaggio Aerospace e sulla vicenda dei droni intervengono i sindacati, che da tempo attendono risposte e certezze dal nuovo Governo sul futuro dell’azienda aeronautica…

Da @ivgit – Redazione – 21 settembre 2018

LEGGI TUTTO su IL VOSTRO GIORNALE.it

Si parla di: Piaggio Aerospace, droni commerciali, unmanned, delivery drone

 

Pacchi consegnati con i #droni, primo ok negli Usa .@repubblica

l sogno di Amazon e degli altri big del commercio, che studiano da anni questa possibilità, potrebbe diventare realtà entro il 2019. Via libera del Dipartimento dei Trasporti alle concessioni di autorizzazioni e licenze per gli operatori
ROMA – Il dipartimento dei Trasporti Usa è pronto a dare il via libera ai droni “cargo”. Un sogno che Amazon, ma anche Google e altri big del commercio e del trasporto merci e beni, sono pronti a sfruttare grazie alle autorizzazioni e alle licenze messe a punto dall’Authority americana in queste ultime settimane.
In teoria, secondo quanto comunicato, il “Dot” potrebbe consentire alle aziende e operatori che ne faranno richiesta, la consegna…
Da @repubblica di LUCIO CILLIS – 02 Maggio 2018

Si parla di: drone da trasporto, delivery drone, logistica, droni commerciali, cargo

#Droni, ecco cosa stanno escogitando Google, Amazon, Boeing e GE .@StartMagNews

In due anni sarà operativo l’Unmanned Traffic Management System – un sistema di controllo dei voli senza pilota – finanziato da capitali privati (ma i test insieme alla Nasa). Le quattro aziende sono già attive nella sperimentazione dei voli “unmanned” per monitoraggio remoto e consegna, dai pallet ai burritos. 
Negli Stati Uniti ci sono 10 volte più droni che velivoli con pilota. E per mettere un freno a collisioni e incidenti, la Federal aviation administration è intenzionata a dettare le regole cui tutti i velivoli senza pilota dovranno adeguarsi, compresi nuovi obblighi di identificazione e più poteri di monitoraggio per i dipartimenti di Giustizia e della Sicurezza nazionale. In questa gestione dei voli senza pilota (“unmanned”) il ruolo guida spetterà a quattro colossi industriali: Boeing, GE, Amazon e Google, che al Faa Unmanned Aircraft Systems Symposium di Baltimora hanno annunciato che finanzieranno e svilupperanno un sistema privato per la gestione del traffico aereo di bassa quota con velivoli senza pilota – Unmanned Traffic Management (UTM) system – e, in alleanza con la Nasa, avvieranno i test nel giro dei prossimi tre mesi, con l’obiettivo di …
Da @StartMagNews di Patrizia Licata – 19.03.2018
Si parla di: droni commerciali, trasporto, logistica, delivery drone, cargo, rotte commerciali, amazon, general electric, google, UAS

USA, i #droni registrati superano quota 1 milione .@DronEzine

Il Ces di Las Vegas non è solo la principale esposizione annuale sui nuovi modelli di droni, ma rappresenta anche uno dei principali eventi adatti a fare il punto della situazione sullo stato del settore, sulla normativa e sulle previsioni di mercato.
Parlando di numeri, non è passato inosservato l’intervento di Elaine Chao, segretaria ai trasporti del governo americano, all’interno del quale ha dichiarato che negli USA il numero delle registrazioni di droni da parte della FAA ha superato quota 1 milione. In particolare, la cifra include 878mila hobbysti, i quali hanno ricevuto un numero identificativo personale che vale per ogni drone in loro possesso, e 122mila tra…
Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 16.01.2018
Si parla di: sistema trasporti americano, usa, droni commerciali, delivery drone, drone per trasporto merci, ces las vegas 2018

Dalle strade al cielo, HERE punta su mappe per #droni .@GDS_it

Dalle strade al cielo, HERE punta su mappe per droni

ROMA – Non solo mappe per auto ma anche per droni, la società HERE punta a espandere il proprio business alle vie aeree, l’annuncio è stato dato nell’imminenza del CES, la rassegna internazionale dell’elettronica di Las Vegas (9-12 gennaio).
Questa nuova iniziativa servirà anche a offrire informazioni più accurate agli automobilisti, grazie al controllo dall’alto da parte dei droni delle principali arterie di traffico e nasce dall’accordo di collaborazione tra la stessa HERE e Unifly, società leader nella realizzazione di software per la gestione di mezzi automatizzati.
Nella prima fase della loro collaborazione le due società hanno pianificato di realizzare mappe sia delle aree urbane sia di quelle rurali, segnando quelle dove il volo è proibito, come gli spazi aerei…
Da @GDS_it – 05.01.2018
Si parla di: mappe aeree, HERE, Unifly, CES, software, gestione mezzi automatizzati, droni, traffico aereo, droni commerciali, delivery drone

#Aerei #Uav. Negli# Usa presto #pacchi a #domicilio via #drone ?

@avionews Aerei Uav. Negli Usa presto pacchi a domicilio via drone?

New York, Usa – Trump dà il via alla sperimentazione con un programma pilota

(WAPA) – Il presidente americano Donald Trump ha dato il via ad un programma pilota che consente alle autorità locali maggior elasticità in fatto di norme sull’utilizzo degli aerei o elicotteri senza pilota (unmanned) a controllo remoto (Uav, droni o Apr) per uso civile e soprattutto commerciale. Secondo un progetto che mira a riservare a questi tipo di voli una fetta di spazio aereo più ampio secondo norme mirate e meno restrittive, rispetto a quelle attuali praticamente riservate ad un uso civile ludico-sportivo di questi droni. Volto ad “aprire i cieli alla consegna di medicine salvavita e a pacchi commerciali, alle ispezioni di infrastrutture critiche, al sostegno di operazioni di emergenza e all’analisi delle piantagioni per applicazioni agricole precise”, si legge in una nota.

Ma si tratta di materia “recente” e perciò complicata, priva ancora di regole ben delineate. Per questo il programma servirà anche a testare nuovi sistemi che siano in grado gestire il traffico aereo di questi mezzi che troppo spesso ancora operano al di fuori di ogni controllo, integrandoli a quelli con pilota a bordo (manned) nell’ambito dello spazio aereo nazionale.
Tra le prime necessità dunque demandare proprio alle autorità locali secondo il piano-Trump, anche l’individuazione di appropriate aree dove poter effettuare la sperimentazione, secondo un progetto di lungo termine che mira a “migliorare la sicurezza per il pubblico americano, aumentare l’efficienza e la produttività dell’industria Usa, e creare…

Da @avionews – 26.10.2017

LEGGI TUTTO su AVIONEWS

Si parla di: delivery drone, drone da trasporto, merci, logistica, cargo, droni commerciali, usa, trump, trasporti

#WhiteHouse: Integrare sistemi #aereisenzapilota nello #spazioaereo nazionale

@Agenparl White House: Integrare sistemi aerei senza pilota nello spazio aereo nazionale

(AGENPARL) – White House, 25 ott 2017 – L’aviazione americana è all’orlo di una rivoluzione senza equipaggio. I progressi tecnologici nei sistemi di velivoli senza equipaggio (“UAS”, noto anche come “drones”) hanno permesso a UAS di competere con gli aerei che hanno dominato i cieli americani dalla seconda guerra mondiale attraverso una varietà di applicazioni.

La dimensione compatta e il basso costo di UAS li rendono adatti a supportare le operazioni di risposta e recupero, offrono un nuovo punto di vista per vedere e sperimentare il mondo e svolgere attività cruciali meno costose e meno pericolose.

E gli americani stanno adottando questa tecnologia emergente: oltre seicentomila titolari di UAS sono stati registrati all’Amministrazione federale dell’aviazione (FAA) fino…

Da @Agenparl – 25.10.2017

LEGGI TUTTO su AGENPARL

Si parla di: regole americane sull’uso dei droni, UAS, FAA, amministrazione Trump, Casa Bianca, spazio aereo, sistemi unmanned, sicurezza, dipartimento dei trasporti, delivery drone, droni commerciali, cargo, trasportare merci con drone

#U-Space, lo #spazio #aereo #europeo per i #droni #commerciali

@01netIT U-Space, lo spazio aereo europeo per i droni commerciali

Il mercato dei droni cresce e si amplia sensibilmente il raggio d’azione delle loro applicazioni. È anche un’opportunità di crescita economica e per la nascita di nuovi servizi, serve però introdurre sistemi che tutelino anche la sicurezza del traffico aereo. Qui entra in gioco il concetto di U-Space, lo spazio aereo al di sotto dei 150 metri circa (500 piedi) per il quale ora la UE ha definito un abbozzo di sistema di controllo del traffico.

Sviluppato nell’ambito dell’iniziativa Single European Sky Air Traffic Management Research (più brevemente Sesar), il cosiddetto U-space blueprint definisce una…

Da @01netIT – 19.08.2017

LEGGI TUTTO su 01NET.

Si parla di: spazio aereo, droni commerciali, rotte di navigazione, sense and avoid, geofencing, evitare ostacoli, evitare collisioni

Londra | Gatwick | DJI condanna l’episodio del drone sull’aeroporto

@Quadricottero @DJIGlobal #DJI #condanna l’ #episodio del #drone sull’ #aeroporto di #Londra #Gatwick

Chiediamo ai nostri utenti di volare in modo legale e responsabile rispettando le esigenze della sicurezza aerea.

L’appello della DJI a seguito dell’episodio dell’ aeroporto di Gatwick.

Il 2 luglio un drone visto volare nei pressi dell’ aeroporto di Gatwick ha causato la chiusura precauzionale della pista per ben due volte, una della durata di 9 minuti e l’altra di 5 minuti.

Notevoli i disagi alla circolazione aerea con parecchi velivoli costretti a volare in circolo in attesa della riapertura dello scalo e con alcuni voli dirottati su …

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 04.07.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: sicurezza aerea, drone su aeroporto, regole, no fly zone, atz, traffico aereo, droni commerciali, DJI