#Regolamento unico #europeo dei #droni, cosa cambia

@mag_digital Regolamento unico europeo dei droni, cosa cambia

Tra il 2019 e il 2020 entrerà in vigore il regolamento unico europeo dei droni. Cade la distinzione tra aeromodelli e SAPR e l’ottenimento della patente sarà riservato solamente a coloro che guidano un drone superiore ai due chili

Entro il 2020 il mondo dei droni subirà un grande cambiamento. Non stiamo parlando di una rivoluzione sotto il punto di vista tecnologico, ma di una modifica radicale delle norme che regolano l’utilizzo dei droni all’aperto.

Finora coloro che usano un drone in Italia per divertimento o per lavoro devono rispettare le regole imposte dall’ENAC (l’Ente Nazionale Aviazione Civile): dal 2019-2020 non sarà più così.

Entrerà in vigore il nuovo regolamento unico europeo dei droni che andrà …

Da @mag_digital – 02.10.2017

LEGGI TUTTO su FASTWEB

Si parla di: Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, regole europee, europeo, EASA, ENAC, Ente Nazionale Aviazione Civile, regole per volare con i droni in europa

Annunci

L’ #ONU vuole #registrare tutti i #droni del mondo

@DronEzine L’ONU vuole registrare tutti i droni del mondo

ICAO, l’Authority aeronautica globale che appartiene alle Nazioni Unite lavora per crare un unico database mondiale dove registrare tutti i droni, professionali e amatoriali.

L’idea alla base del progetto di ICAO è tutto sommato codivisibile, un passo verso l’auspicabile creazione di regole globali per il volo dei droni, valide per tutti. D’altronde è sotto gli occhi di tutti come la miope e sciagurata decisione di EASA, l’Authority aeronautica europea, di lasciare agli Stati Membri la patata bollente della regolamentazione dei droni sotto i 150 chili (tutti, in pratica) abbia portato a un caos e una babele, dove…

Da @DronEzine di Luca Masali – 09.09.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: ONU, ICAO, EASA, Registrare droni, censire apr, uas, authority, regole mondiali

#Fai esplora possibili #applicazioni degli #aerei #droni in una #conferenza-expo

@avionews Fai esplora possibili applicazioni degli aerei droni in una conferenza-expo

Losanna, Svizzera – L’evento si svolge a Losanna da oggi e fino a domenica

Conferenza ed expo singolari sugli aerei droni nell’ambito dell'”ecosistema mondiale drone” a livello globale si svolgono a Losanna, in Svizzera, per tre giorni da oggi e fino a domenica.
L’evento, organizzato da Fai (Federazione mondiale sportiva), ospita più di 20 relatori del settore nei primi due giorni (oggi e domani) e si concentra su tre temi…

Da @avionews – 01.09.2017

LEGGI TUTTO su AVIONEWS

Si parla di: FAI, drone racing, egaming, Easa, European Aviation Safety Agency, Lufthansa, federazione sportiva, Avionews, anticollisione, radar, sense and avoid

UE | U-Space il progetto europeo per il controllo del traffico aereo per droni fino a 150 metri di altezza

@rivistageomedia #U-Space il #progetto #europeo per una #regolamentazione #universale dei #droni

L’Unione europea vuole iniziare a regolare seriamente i droni. Finora, il regolamento è stato, in molti casi, limitato a un uso professionale di questi velivoli senza pilota. Ma l’Unione vuole standardizzare almeno la base comune per la registrazione e la gestione aerea della maggior parte dei droni.

Il testo è stato presentato dalla Commissione, e si prevede che entri in vigore nel 2019 per attendere alcune modifiche richieste da alcune questioni che sono state appositamente rivendicate dagli Stati in passato, tra cui l’altezza della clearance di volo, ad esempio.

A questo proposito, il testo prevede la creazione di un controllo del traffico aereo comunitario automatizzato, chiamato U-Space, applicabile a tutti i droni volanti fino a 150 metri di altezza.

A seguito di una richiesta della Commissione europea, la Single European Sky Air traffic management Research Joint Undertaking, il cui ruolo è quello di sviluppare il sistema europeo di gestione del traffico aereo di nuova generazione, ha…

Da @rivistageomedia di Renzo Carlucci – 02.07.2017

LEGGI TUTTO su GEO for ALL Rivista GeoMedia

Si parla di: UE, U-Space, progetto europeo, controllo del traffico aereo, droni fino a 150 metri di altezza, regolamento, easa, volare con i droni

Droni | FIAPR vs. ciarlatani e bufale online

@Quadricottero La #FIAPR #contro i #ciarlatani del #web e le #bufale sui #droni

Bufale Top: basta comprare un drone sotto i 300 grammi per volare ovunque. Tra pochi mesi il regolamento europeo cambierà tutto sui droni. La FIAPR contro i ciarlatani del web.

Il mix determinato dal boom dei cosiddetti droni e dal fenomeno delle piattaforme social, in cui ognuno può dire la sua, sta generando molta disinformazione sulle normative che riguardano i droni, sia quelli ad uso ricreativo che professionale.

Disinformazione in crescita, solo in parte alimentata dai regolamenti che però, è vero, spesso sono articolati e difficili da comprendere ad una prima lettura.

Tuttavia, tendenzialmente la gente crede ciò a cui vuole o fa comodo credere e tramite il passaparola…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 02.07.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Fiapr, regole droni, informazione, regolamento, enac, easa, ciarlatano, bufala, internet, social network,

Droni: dal 2019 saranno introdotte le norme per regolarne il volo

@MilanoFinanza Dal 2019 le norme per regolare il #volo dei #droni

L’Agenzia Ue di gestione del traffico aereo propone di regolamentare l’utilizzo di velivoli senza equipaggio (droni) a bassa quota, ciò aiuterà a creare “un mercato forte e dinamico di servizi dei droni”

I droni possono volare fino a 150 metri da terra, e possono essere utilizzati per raccogliere dati, ispezionare infrastrutture o contribuire all’agricoltura di precisione, ai trasporti o alla logistica.

“Abbiamo bisogno che l’UE sia alla guida del mercato dei servizi dei droni a partire dal 2019. L’Unione deve essere l’attore principale a livello mondiale nello sviluppo del giusto framework per far fiorire questo settore”, ha affermato il Commissario ai Trasporti dell’UE, Violeta Bulc.

La proposta, elaborata grazie all’iniziativa di Single European Sky Air Traffic Management Research, una partnership pubblico-privata, non è vincolante ma…

Da @MilanoFinanza di By Zoran Radosavljevic – EURACTIV.com | Traduzione di Davide Annarumma – 16.06.2017

LEGGI TUTTO su CLASS EURO ACTIV

Si parla di: Droni, 2019, norme per regolarne il volo, regole, regolamento europeo, Commissario ai Trasporti dell’UE, Violeta Bulc, EASA,

Bozza sul regolamento europeo dei droni. EASA proroga la scadenza per inviare i commenti

@Quadricottero @EASA #proroga la #scadenza per #commentare la #bozza sul #regolamento #europeo dei #droni

EASA ha concesso un mese di tempo in più per commentare la bozza del regolamento europeo sui droni.

L’ EASA ha prorogato al 15 settembre il termine ultimo per poter inviare i commenti alla bozza NPA del regolamento europeo sui droni che era stata pubblicata i primi giorni di Maggio. La data originaria era stata fissata al 12 di agosto ma, “vista l’importanza e l’impatto della materia” afferma l’EASA in una nota, è stata decisa la proroga.

I commenti possono essere inviati tramite l’automated Comment-Response Tool (CRT) disponibile a…

Da @Quadricotter di Danilo Scarato – 12.06.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Sito web EASA

Si parla di: Bozza regolamento europeo dei droni, EASA, proroga, scadenza, inviare i commenti, regole sui droni, volare con drone in europa

Accordo Italia – Easa sulla safety aerea

@TrasportiItalia @EASA #droni L’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) e la Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (DAAA) italiana hanno firmato un accordo di collaborazione sulla safety nel settore dell’aviazione, il 12 maggio scorso a Colonia.

Entrambe hanno quindi deciso di cooperare su diverse aeree, come l’aeronavigabilità…

Da @TrasportiItalia – 19.05.2017

LEGGI TUTTO su AVIO-ITALIA.com

Si parla di: Italia, Easa, DAAA, safety aerea, droni, cyber security, regole, controllo

EASA: Finalmente arrivano per le regole europee per i piccoli droni

.@DronEzine .@EASA #droni #Europa L’authority aeronautica europea ha pubblicato la bozza del regolamento europeo per i piccoli droni.

Un framework che lascia molte libertà alle authority nazionali, come la nostra ENAC, che avranno molto spazio di manovra per adattare il regolamento europeo alle loro esigenze. Un set di regole tecniche e operative che “consentono all’industria dei droni di rimanere agile, innovare e continuare a crescere”, assicurano gli euroburocrati. Come è ovvio, il regolamento mette particolarmente l’attenzione sulla sicurezza delle persone a terra, degli aeroplani e sulla privacy.

La bozza è aperta ai commenti della comunità dei droni dal 12 maggio al 12 agosto prossimi

Come era largamente previsto, il cuore dell’euroregolamento verte sulla divisione delle operazioni dei droni in tre scaglioni: operazioni a basso, medio e alto rischio. Tutti i piloti di droni che pesano oltre 250 grammi dovranno registrarsi, e il regolamento entra nel dettaglio di come dovranno essere identificati i droni e dei sistemi di geofencing che dovranno avere per evitare che entrino in zone dove non è consentito volare.

Arrivano regole europee anche per gli…

Da @DronEzine di Luca Masali – 05.05.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Regole europee per volare con i droni, applicazioni droni, uso dei droni, regolamento europeo, EASA, ENAC, piccoli droni , volare sicuro, norme

Con l’NPA EASA alza la soglia a 900 grammi per i droni intrinsecamente inoffensivi che possono sorvolare persone

.@Quadricottero #droni La bozza @EASA sul #RegolamentoEuropeo ha introdotto la nuova categoria dei droni fino a 900grammi che possono anche sorvolare persone oltre che poter essere pilotati in FPV e in Follow Me.

Per usarli, al pilota sarà sufficiente seguire un training online con relativo test finale.

Colpo di scena nel mondo normativo che riguarda i piccoli droni ad uso civile. Piccola premessa, negli ultimi periodi vi è stato un fiorire di studi sostanzialmente tesi a dimostrare che la soglia dei 250 grammi di peso massimo per i droni ritenuti intrinsecamente inoffensivi è troppo bassa.

L’ultima ricerca in questo senso è stata pubblicata qualche giorno fa dalla ASSURE, incaricata dalla FAA di indagare sulle conseguenze degli impatti dei droni sulle persone. (leggi anche: Cosa succede se un drone ti cade in testa?)…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 06.05.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: NPA, EASA, droni 900 grammi, intrinsecamente inoffensivi, sorvolare persone, aree critiche, regolamento europeo, ENAC, Mavic, paraeliche