Così sarà salvata la tomba più bella di Petra .@Agenzia_Italia

Una strana alleanza tra droni, rocciatori alpini e muli restituisce sicurezza al Siq, il lungo e suggestivo canyon che porta i turisti a restare a bocca aperta davanti all’antica città giordana
E’ stata la strana alleanza tra droni, rocciatori alpini e muli a ridare sicurezza al Siq, il lungo e suggestivo canyon che porta i turisti a restare a bocca aperta davanti all’antica città di Petra, una delle sette meraviglie del mondo moderno. Sono stati i droni a permettere il ritrovamento di un sito mai esplorato prima, probabilmente un altare, che domina la città nabatea della Giordania. Saranno i laser scanner e la fotogrammetria a garantire il restauro della più monumentale delle tombe di…
Da @Agenzia_Italia di BARBARA TEDALDI – 14 aprile 2019

Si parla di: Petra, la Tomba Palazzo. Giordania, archeologia, laser scanner 3D, fotogrammetria, Gis, geographic information system
Annunci