Scm Sim investe nei droni .@Citywire_Italia

Scm Sim (in foto l’a.d Antonello Sanna) ha avviato un Club Deal per investire in Dronus, start-up italiana di droni ad uso industriale, specializzata nella tecnologia “drone-in-a-box”.

Dronus ha sviluppato una tecnologia innovativa, in fase di registrazione del brevetto, che fornisce un’autonomia totale ai propri dispositivi, garantendo un posizionamento preciso ed una assoluta automazione nelle fasi di decollo, atterraggio e gestione della batteria. L’operazione, realizzata in collaborazione con lo Studio Legale Chiomenti, prevede la costituzione da parte dei soci aderenti al progetto di una NewCo, che acquisirà…

Da @Citywire_Italia – 15.02.2019

LEGGI TUTTO su CITYWIRE

Si parla di: investimenti, sviluppo, tecnologia, drone in a box, droni, Dronus, Scm Sim

Piaggio Aerospace, quattro nuovi ordini in attesa del programma per i #droni militari .@formichenews

Dalla rassegna genovese di Ebace 2018, l’ad Renato Vaghi ha annunciato quattro nuovi ordini per l’Avanti EVO e gli obiettivi di crescita previsti dal piano industriale
Quattro nuovi ordini per l’aereo da trasporto executive Avanti EVO nei primi mesi dell’anno e una strategia industriale che punta alla crescita. È quanto annunciato dall’ad Renato Vaghi per Piaggio Aerospace, l’azienda aeronautica ligure di proprietà del fondo emiratino Mubadala che da tempo discute la cessione dei diritti di proprietà intellettuale e di produzione del velivolo. Il manager è intervenuto all’Ebace 2018, la conferenza dedicata alla business aviation, in scena da oggi al prossimo giovedì a Genova, per illustrare gli obiettivi di sviluppo della società.
LE PAROLE DI VAGHI
“Abbiamo registrato quattro nuovi ordini dell’Avanti EVO nei primi mesi del 2018, e l’accelerazione delle vendite continua”, ha detto Vaghi nel…
Da @formichenews di Luigi Romano – 28.05.2018
Si parla di: Piaggio Aerospace, economia, finanza, investimenti, produzione UAV, droni civili e militari, P.180 Avanti EVO

Un “muro di droni” al confine col Messico? C’è chi è pronto a investire

.@ilfoglio_it La barriera anti-clandestini è un’opera lunga e costosa.

Ma l’idea di sorvegliare le frontiere dal cielo stuzzica numerose società high-tech e sembra aver fatto breccia anche nell’Amministrazione Trump

Certo, Donald Trump ha rinunciato a inserire i fondi per la costruzione del muro anti-clandestini al confine tra Stati Uniti e Messico nella manovra sul bilancio. Ma non ha abbandonato l’idea di realizzare la barriera.

E se invece di costruirne una in acciaio e cemento, per un budget stimato di circa 22 miliardi di dollari, il presidente decidesse di realizzarne una virtuale “più flessibile e soprattutto molto più economica, utilizzando dei droni”?

E’ quanto si chiede Jean-Michel Normand sul Monde, che spiega…

Da @ilfoglio_it – 26.04.2017

LEGGI TUTTO su IL FOGLIO

Si parla di: muro di droni, confine col Messico, investire, investimenti, sicurezza, monitoraggio luoghi, controllo territorio, pattugliamento aereo con droni, USA, Trump

Lily Drone dichiara bancarotta. I clienti sperano in SnapChat

.@DronEzine #droni #Lily Cosa lega #Snapchat, la app di messaggistica istantanea che va a gonfie vele e ha avuto un debutto in borsa da record con il brutto fallimento del drone da selfie Lily? Qualche debole segnale di fumo, ma interessante. Specie per chi ancora deve prendere indietro i soldi di un drone che non volerà mai.

Due notizie hanno smosso il panorama internazionale dei droni. Braccata dalla giustizia americana, dopo aver nei giorni scorsi ammesso che non potrà sviluppare il suo drone da selfie, avendo tra l’altro finito anche i soldi, Lily ha dichiarato…

Da @DronEzine di Luca Masali 03.03.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Lily Drone, bancarotta, SnapChat, investimenti, aziende, mercato dei droni, app, tecnologia

La BORSA accoglie freddamente il nuovo drone della GoPro. Caratteristiche non rese note e Prezzo del KARMA

@Quadricottero @GoPro #Karma La presentazione del nuovo drone KARMA non ha entusiasmato gli investitori e il titolo della GoPro in Borsa non ha avuto l’andamento che ci si aspettava. Ma il KARMA potrebbe essere meglio di come è stato presentato perchè molte informazioni non sono state rilasciate nè pubblicate sul sito ufficiale.

Doveva essere la svolta, l’occasione per rilanciare almeno nel breve termine la GoPro e le quotazioni delle sue azioni, ai minimi storici al NASDAQ. Invece pare che…

Da @Quadricottero di  Danilo Scarato – 20-09.2016

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: GoPro, Karma, Quadricottero, borsa, NASDAQ, investimenti, nuovo drone