Scatta l’ora della logistica 4.0, i droni chiave di volta. Ma l’Italia vuole norme ad hoc .@Cor_Com

Negli Usa la Federal Aviation Administration è a un passo dal via libera alle consegne tramite i velivoli. E anche in Italia si guarda con interesse alla modalità.
Malvestio (presidente del Freight Leaders Council): “Si può ottimizzare l’ultimo miglio, ma il legislatore deve intervenire per accompagnare la trasformazione”
Si apre l’era della logistica 4.0 e la rivoluzione sarà all’insegna dei droni. Negli Usa la Federal Aviation Administration (Faa), l’autorità federale per la sicurezza aerea, è a un passo dal dare il via libera alla consegne via drone. La mossa, un assist ad Amazon che da tempo sta lavorando ai mini-velivoli per l’ultimo miglio della propria filiera, sarebbe in linea con gli obiettivi della Casa Bianca che punta ad accelerare per recuperare terreno: in Australia e Uk le sperimentazioni sono già state avviate. I test potrebbero partire da…
Da @Cor_Com – 23.03.2018
Si parla di: delivery drone, logistica, trasporti, trasportare merci con drone, e-commerce, FAA, USA
Annunci

Amazon da record: le consegne con i droni si avvicinano .@moneypuntoit

Le azioni Amazon al centro del mercato. Il titolo ha messo a segno un nuovo record storico, mentre le consegne con i droni appaiono sempre più vicine.
Le azioni Amazon tornano a destare l’attenzione del mercato, soprattutto quella dell’indice più tech di Wall Street, il Nasdaq.
Il titolo più chiacchierato del momento – in virtù di mire espansionistiche senza freni – ha messo a segno un nuovo, entusiasmante record storico, soltanto l’ultimo di una lunga serie.
Dall’inizio dell’anno ad oggi le azioni Amazon hanno guadagnato più di 37 punti percentuali a Wall Street e non hanno quasi mai…
Da @moneypuntoit di Cristiana Gagliarducci 13 Marzo 2018
Si parla di: delivery drone, droni da trasporto merci, consegnare pacchi con droni, faa, amazon, borsa, azioni, economia investitori, wall street

#Droni pronti al debutto commerciale, ad Amazon l’assist della Casa Bianca .@Cor_Com

La Federal Aviation Administration vicina all’autorizzazione. Sperimentazioni in vista da maggio, il lancio ufficiale possibile già in estate. Mentre Google, Amazon, General Electric, Boeing si preparano a lanciare una “superstrada” a bassa quota, tutta privata, riservata ai mini-velivoli unmanned

Droni consegna-pacchi negli Usa già dalla prossima estate. E’ la previsione che rimbalza sui media americani dopo la notizia (lanciata dal Wall Street Journal) secondo cui la Federal Aviation Administration (Faa), l’autorità federale per la sicurezza aerea, sarebbe a un passo dal dare il via libera alla consegne via drone. La mossa, un assist ad Amazon che da tempo sta lavorando ai mini-velivoli per…

Da @Cor_Com – 12.03.2018

LEGGI TUTTO su CORCOM

Si parla di: logistica, consegne con droni, merci, delivery drone, amazon, faa, general electric, boeing

La FAA chiama in causa Star Wars per educare i piloti di #droni .@DronEzine

La FAA chiama in causa Star Wars per educare i piloti di droni

Da qualche anno i droni sono alcuni dei regali più presenti sotto l’albero di Natale. È stato forse pensando alla nuova generazione di piloti di droni che sorgeranno dopo le feste, allora, che la Federal Aviation Administration (l’Enac americana) ha diffuso online un nuovo richiamo all’uso corretto dei droni.

Non pensate però al classico pdf biblico, scritto in oscura lingua burocratese, perché, colta da una ventata di creatività improvvisa, la comunicazione della FAA ha scelto…

Da .@DronEzine di Edoardo Soranio – 20.12.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: star wars, faa, john williams musica, colonna sonora, guerre stellari, plagio, ispirazione, testi in prospettiva, regole droni usa, piloti

Il tira e molla degli USA per la registrazione obbligatoria dei #droni .@DronEzine

Il tira e molla degli USA per la registrazione obbligatoria dei droni

Un nuovo ribaltone, nella legislazione statunitense a riguardo della ripristino della registrazione obbligatoria dei droni.
Reintegrato l’obbligo di registrazione dei droni amatoriali che fu abrogato a seguito del  ricorso di un aeromodellista che vinse una causa civile nei confronti della Federal Aviation Administration.
Con il suo ricorso, John Taylor si appello a una falla del sistema, rendendo quindi non necessario tale obbligo. La sua base di accusa si basò su un cavillo di una legge del congresso – FAA Modernization and Reform Act –, che vietava la promulgazioni di leggi che limitassero il volo ricreativo.
Vittoria di Pirro a quanto pare dato che l’amministrazione Trump, con firma dello stesso presidente, conclama l’obbligo della …
Da @DronEzine da Stefano Orsi – 15.12.2017
Si parla di: regole sui droni USA, Stati Uniti, volare con i droni, droni amatoriale, FAA, Federal Aviation Administration

.@h24notizie Dal #trasportomerci alla tutela dell’ #ambiente: la multifunzionalità dei #droni

Dal trasporto merci alla tutela dell’ambiente: la multifunzionalità dei droni

I droni, tecnicamente conosciuti anche come sistemi aeromobili a pilotaggio remoto (APR) e velivoli senza pilota (VSP o UAS – unmanned aircraft systems) rappresentano una tecnologia che si sta diffondendo ampiamente su scala globale con impatti reali su diversi settori economici.

Nel prossimo futuro andranno oltre il semplice trasporto di merci o cose. Pensiamo ad esempio al loro impiego nell’agricoltura: i sensori di cui sono dotati alcuni droni Parrot, permettono di monitorare le colture delle aziende agricole in modo ottimale. Inoltre, essendo equipaggiati con camere termiche e multi spettrali, sono in grado di raccogliere dati capaci di…

Da @h24notizie di Wilde Wilde – 21/11/2017

LEGGI TUTTO su H24 notizie

Si parla di: applicazioni droni, utilizzo, utilità del drone, tecnologie, google alphabet, project wing, dati, parrot, Nasa,  Federal Aviation Administration, FAA

#WhiteHouse: Integrare sistemi #aereisenzapilota nello #spazioaereo nazionale

@Agenparl White House: Integrare sistemi aerei senza pilota nello spazio aereo nazionale

(AGENPARL) – White House, 25 ott 2017 – L’aviazione americana è all’orlo di una rivoluzione senza equipaggio. I progressi tecnologici nei sistemi di velivoli senza equipaggio (“UAS”, noto anche come “drones”) hanno permesso a UAS di competere con gli aerei che hanno dominato i cieli americani dalla seconda guerra mondiale attraverso una varietà di applicazioni.

La dimensione compatta e il basso costo di UAS li rendono adatti a supportare le operazioni di risposta e recupero, offrono un nuovo punto di vista per vedere e sperimentare il mondo e svolgere attività cruciali meno costose e meno pericolose.

E gli americani stanno adottando questa tecnologia emergente: oltre seicentomila titolari di UAS sono stati registrati all’Amministrazione federale dell’aviazione (FAA) fino…

Da @Agenparl – 25.10.2017

LEGGI TUTTO su AGENPARL

Si parla di: regole americane sull’uso dei droni, UAS, FAA, amministrazione Trump, Casa Bianca, spazio aereo, sistemi unmanned, sicurezza, dipartimento dei trasporti, delivery drone, droni commerciali, cargo, trasportare merci con drone

California | Cupertino | In arrivo la NO FLY ZONE sopra Apple Park

@macitynet #Sopra #ApplePark sta per arrivare la “ #no #fly #zone”: #ultimo #video

Un nuovo video registrato via drone mostra i progressi di luglio all’Apple Park, ma probabilmente il monitoraggio aereo finirà qui: Apple sta studiando un modo per tenere i droni lontani dal campus

Da quando è cominciata la costruzione dell’Apple Park – a marzo 2014 l’area sul quale sorge oggi il campus era stata appena demolita, il mese successivo si scavavano già le fondamenta – abbiamo seguito una dopo l’altra tutte le fasi, negli ultimi anni grazie anche alle riprese via drone degli utenti che hanno monitorato le varie aree, seguendo scrupolosamente anche la nascita del teatro dedicato a Steve Jobs e tutte le…

Da @macitynet di Yuri Di Prodo – 13 Lug 2017

LEGGI TUTTO su MACITYNET

Si parla di: FAA, U.S. Federal Aviation Administration, California, Cupertino, NO FLY ZONE, Apple Park, campus, regole droni,

Registrazione obbligatoria dei droni negli Stati Uniti, la FAA costretta a rimborsare i modellisti

@DronEzine #Registrazione #obbligatoria dei #droni negli #Stati #Uniti, la #FAA #costretta a #rimborsare i #modellisti

Marcia indietro (forzata) della FAA che ha perso la causa intentata da un aeromodellista contro l’obbligo della registrazione obbligatoria dei droni superiori ai 250 grammi.

La Federal Aviation Administration, ovvero l’omologa agenzia statunitense equivalente all’Ente Nazionale Aviazione Civile italiana, offre il rimborso dei 5 dollari versati dai possessori di droni e aeromodellisti in genere, obbligati a registrarsi elettronicamente presso un loro database che conteneva tutti i loro dati anagrafici.

La vittoria in tribunale è stata ottenuta da John Taylor che in maggio del 2016 aveva ottenuto un parere favorevole al suo ricorso da parte del tribunale federale di…

Da @DronEzine – di Stefano Orsi – 08.07.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Registrazione obbligatoria dei droni, Stati Uniti, FAA, rimborsa i modellisti, regole, aeromodelli, USA

UAS Air Traffic Management la piattaforma dedicata alla gestione del traffico dei droni

@webnewsit #ProjectWing, #tecnologia per il traffico dei #droni

Il team di Project Wing fa il suo ritorno, con una piattaforma dedicata alla gestione del traffico relativo ai droni: ecco UAS Air Traffic Management.

Project Wing è il nome di un team interno al laboratorio X di Google, fino a qualche tempo fa impegnato in un programma dedicato a sperimentare l’impiego dei droni nella consegna delle merci. Una sorta di Amazon Prime Air, ma firmato bigG.

Il progetto è stato accantonato, ma solo nella sua forma originale, poiché la sua squadra non ha mai smesso di lavorare…

Da @webnewsit di Cristiano Ghidotti – 8 giugno 2017

LEGGI TUTTO su WEBNEWS

Si parla di: UTM, FAA, UAS Air Traffic Management, piattaforma gestione traffico droni, project wing, Google, laboratorio x