Dalla NASA in arrivo un sistema di controllo automatico dei droni in volo su ambienti urbani .@TomsHWItalia

Gestire il sempre crescente traffico aereo dei droni sulle aeree urbane densamente popolate è un obiettivo cruciale per il prossimo decennio, quando droni commerciali e di consegna saranno all’ordine del giorno nei nostri cieli.

Il problema se l’è posto anche la NASA che col suo progetto quadriennale UTM (Unmanned Aircraft Systems Traffic Management) sta cercando di sviluppare tecnologie adatte allo scopo.

Il progetto è ora entrato nella fase finale, che è anche la più delicata, perché l’ente spaziale dovrà fornire una serie di dimostrazioni tecniche delle soluzioni sviluppate. Per l’occasione la NASA collaborerà con il Nevada Institute for Autonomous Systems di Las Vegas e il Lone Star UAS Center for Excellence & Innovation di Corpus Christi, in Texas. Le dimostrazioni si svolgeranno tra …

Da @TomsHWItalia di Alessandro Crea – 20 febbraio 2019 17:27

LEGGI TUTTO su TOM’S HARDWARE Italia

Si parla di: NASA, guida autonoma, progetto, ricerca, innovazione, UTM, Unmanned Aircraft Systems Traffic Management, controllo traffico aereo, sense and avoid,

Annunci

Vola e controlla: da Siemens il kit che rende i droni autonomi e intelligenti .@FilippoAstone

Sono tanti i settori in cui l’impiego di macchine volanti a pilotaggio remoto per il monitoraggio a fini manutentivi è possibile e conveniente. La tecnologia è già avanti, come dimostra il progetto Siaereo della multinazionale tedesca, che rende possibile lo svolgimento di questi compiti anche da parte di elicotteri “normali”. Ma bisogna fare i conti con una legislazione che fatica a stare dietro all’innovazione
Secondo i dati dell’Unione Europea nel giro di dieci anni il comparto dei droni e dei velivoli autonomi (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, Sapr) potrebbe rappresentare il 10% dell’intero mercato dell’aviazione civile. Fenomeno che si ipotizza possa avere un impatto economico e occupazionale rilevante, valutato in circa 10 miliardi l’anno e in …

Da @FilippoAstone di Piero Macrì – 1.02.2019

LEGGI TUTTO su INDUSTRIA ITALIANA

Si parla di: posti di lavoro, comparto droni in Italia, Europa, EASA, ENAC, tecnologia, innovazione, Siemens, unmanned aerial vehicle, Camcopter S-100

Leonardo è un robot capace di correre, saltare e volare .@Affaritaliani

Leonardo è un robot bipede capace di camminare e di volare per brevi distanze progettato da Alireza Ramezani, Professore associato della Northestern University di Boston e California Institute of Technology e il suo nome sta per “LEg ON Aerial Robotic DrOne”.
Ramezani ha realizzato il robot bipede insieme ai professori Soon-Jo Chung e Morteza Gharib quando era ricercatore post-dottorato presso il Caltech.
Tra gli interessi di ricerca di Ramezani  il controllo della locomozione di robot bipedi, robotica bio-ispirata e  sistemi robotizzati altamente dinamici. Lavori che si collocano tra teoria del controllo e robotica.
Così come è avvenuto per altri progetti robotici anche per questo robot la ricerca ha fatto…
Da @Affaritaliani di Maurizio Garbati – 30.01.2019
Si parla di: uccelli, camminare, volare, correre, robot, robotica, bipede, ricerca, sviluppo, innovazione

Fra i premi alle startup anche droni per il trasporto del sangue .@sole24ore

Un drone per il trasporto in massima sicurezza e tempi brevissimi di sangue e organi; spettrometri ottici di nuova generazione per la diagnosi di malattie legate all’età; un dispositivo che esegue check-up medici con scansione a ultrasuoni consentendo anche a non oncologi di scovare un cancro.

Sono solo alcuni dei progetti innovativi promossi e finanziati da “BioUpper”, la prima piattaforma italiana incubatrice di startup nel campo della medicina e delle scienze della vita, che per il terzo anno consecutivo ha assegnato fondi a progetti d’eccellenza per trasformarli in iniziative imprenditoriali concrete.

Nata dalla partnership tra Novartis e Fondazione Cariplo, in collaborazione con “Polihub” del Politenico di Milano e Humanitas, quest’anno “BioUpper” ha visto la…

Da @sole24ore – 18.01.2019

LEGGI TUTTO su IL SOLE 24 ORE VIDEO

 

 

 

Si parla di: trasporto sangue, startup, start’up, innovazione, progetti, delivery

STEM: il drone italiano con autonomia illimitata | CES 2019 .@techprincess_it

Il progetto italiano pensato per attività di monitoraggio e controllo sistematico
e-Novia e il Politecnico di Milano hanno presentato, in occasione del CES 2019, Stem (System of Thethered Multicopters). Si tratta di una flotta di droni che supera i problemi di autonomia grazie ad un connessione tra di loro e con la stazione di base.
Il progetto Stem
“Questa soluzione rappresenta l’evoluzione industriale dei droni usati per le riprese in cantiere o durante gli eventi. Avere più di un drone collegato consente un movimento non solo verticale sopra la stazione base ma anche orizzontale lontano da questa”, commenta il responsabile del progetto Glauco Bigini, di e-Novia…
Da @techprincess_it Giovanni Natalini 14 Gennaio 2019
Si parla di: autonomia droni, sistema di alimentazione, tecnologia, innovazione, CES 2019

CrowdForest: droni per spargere semi. L’idea di ragazzi aronesi VIDEO .@novara.oggi

E’ partita una raccolta fondi.

CrowdForest: droni per spargere semi e riforestare le zone boschive danneggiate. L’idea di un gruppo di ragazzi aronesi.

Si chiamano Giovanni Montagnani di Sesto Calende, Francesca Mapleston di Colazza e Francesco Polinelli di Dormelletto. Sono loro gli ideatori di un progetto appena partito ma che sta già riscuotendo tanti plausi…

Da @novara.oggi – 21.12.2018

LEGGI TUTTO su NOVARA OGGI.it

Si parla di: progetti, ricerca, crowdfounding, forest, innovazione, agricoltura di precisione, precision farming

Al drone che consegna il sangue il premio speciale innovazione .@IlTirrenoPisa

È il progetto della pisana Abzero srl che ha ricevuto il premio speciale impresa giovanile del premio Innovazione Toscana 2018: la seconda edizione si è conclusa con la cerimonia di consegna del riconoscimento nel salone delle feste di Palazzo Bastogi
Un drone volante in grado di consegnare sangue, emoderivati o anche organi in tempi brevi e garantendone le qualità e rispettando le norme sulla deperibilità. E’ il progetto della pisana Abzero srl che ha ricevuto il premio speciale impresa giovanile del premio Innovazione Toscana 2018: la seconda edizione si è conclusa con la cerimonia di consegna del…
Da @IlTirrenoPisa – 17 dicembre 2018
Si parla di: innovazione, ABZERO, drone, soccorso, emergenze, emoderivati, sangue, trasporto, delivery, cargo

Un drone… pieghevole .@RSInews

Sviluppato dall’Università di Zurigo e dal Poli di Losanna potrebbe essere molto utile nelle missioni di salvataggio
Ricercatori dell’Università di Zurigo e del Politecnico federale di Losanna hanno sviluppato un nuovo tipo di drone capace di ridurre la lunghezza dei suoi bracci durante il volo e di diventare sufficientemente compatto per potersi inserire in spazi angusti, buche o piccole caverne. Una caratteristica che può rivelarsi estremamente interessante per la ricerca di sopravvissuti o di vittime delle catastrofi naturali.
Il nuovo tipo di drone, che può anche trasportare …
Da @RSInews – 12.12.2018
Si parla di: drone pieghevole, ripiegabile, soccorso, salvataggio, protezione civile, emergenze, ricerca, sviluppo, innovazione

Hyundai spinge sull’idrogeno per auto, droni e navi con un maxi-investimento .@HDmotori

Hyundai Motor Group investe (ancora) sulla mobilità a idrogeno, e lo fa stanziando una somma equivalente a circa 6 miliardi di euro.
Mobilità va inteso nel senso più ampio del termine: al centro dell’investimento, infatti, ci sarà lo sviluppo di sistemi alimentati a idrogeno non solo per le automobili ma anche per le navi, i mezzi industriali e perfino per i droni.
Attraverso la roadmap FCEV Vision 2030, il costruttore coreano ha annunciato di incrementare, entro la fine del prossimo decennio, la produzione di veicoli a…
Da @HDmotori – 12.12.2018
Si parla di: auto, droni, navi a idrogeno, alimentazione, innovazione, tecnologia, autonomia

Droni e cybersecurity tra i protagonisti del Digital Day .@foggiareporter

San Giovanni Rotondo sempre più dentro al mondo digitale: ufficializzato il primo Digital Day 
Dopo il successo di Gargano è con la Mezza del Santo, ormai arrivato alla quinta edizione, la BCC di San Giovanni Rotondo cerca di bissare il successo dell’idea con una nuova tipologia di evento ricorrente, questa volta in ambito digitale.
Giovedì 20 dicembre ore 09:00, presso l’Aula Magna dell’ISIS Luigi di Maggio di San Giovanni Rotondo, si svolgerà il primo appuntamento annuale del Digital Day. Un evento fresco, social, interattivo, di spessore settoriale, aperto a giovani e aziende, dedicato al mondo delle innovazioni e delle tecnologie. Un disco che cambia per…
Da @foggiareporter di Ilaria Orzo – 12 Dic 2018
Si parla di: eventi sui droni, convegni, sicurezza, cybersecurity, robotica, geek, app, web, innovazione, tecnologia