GDPR: Nuova privacy anche per i #droni. Cosa fare per essere in regola .@DronEzine

Il nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (Regolamento (UE) 2016/679-GDPR) è entrato in vigore il 25 maggio 2018. Tale Regolamento, che è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri dell’UE, si applica alla raccolta, archiviazione, utilizzo e ad altri “trattamenti” di dati personali. E ha un impatto non secondario sulle operazioni dei SAPR. Ecco a cosa dobbiamo fare attenzione
Il GDPR si applica direttamente non solo alle società nell’Unione Europea, ma anche a quelle al di fuori dell’Unione Europea nella misura in cui offrono beni o servizi (indipendentemente dal fatto che sia richiesto un pagamento) a persone …
Da @DronEzine Di Francesco Paolo Ballirano, avvocato esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 11.06.2018
Si parla di: leggi, regole, GDPR per droni, privacy, regolamento, garante, EU, Europa, trattamento dati
Annunci

Leonardo, Airbus e Dassault Aviation per il programma MALE RPAS .@analisidifesa

Berlino – Il primo modello a grandezza naturale dello European MediumAltitude Long-Endurance Remotely Piloted Aircraft (MALE RPAS – velivolo a pilotaggio remoto per operazioni a quote intermedie e a lungo raggio) è stato presentato oggi in occasione di una cerimonia all’ILA Air Show di Berlino presso l’aeroporto di Schönefeld.
La cerimonia (guarda il video), cui hanno partecipato Dirk Hoke, Amministratore Delegato di Airbus Defence and Space, Eric Trappier, Presidente e Amministratore Delegato di Dassault Aviation, e Lucio Valerio Cioffi, Responsabile della Divisione Velivoli di Leonardo, è stata l’occasione per confermare l’impegno dei quattro Stati europei e partner industriali allo sviluppo congiunto di una soluzione indipendente per la difesa e la …
Da @analisidifesa – 26.04.2018
Si parla di: male, aereo senza pilota, a controllo remoto, difesa, europa, Leonardo, Airbus e Dassault Aviation

I DRONI MILITARI IN EUROPA E LA LEADERSHIP ITALIANA #airpressonline

I DRONI MILITARI IN EUROPA E LA LEADERSHIP ITALIANA

Erano 28 i droni impiegati nell’operazione Allied Force, quella in cui i Balcani, nel 1999, furono bombardati ininterrottamente dalla Nato per 78 giorni. I mezzi più progrediti erano i Predator A statunitensi, ma le loro capacità come sistema d’arma erano piuttosto modeste, limitate all’intelligence sul campo di battaglia: né armamento, né designatori del bersaglio. Solo negli ultimi giorni del conflitto furono impiegati in combattimento in cooperazione con i caccia tattici (tra cui i nostri Amx) che provvedevano a illuminare i bersagli e a colpirli. Molto tempo è trascorso, ma la lezione che il ‘99 ha fornito in tutta evidenza alle aeronautiche Nato e…

Da www.airpressonline.it di LEONARDO TRICARICO –  23/12/2017

LEGGI TUTTO su AIRPRESS

Si parla di: droni militari, europa, italia, leadership, predator, difesa, mediterraneo,

.@TrasportiItalia #Droni: #CommissioneUe e #stakeholder adottano la #HelsinkiDeclaration

Droni: Commissione Ue e stakeholder adottano la Helsinki Declaration

Si chiama Helsinki Declaration ed è stata adottata dalla Commissione europea, dalle autorità nazionali e dall’industria per rendere le operazioni commerciali con i droni sempre più sicure e per permetterle a partire dal 2019. “La Commissione si sta concentrando per assicurare uno sviluppo dei droni sicuro e pulito – ha sottolineato il Commissario ai Trasporti Violeta Bulc -. I prossimi mesi saranno cruciali ma sono convinta che la Helsinki Declaration ci darà il necessario impeto. Forisce una…

Da @TrasportiItalia – 23.11.2017

LEGGI TUTTO su AVIO-ITALIA.com

 

 

Si parla di: U-Space, trasporti, delivery drone, droni da trasporto, merci, europa, commissione europea, linee guida, Helsinki Declaration, 150 metri di altezza. test, regole europee

.@EUCouncil #Droni: #riforma della #sicurezza aerea dell’ #UE

Droni: riforma della sicurezza aerea dell’UE

Gli aeromobili senza equipaggio, o droni, costituiscono un settore dell’aviazione in rapida evoluzione con un notevole potenziale in materia di creazione di posti di lavoro e di crescita economica nell’Unione europea. Per questo motivo l’UE sta lavorando a un regolamento volto a integrare in modo sicuro i droni a pilotaggio remoto nello spazio aereo europeo.

Il regolamento proposto mira a definire regole di sicurezza comuni nel settore dell’aviazione civile e un nuovo mandato per l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA). Sostituirebbe il quadro normativo in vigore dal 2008.

Nel dicembre 2016 il Consiglio dell’Unione europea ha adottato la sua posizione sul “regolamento AESA”. Negozia attualmente le regole proposte con…

Da @EUCouncil – 21.11.2017

LEGGI TUTTO su CONSIGLIO EUROPEO – CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA

Si parla di: regole, sicurezza, unione europea, regolamento droni, europa, droni, domande ricorrenti, faq,

#Droni, nel 2016 più di 1200 #incidenti, la #Commissione spinge per #norme comuni sulla #sicurezza

@eunewsit Droni, nel 2016 più di 1200 incidenti, la Commissione spinge per norme comuni sulla sicurezza

La commissaria ai Trasporti Bulc invoca l’approvazione rapida della proposta da parte di Parlamento e Stati membri. Intanto vengono stanziati finanziamenti per mezzo milione di euro
Bruxelles – Molte sono le opportunità che derivano dall’utilizzo dei droni.

Molti, però, sono anche i rischi per la sicurezza. Soltanto nel 2016, sono avvenuti più di 1.200 incidenti, includendo anche quelli, numerosi, avvenuti tra droni e aerei.

E se, per l’Ue, stare al passo con le innovazioni e lo sviluppo tecnologico è un fattore importante, la sicurezza è comunque al primo posto. Su questo sta insistendo molto la…

Da @eunewsit di Paola Tavola – 29.09.2017

LEGGI TUTTO su EUNEWS

Si parla di: Commissione europea, droni, regole, spazio aereo, europa, sicurezza, volare con droni, aerei, sense and avoid,

I droni che vuole l’Europa: registrati, tracciabili e sicuri

@eunewsit #Registrati, #tracciabili e #sicuri: ecco i #droni che l’Ue vuole per l’Europa

Le caratteristiche nel blueprint realizzato da Commissione e consorzio Sesar. La proposta di regole entro il 2019 per un settore che vale miliardi di euro

I droni, un’opportunità da cogliere e, soprattutto gestire.

La Commissione europea lavora alla conquista di un settore sempre più strategico e, in prospettiva, sempre più redditizio. L’esecutivo fissa le regole resesi ormai non più rinviabile per un proliferare di oggetti volanti telecomandati che pongono notevoli questioni di sicurezza, oltre che di privacy.

Il blueprint messo a punto con il consorzio di settore Sesar intende rispondere a tutto questo. La strategia per l’industria del settore si presenta bene: l’Ue l’ha sviluppata con il consorzio responsabile dello sviluppo dei sistemi per la gestione del traffico aereo.

E’ proprio a questo che si ispira il libro blu: si tratta di costruire un sistema di gestione di traffico aereo per i droni, simile a quello già esistente per gli aerei. Anzi, per ridurre i costi, si pensa di utilizzare le strutture esistenti per…

Da @eunewsit – 19.06.2017

LEGGI TUTTO su EUNEWS

Si parla di: droni, Europa, registrati, tracciabili, sicuri, norme europee, eu, regole droni, spazio aereo sesar, atm

DRONI: Nel 2018 arrivano le regole europee. Si riparte da zero

@DronEzine @EASA #droni #regolamento Molte, e profonde, sono le novità che ci aspettano con il nuovo regolamento europeo, rilasciato in bozza nei giorni scorsi, destinato a diventare legge per tutti i paesi EASA (Italia compresa) nella seconda metà del 2018.

Dobbiamo ricominciare da zero per l’ennesima volta.

Cambia il ruolo delle scuole di volo, cade la distinzione tra aeromodelli e SAPR, arriva il geofencing e la registrazione obbligatoria.

Allacciate le cinture…

Da @DronEzine di Luca Masali 07.05.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: droni, 2018 arrivano le regole europee. Regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, enac, regole per pilotare drone, europa

Addio GPS: l’Europa si orienta da sola col sistema satellitare Galileo, attivo tra poche ore

.@IBTimesIT #Drone #GPS #Satelliti #Galileo Mancano poche ore al momento nel quale l’Europa potrà “orientarsi” da sola, senza contare su apparati messi a punto da altri: giovedì 15 dicembre sarà infatti finalmente operativo Galileo, il sistema di navigazione satellitare sviluppato da Unione Europea ed Agenzia Spaziale Europea (ESA) che permetterà di sganciare il Vecchio Continente dallo statunitense GPS e dal russo GLONASS.

La sua realizzazione ha richiesto 17 anni e circa 10 miliardi di euro, ma i vantaggi che offrirà in termini pratici saranno notevoli: ad esempio, si prevede che nei primi 20 anni di…

Da @IBTimesIT di Alessandro Martorana – 14.12.2016

LEGGI TUTTO su IBT International Business Times

Si parla di: GPS, Europa, sistema satellitare Galileo, avionica, sistema di pilotaggio remoto, Snapdragon, Qualcomm, CNES

L’Europa si accorge che i droni sono un affare da 15 miliardi. E spinge gli Stati membri ad agire immediatamente

.@DronEzine #Droni #Europa Era ora. Con un rapporto di 93 pagine il #SESAR Joint Undertaking, la struttura europea che si occupa di modernizzare lo spazio aereo, fa stime ufficiali sull’importanza economica del mercato dei droni negli anni a venire: più di dieci miliardi di euro all’anno a partire dal 2035…

Da @DronEzine di Luca Masali – 02.12.2016

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Europa, droni, affare da 15 miliardi, Stati membri, agire immediatamente, regole punitive, regolamento europeo sui droni civili, attestati di pilota remoto, droni in agricoltura, agricoltura di precisione, precision farming