MetaFly, il drone che si crede un insetto .@foxtvit

Oggi il mercato sembra offrire droni per tutti i gusti (e tutte le tasche), ma manca all’appello uno con le sembianze di un insetto. Vuole colmare questo vuoto un inventore francese, che ha lanciato una campagna Kickstarter per raccogliere fondi.

MetaFly è un drone con un design ispirato agli insetti, e per questo motivo non utilizza le tradizionali eliche per alzarsi nel cielo. Forse l’avrete già intuito, ma utilizza delle ali che, sbattute con una certa forza, generano un differenziale tra tiraggio e sollevamento. Grazie a questa soluzione…

Da @foxtvit  di Pasquale Oliva – 12/03/2019

LEGGI TUTTO su MONDO FOX

Si parla di: consumer, droni giocattolo, mini droni, droni con ali mobili, insetto, MetaFly

Annunci

LO SMARTPHONE VOLERÀ COME UN DRONE .@RadioR101

Ormai non possiamo più fare a meno del nostro cellulare, ci serve per troppe cose. Eppure ci sono ancora azioni che non pensavamo si potessero fare con lo smartphone e che presto, grazie ad alcune startup appena nate, potremmo fare.

Ve ne suggeriamo alcune.

  • Phonedrone
  • PhoneCell
  • Klikr

Da @RadioR101 di Antonella Cutolo – 23.01.2019

LEGGI TUTTO su R101

Si parla di: mini droni, smartphone, foto aeree, aerofotografia, selfie drone

I micro-droni in grado di sollevare oggetti grandi 40 volte il loro peso .@StartUP__News

Si parla da tempo dei droni per le consegne dei pacchi che starebbe sperimentando Amazon. In realtà chiunque abbia visto un drone sa benissimo che si tratta di dispositivi particolarmente delicati e sensibili anche a folate di vento e si chiede come sia possibile che quelli che sono in fondo aeromodelli possano trasportare pacchi pesanti alcuni chili.

Il problema se lo devono essere posto anche gli scienziati della Stanford University e dell’École Polytechnique Fédérale di Losanna in Svizzera che hanno studiato le …

Da @StartUP__News – Francesco Pensabene – 26-10-2018

LEGGI TUTTO su STARTUP NEWS

Si parla di: mini droni, micro droni, quadricotteri, droni sotto i 300gr, ricerca, sviluppo, payload, carico trasportabile

#Drone Parrot Anafi: primo test in volo. E Parrot sta pensando di farne un trecentino… .@DronEzine

In concomitanza con l’uscita sul mercato del rivoluzionario “quasi trecentino” francese abbiamo provato in volo il primissimo Parrot Anafi arrivato in Italia.

Una tale primizia che il software definitivo di volo è stato reso disponibile appena poche ore prima del nostro test. Ah, a proposito: ci è piaciuto davvero tanto, anche se un paio di difettucci li abbiamo trovati… Ma ci piace cercare il pelo nell’uovo…

Da @DronEzine di Luca Masali – 03.07.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

SI parla di: drone parrot anafi, trecentino, sotto i trecento grammi, inoffensivo, alleggerimento drone, quadricottero, mini droni

Le statue di Torino fotografate con un micro #drone DJI Tello riconosciuto ENAC inoffensivo .@Quadricottero 

La nuova frontiera del lavoro aereo, micro droni usati come mezzi aerei a pilotaggio remoto low cost.
Nonostante quello italiano, emanato dall’ENAC nel 2014, sia stato uno dei primi regolamenti al mondo a normare i piccoli droni civili, sia ad uso ludico che professionale, la situazione italiana non è priva di stranezze rispetto alle altre Nazioni. Eccone alcune.
Dal momento che i droni ad uso professionale sono considerati Aeromobili, le regole dell’aria attualmente in vigore vietano di fatto ai droni professionali di sorvolare le spiagge d’estate, un divieto che non riguarda i droni ad uso ludico perchè, essendo considerati aeromodelli, sono esentati dal rispetto delle regole dell’aria. I droni ad uso ricreativo devono seguire il regolamento ENAC nella sezione che disciplina l’aeromodellismo. Una situazione sfavorevole per tutti gli operatori autorizzati che intendono …
Da @Quadricottero di Danilo Scarato
Si parla di: droni sotto i trecento grammi, inoffensivi, mini droni, quadricotteri, trecentini

#Drone inoffensivo 300g ENAC, che fine farà con il Regolamento Europeo? .@Quadricottero

Con il regolamento europeo i droni da 300 grammi marchiati CE finiranno assieme agli inoffensivi da 900 grammi.

A fine anno in Italia è prevista la registrazione per tutti i droni superiori ai 250 grammi quindi è probabile l’arrivo di questa nuova categoria come primo recepimento delle Open Category.

Decollato per la prima volta 15 ottobre del 2015 il drone da 300 grammi rispondente all’art 12 comma 5 del regolamento ENAC, che se condotto da operatore riconosciuto può volare in zone urbane sorvolando persone non informate purchè non assembrate senza che il pilota abbia dovuto conseguire l’attestato e superare la visita medica aeronautica, in poco più di tre anni di vita ha riscosso un ottimo successo amplificato nei mesi scorsi dalla presenza del DJI Spark le cui…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 26.02.2018

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

http://www.quadricottero.com/2018/02/drone-inoffensivo-300g-enac-che-fine.html

Si parla di: mini droni, droni inoffensivi, droni sotto i 300 grammi, <300gr., inoffensività, open category, regolamento europeo, droni in europa

#Droni, il futuro è “mini”: potenti, veloci e tascabili come smartphone .@ilmessaggeroit

Il futuro dei droni è mini.

Grande come uno smartphone, veloce come uno scooter e leggero come un panino. Si chiama Mavic Air ed è l’ultima creazione a marchio Dji, azienda cinese specializzata in mini-droni.

Un giocattolino da 849 euro dalle elevate prestazioni. La grandezza, come dicevamo, è all’incirca quella di uno smartphone di nuova generazione, assolutamente tascabile, può raggiungere i 68 km/h in volo, comandabile fino a 4 km di distanza e dal peso di 430 grammi.

I sensori ottici montati sul Mavic Air lo rendono un apparecchio semi-professionale: può girare filmati da 4K e scattare foto da 12 Mpixel registrati nella memoria interna da 8Gb o nella scheda SD esterna. Questo nuovo gadget hi-tech punta molto sulle dimensioni…

Da @ilmessaggeroit di Paolo Travisi – 25.01.2018

LEGGI TUTTO su IL MESSAGGERO.it

Si parla di: mini droni, droni tascabili, smart, tecnologie dji, mavic air

Il 2017 dei #droni: l’Europa si allontana, ma arrivano i trecentini. Tutto sommato il 2017 è stato un buon anno .@DronEzine

Il 2017 dei droni: l’Europa si allontana, ma arrivano i trecentini. Tutto sommato il 2017 è stato un buon anno

Capodanno si avvicina, tempo di bilanci. Il 2017 è stato un anno positivo per i droni: anche se è definitivamente tramontata ogni speranza di avere il regolamento unico europeo per i droni nel 2018 (se ne riparla per il 2021, forse) l’entrata a regime degli scenari standard ha consentito di effettuare operazioni specializzate in presenza di decine di migliaia di persone in città, riprese che erano solo un sogno nel 2016. E l’avanzata inarrestabile dei trecentini, spinta dal DJI Spark, ha permesso a migliaia di aeromodellisti e fotografi di avvicinasi alle videoriprese anche in ambiente urbano senza patentino. Poteva andare meglio, certo. Ma alla fine è stato un buon anno.
Mancano pochi giorni al capodanno, cerchiamo di fare un bilancio dell’anno che si è appena concluso. Un anno in cui sono successe molte cose, ma cominciamo da quelle che non sono successe: nessun incidente grave alle persone, in nessuna parte del mondo. A dimostrazione che il rischio dei droni non è poi …
Da @DronEzine di Luca Masali – 27.12.2017
Si parla di: trecentini, droni sotto i 300gr, trecento grammi, mini droni, inoffensivi, regolamento europeo sui droni, volare con drone in italia, bilancio 2017

.@OggiScienza Api robotiche e microrazzi .@wyssinstitute

Api robotiche e microrazzi

Un microrobot di ultima concezione ispirato al mondo degli insetti: non solo vola ma sa anche nuotare, e quando è immerso in acqua sa spiccare il volo per uscirne, con quelle che erano delle pinne e diventano ali.

TECNOLOGIA – Ormai chi si stupisce più di veder volare un drone che scatta fotografie durante un evento sportivo, un congresso o una cerimonia? Ora immaginate un drone molto più piccolo e leggero, delle dimensioni di un polpastrello, che sbatte le ali e le usa per muoversi sia in aria che in acqua. I ricercatori di Harvard la chiamano RoboBee, ape robotica. Un microrobot di ultima concezione ispirato al mondo degli insetti: non solo vola ma sa anche nuotare, e quando è immerso in acqua sa spiccare il volo per uscirne, con quelle che erano delle pinne e diventano ali. Qualcosa di impensabile per le api in natura, che la scienza ha fatto diventare realtà.

Le api robotiche sono allo studio già da alcuni anni presso il Wyss Institute dell’Università di Harvard, e i ricercatori ci avevano già sorpreso con una RoboBee che riesce a volare, aderisce alle superfici, si immerge in acqua. Ora RoboBee è…

Da @OggiScienza di Giulia Urbinati – 13 novembre 2017

LEGGI TUTTO su OGGISCIENZA

RoboBee – Crediti immagine: Wyss Institute at Harvard University

Si parla di: microrobot, operazioni di ricerca e soccorso, monitoraggio meteorologico, climatico e ambientale, mini droni, micro droni, materiali piezoelettrici, microelectromechanical systems, MEMS, ricerca, sviluppo, RoboBee

#Drone trecentino: meglio partire dal #Parrot #BeBop o dal #DJI #Spark ?

@DronEzine Drone trecentino: meglio partire dal Parrot BeBop o dal DJI Spark?

Trasformare un drone prosumer da supermercato in un SAPR inoffensivo sotto i 300 grammi dà dei vantaggi enormi: registrandosi a ENAC come operatori, senza bisogno del patentino, si può volare anche in città, nelle CTR aeropotuali, sorvolare le persone (non la folla) e soprattutto lavorare senza scuola e senza attestato di pilota remoto: un ottimo modo per iniziare a farsi le ossa e sperimentare, per vedere se davvero la professione di pilota di droni fa per noi. Purtroppo non esistono sul mercato droni di qualità già pronti all’uso come trecentino. Qual è la base migliore da kittare e trasformare, con un colpo di bacchetta magica burocratica, da giocattolo sofisticato a aeromobile professionale? Abbiamo chiesto il parere di Sandro Russello, che modifIca tutti e due e se ne intende assai.

In tre mesi, dall’arrivo sul mercato del DJI Spark, i trecentini sono diventati più una mania che una moda: ormai più della metà dei nuovi operatori di SAPR (i SAPR sono i droni usati per lavoro) usa dei trecentini, che non richiedono “patentino”…

Da @DronEzine di Luca Masali – 01.11.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: mini droni, droni sotto i 300 grammi, gr, inoffensivo, inoffensivi,