#Roma, #drone in #volo sul #Pantheon: la #Procura indaga su tragitti e contatti contenuti nella #sim

@ilmessaggeroit Roma, drone in volo sul Pantheon: la Procura indaga su tragitti e contatti contenuti nella sim

Era il 27 agosto quando un drone ha sorvolato il Pantheon, in piazza della Rotonda a Roma, violando la no-fly zone e facendo scattare gli accertamenti antiterrorismo.

Ora, la Procura, che ha iscritto sul registro degli indagati per procurato allarme il “pilota”, un turista americano di 37 anni, ha disposto una perizia sulla scheda sim contenuta nel velivolo sequestrato.

Gli inquirenti vogliono ricostruire il tragitto percorso dal marchingegno, che era diretto attraverso un cellulare, e monitorare anche il traffico telefonico contenuto nella schedina.

I magistrati di piazzale Clodio intendono infatti stabilire se si sia trattato di una “bravata” isolata o se invece il velivolo abbia…

Da @ilmessaggeroit – di Michela Allegri – 19.09.2017

LEGGI TUTTO su IL MESSAGGERO.it

Si parla di: cronaca, no fly zone, volo non autorizzato di drone, area interdetta, congestionata, critica, regole dell’aria, enac, regolamento mezzi aerei a plotaggio remoto,

Annunci

#DRONE #CADUTO A #CONCERTO: #PILOTI #CERTIFICATI, ”BASTA JUNGLA, #ENAC INTERVENGA”

@abruzzoweb DRONE CADUTO A CONCERTO: PILOTI CERTIFICATI, ”BASTA JUNGLA, ENAC INTERVENGA”

LANCIANO – “L’evento di venerdì sera a Lanciano che ha visto cadere un drone incautamente pilotato e in barba a tutte le elementari norme di sicurezza in materia, è un evento che non doveva accadere. Sono fallite tutte le più basilari norme di sicurezza che l’Enac impone ai propri iscritti mediante corsi e certificazioni, che ne avrebbero azzerato il rischio relativo”.

Lo affermano in una nota congiunta, Valerio Simeone e Claudio Tucci, piloti certificati Sapr Enac della FotoWireless, a commento dell’incidente durante il concerto di Dodi Battaglia a Lanciano (Chieti) dove un drone è caduto sulla folla che assisteva  quattro persone sono rimaste lievemente ferite.  La Polizia sta cercando di identificare un uomo che, subito dopo l’incidente, è stato visto recuperare l’apparecchio e fuggire. Il drone sarebbe precipitato da…

Da @abruzzoweb – 17.09.2017

LEGGI TUTTO su ABRUZZO WEB

Si parla di: incidenti, sinistri, drone che precipita, concerto, Valerio Simeone, Claudio Tucci, Sapr, Enac, Dodi Battaglia, feriti, regolamento, assembramento di persone

#ENAC, bozza nuove #REGOLEARIA: non si applicano agli #AeromobiliGiocattolo e agli #Aeromodelli

@Quadricottero ENAC, bozza nuove REGOLE ARIA: non si applicano agli Aeromobili Giocattolo e agli Aeromodelli

Nuova definizione ENAC di Aeromobili Giocattolo. Non sono SAPR e neppure Aeromodelli. Esentati dalle RAIT. Per logica esentati anche dal Regolamento SAPR (droni)?

L’ ENAC ha appena pubblicato la bozza delle nuove Regole dell’ Aria emendamento 1 scaturite dalla necessità di adattarle all’entrata in vigore, a partire dal prossimo 12 ottobre, della seconda e ultima tranche del regolamento di esecuzione della Commissione 2016/1185 del 20 luglio 2016, detto SERA Parte C, il cui primo blocco di requisiti è entrato in vigore il…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 12.09.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: regole droni, ENAC, aeromodelli, uso ludico e ricreativo, sportivo, droni come giocattoli, RAIT

#Alleggerimento #drone #Spark da 300 gr. chi lo offre?

@DronEzine Alleggerimento drone Spark da 300 gr. chi lo offre?

Con l’avvento del drone DJI Spark, dal peso di qualche centinaio di grammi, di poco sopra i 300 per l’esattezza, molti imprenditori italiani hanno visto l’opportunità di offrire un prodotto chiavi in mano o un kit di alleggerimento, per far rientrare lo Spark nella categoria degli APR professionali al di sotto di 0,3Kg come previsto dalla normativa ENAC.
Va detto che come rivista Dronezine in occasione della visita in Italia di un responsabile DJI e in seguito dopo la presentazione ufficiale, avevamo domandato se fosse possibile che la stessa DJI producesse un drone che rispettasse questi limiti di peso, ma evidentemente per questioni a noi non note, la richiesta non è stata accolta.

Al fine di evitare confusione precisiamo che la questione dei 300 grammi di peso, riguarda solo gli operatori professionali che se rispetteranno le normative previste dal regolamento ENAC edizione 2 – emendamento 3, relativo al articolo 12 comma 5, potranno…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 31.09.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: alleggerimento drone DJI SPark, droni sotto i 300gr. drone inoffensivo, volare in area critica, patentino, enac,

Tutto quello che devi sapere prima di #comprare un #drone #professionale

@InformatBlog Tutto quello che devi sapere prima di comprare un drone professionale

Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più spesso di droni, dispositivi tecnologici che stanno trovando un largo utilizzo tra appassionati e modellisti. Cos’è un drone? Si tratta di un SAPR (Sistema a Pilotaggio Remoto): detto in parole più semplici, è un velivolo comandato tramite telecomandi oppure apposite app scaricabili su smartphone o tablet. Proprio come Internet, anche i droni nascono nell’ambito militare intorno alla Prima Guerra Mondiale per spiare oltre le linee nemiche oppure per bombardamenti a sorpresa. Col passar del tempo, i droni sono stati “riciclati” in ambito civile sia per scopi ricreativi che per scopi lavorativi. Scopriamo le linee guida da seguire per comprare un drone professionale.

Comprare un drone professionale: cose da sapere
Prima di comprare un drone professionale bisogna conoscere alcune cose che possono esserti molto utili. Esistono droni che costano anche…

Da @InformatBlog – 24.08.2017

LEGGI TUTTO su INFORMATBLOG

Si parla di: formazione, pilotare drone, pilota di apr, normativa, conoscere le regole, regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, enac, imparare, professionista, attività professionale con drone

#Volare con i #droni, cosa dice la #normativa #italiana: #permessi e #divieti

@Tecno__Android Volare con i droni, cosa dice la normativa italiana: permessi e divieti

Volare in Italia con un drone non è semplice proprio per le limitazioni imposte da Enac e le varie No-fly zone presenti nel nostro Paese. Abbiamo cercato di fare chiarezza su questo argomento illustrando in modo chiaro ed esplicativo la norma vigente.

Siamo in un mondo in cui la tecnologia fa passi da gigante e progredisce ogni giorno di più, possiamo al giorno d’oggi creare oggetti che in passato potevamo solo sognare. Tra questi oggetti quelli che maggiormente attirano la nostra attenzione sono i droni, questi sono stati impiegati anche in periodo di guerra a scopo bellico, ma quelli di cui noi parleremo oggi sono…

Da @Tecno__Android di Dario – 09.08.2017

LEGGI TUTTO su TECNO ANDROID

Si parla di: droni, normativa, regole, come fare a volare in italia, enac,

#Venezia, fa #volare #drone a #SanMarco, #denunciato

@GiornaleVicenza Fa volare drone a San Marco, denunciato

Un turista svizzero è stato individuato dagli agenti del commissariato di san Marco mentre era ai comandi di un drone che stava sorvolando Piazza San Marco, area vietata a qualsiasi genere di sorvolo, anche di aeromobili pilotati a fini ludici.

L’uomo, di 43 anni, è stato denunciato per inosservanza delle norme sulla navigazione interna e il drone sequestrato. L’episodio è …

Da @GiornaleVicenza – 01.08.2017

LEGGI TUTTO su IL GIORNALE DI VICENZA

Si parla di: no fly zone, area popolata, zona congestionata, area critica, volare con drone, zone vietate, venezia, turista, denuncia, regole, ENAC

Droni | Il futuro del pilota remoto tra tecnologia in evoluzione e privacy

@SecSolution #Droni 2.0: #scompare il “ #pilota #remoto ”?

Come spesso accade, la tecnologia anticipa il diritto. Anche nel caso dei droni, l’evoluzione delle batterie e celle solari, unita all’intrinseca duttilità e facilità di manovra del mezzo, ad oggi regolamentato dall’Ente Nazionale Aviazione Civile come Mezzo Aereo a Pilotaggio Remoto” (APR), sta trasformando il mezzo in qualcosa di radicalmente diverso da quanto ipotizzato dalla regolamentazione vigente.

La disciplina di settore identifica il drone quale alter ego dell’aeromobile, regolamentandone lo spazio di manovra ed i titoli necessari per l’esercizio da terra degli APR, con relativi obblighi di omologhe ed adozione degli standard minimi di sicurezza.

L’evoluzione ha tuttavia preso una diversa strada, ed i prototipi di droni in dirittura d’uso e commercializzazione sul mercato hanno caratteristiche ormai più complesse e simili ai robot, intesi come macchine pensanti dalle funzionalità multiruolo dotate anche di autonoma capacità di volo. Cosa che rischia di relegare la regolamentazione ENAC tra le anticaglie …

Da @SecSolution di Fabrizio Cugia di Sant’Orsola, Studio Cugia Cuomo e Associati http://www.cugiacuomo.it – 20.07.2017

LEGGI TUTTO su SECSOLUTION Security online magazine

Si parla di: unmanned, pilota remoto, privacy, regole, enac, regolamento, pilotare drone, evoluzioni tecnologiche

Privacy | Droni | Attenzione in spiaggia, potreste essere spiati

@FBussoletti #Attenzione in #spiaggia, #potreste #essere #spiati. Dal cielo

Sulle spiagge si vedono passare droni, nonostante l’ENAC sia stata chiara. È vietato il sorvolo fino a ottobre

Attenzione, questa sarà un’estate particolare.

Non si rischiano solo scottature, ma anche violazioni della privacy. La causa è l’esplosione del mercato dei droni o aerei a pilotaggio remoto (APR). Amatoriali e non.

Ormai in tanti li utilizzano, soprattutto per gioco, ignorando però le regole di base per un loro corretto impiego. In un solo giorno ne ho visti volare sopra la spiaggia affollata di un comprensorio privato almeno 3. Ciò nonostante l’ENAC lo abbia vietato espressamente dal 1 giugno fino al 30 settembre. A esclusione, ovviamente di quelli delle forze dell’ordine o di apparecchi autorizzati…

Da @FBussoletti di Francesco Bussoletti – 16 luglio 2017

LEGGI TUTTO su DIFESA & SICUREZZA

Si parla di: Privacy, Droni, Attenzione in spiaggia, pessere spiati, sorvegliati, osservati, aerofotografia, riprese aeree, video, garante, enac, regole

Droni | FIAPR vs. ciarlatani e bufale online

@Quadricottero La #FIAPR #contro i #ciarlatani del #web e le #bufale sui #droni

Bufale Top: basta comprare un drone sotto i 300 grammi per volare ovunque. Tra pochi mesi il regolamento europeo cambierà tutto sui droni. La FIAPR contro i ciarlatani del web.

Il mix determinato dal boom dei cosiddetti droni e dal fenomeno delle piattaforme social, in cui ognuno può dire la sua, sta generando molta disinformazione sulle normative che riguardano i droni, sia quelli ad uso ricreativo che professionale.

Disinformazione in crescita, solo in parte alimentata dai regolamenti che però, è vero, spesso sono articolati e difficili da comprendere ad una prima lettura.

Tuttavia, tendenzialmente la gente crede ciò a cui vuole o fa comodo credere e tramite il passaparola…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 02.07.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Fiapr, regole droni, informazione, regolamento, enac, easa, ciarlatano, bufala, internet, social network,