Agropoli, un drone per la mappatura e il controllo del territorio .@salernotoday

Il sindaco Adamo Coppola chiarisce la posizione del Comune in merito ad un presunto rifiuto di utilizzare il drone e le competenze dell’agropolese Claudio Ruocco per fini di pubblica utilità

“Solo rimandato l’utilizzo del drone per il controllo del territorio”. Così il sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola, risponde in merito ad un presunto rifiuto di utilizzare il drone e le competenze dell’agropolese Claudio Ruocco per fini di pubblica utilità.

La precisazione
“Non c’è stato alcun rifiuto – sottolinea il primo cittadino – di compiere un progetto di mappatura e controllo del territorio con…

Da @salernotoday – 22.10.2018

LEGGI TUTTO su SALERNO TODAY

Si parla di: controllo territorio, monitoraggio, abusivismo, aerofotografia, ispezione aerea, mappatura

Annunci

Ispezionare con il drone gli aerei colpiti dai fulmini: ENAC approva una ricerca tutta italiana .@DronEzine

Non c’è scampo: almeno una volta all’anno, cioè circa ogni mille ore di volo, I fulmini colpiscono ogni singolo aeroplano. Non è un’esperienza piacevole, ma è raro che il fulmine crei problemi seri. Però ogni tanto ci sono danni difficili da individuare, che possono mettere a rischio l’aereo. Oggi i droni possono aiutare a controllare gli aerei dopo che il fulmine ha colpito: un progetto tutto italiano che riunisce l’Aeroclub dell’Aquila, la compagnia aerea Blue Panorama e Oben.

In generale i fulmini non producono danni diretti ai passeggeri ed equipaggio, che sono protetti dalla struttura metallica, conduttrice di elettricità, della fusoliera. La corrente scorre sulla superficie dell’aereo e non raggiunge l’interno, grazie al principio della gabbia di Faraday…

Da @DronEzine di Luca Masali 17.10.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: fulmini, incidenti aerei, danni alla fusoliera, monitoraggio

Conclusa a Piacenza la convention di Rescue Drone Network .@DronEzine

E’ terminata ieri sabato 13 ottobre la convention inaugurale con annessa assemblea costitutiva di Rescue Drone Network, una rete di operatori di droni, e altre figure professionali che spaziano tra il settore medico/sanitario, esperti di Protezione Civile e altre istituzioni pubbliche ideata da Gran Francesco Tiramani.

Un convegno interessante che ha coinvolto esperti di geofisica e vulcanologia, Polizie Locali, alcuni deputati o senatori e naturalmente esponenti della Protezione Civile e di alcune ASL.
Durante la mattinata si sono svolte le questioni burocratiche e associative e dal pomeriggio sino aperti i dibattiti e alcune dimostrazioni live sul possibile utilizzo del drone progettato da ABZero per il trasporto di sangue da un sito ospedaliero all’altro…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 14.10.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: sicurezza, protezione civile, emergenze, drone ambulanza, trasporto sangue, prevenzione, monitoraggio, controllo territorio, soccorso

Inghilterra: drone della polizia trova ragazza vittima di uno stupro e consente l’arresto dell’aggressore .@DronEzine

Lincolnshire, Inghilterra: una ragazza di 16 anni chiama il numero dell’emergenza denunciando di essere stata stuprata, senza saper dare indicazioni precise su dove si trova. Interviene il drone della polizia che trova la ragazzina sotto shock e un trentenne sospettato dell’aggressione, che è stato arrestato
Nuovo successo dei droni della polizia di Boston (Boston nel Lincolnshire, Inghilterra orientale, non la più famosa Boston negli Stati Uniti) equipaggiato con termocamere per il volo notturno. Pochi giorni dopo aver soccorso un uomo che si era perso vagando in stato confusionale, stavolta soccorrono una ragazzina di 16 anni vittima di uno stupro, senza…
Da @DronEzine di Luca Masali – 07.10.2018
Si parla di: sicurezza, operazioni di polizia, monitoraggio, controllo del territorio,

Droneguardy, il drone guardiano di due fratelli italiani sorveglia le case della California .@DronEzine

Si chiama DroneGuardy ed è la startup fondata ad agosto nella Silicon Valley da due giovani fratelli Italiani decisi a rivoluzionare, grazie ai droni, il mondo della security e della videosorveglianza.

La App DroneGuardy, che serve per chiamare all’occorrenza un drone da videosorveglianza, è già in fase di sperimentazione in California – con oltre 1500 piloti iscritti in meno di un mese – e a fine ottobre si chiuderà il primo round di investimento di 250.000 dollari. E presto, dicono i fondatori, arriverà in Italia.

Simone Russo ha 27 anni e conosce bene il mondo dei droni. Nel 2015 Wired l’aveva inserito nella classifica dei 5 giovani startupper under 35 più promettenti da allora ha lavorato con successo al suo progetto Immodrone (www.immodrone.it), grazie al quale ha integrato l’utilizzo dei droni nel marketing turistico immobiliare. Alessia ha compiuto 18 anni a inizio agosto; l’anno scorso ha frequentato…

Da @DronEzine di Luca Masali – 04.10.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: sicurezza, controllo territorio, monitoraggio, videosorveglianza, BVLOS, Archon, App DroneGuardy

Drone antifurto e sicurezza domestica: ecco il nuovo dispositivo smart #progedil90

Molto presto si potrà affidare la propria abitazione ad un nuovissimo ed innovativo sistema di videosorveglianza. Si tratta di un sistema veramente alternativo, e molto probabilmente più efficiente di quelli tradizionali. Non ci saranno più soltanto le telecamere quindi ma, vigilerà sulla nostra incolumità, un vero e proprio drone antifurto.

L’idea originale è stata proposta da Sunflower: si tratta di una startup americana che ha sede anche a Zurigo, la quale, ha sviluppato un modello di quadricottero smart dotato di alcune caratteristiche piuttosto interessanti. Un po’ come ogni drone di fascia abbastanza alta, questo invia delle immagini in diretta sugli smartphone dei proprietari. Questa però è solamente una funzionalità “basic”, infatti, il drone antifurto, viene successivamente…

Da progedil90.it di Giulia De Angelis – 21 settembre 2018 10:00

LEGGI TUTTO su PROGEDIL 90

Si parla di: droni per la sicurezza personale, monitoraggio, controllo territorio, persone, aeroispezione, aerovigilanza

In un video i soccorsi dei vigili del fuoco savonesi sul Ponte Morandi .@ilsecoloxix

Oltre 100 vigili del fuoco, 6 funzionari, 45 squadre, 36 automezzi. Questi i numeri relativi al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Savona che, il mese scorso, ha partecipato ai soccorsi in seguito al tragico crollo del Ponte Morandi di Genova.
Cifre che, però, sono diventate volti, storie, emozioni e immagini, durante la serata di venerdì 7 settembre all’Auditorium di Santa Caterina di Finalborgo, nell’entroterra di Finale Ligure. “Per non dimenticare”, il titolo dell’evento, nello stesso giorno della presentazione del progetto del nuovo ponte da parte di Renzo Piano.
Una manifestazione organizzata dall’associazione finalese E20…
Si parla di: Ponte Morandi, Genova, protezione civile, vigili del fuoco, droni, monitoraggio, controllo territorio, verifiche strutturali,

Paderno Dugnano: il #drone dei vigili per tenere sotto controllo la città .@ilcittadinomb

C’è un drone a controllare dall’alto la città di Paderno Dugnano. In dotazione alla polizia locale servirà per indagini su reati ambientali, edilizi e tributari, ma anche in caso di incidenti stradali e per la viabilità.
Si chiama Phantom 3 Professional l’occhio elettronico che controllerà dall’alto la città di Paderno Dugnano. Martedì scorso, all’interno della Cava Nord, la Polizia locale ha fatto volare per la prima volta il drone appena acquistato usufruendo di un contributo della Regione Lombardia capace di coprire l’80% dell’intero costo. Il macchinario di ripresa volante, griffato con le effigie della Locale padernese, è stato manovrato dall’agente incaricato e patentato Enac, Alessandro Cimino che …
Da @ilcittadinomb di Pier Mastantuono – 17.07.2018
Si parla di: sicurezza, operazioni di polizia, controllo del territorio, incidenti stradali, monitoraggio, rilievi sinistri, prevenzione

I droni aiuteranno gli investigatori ad affrontare attacchi chimici, biologici e nucleari .@CORDIS_EU

I ricercatori stanno usando veicoli e robot disarmati per raccogliere informazioni e campioni da scene di delitti o disastri. Un’iniziativa che contribuirà a salvare vite umane.

I rischi che riguardano materiali chimici, biologici, radiologici, nucleari ed esplosivi (CBRNE) sono tra i principali problemi di sicurezza. Eventi accidentali o mirati causati da tali agenti potrebbero essere pericolosi per l’uomo. Essi potrebbero inoltre ostacolare e mettere a rischio qualsiasi indagine forense successiva.

Per affrontare le difficoltà relative all’esame di tali incidenti, i ricercatori del progetto ROCSAFE, finanziato dall’UE, stanno sviluppando strategie e tecnologie che automatizzeranno la raccolta di prove relative alle scene CBRNE. Ciò avviene …

Da @CORDIS_EU

LEGGI TUTTO su CORDIS

Si parla di: controllo, monitoraggio, verifiche ambientali, minacce radiologiche, nucleari, chimiche, biologiche,

Discariche abusive scoperte con l’uso di un drone Carabinieri in azione per l’ambiente nel Catanzarese .@ilquotidianoweb

Un’operazione di controllo del territorio, destinata alla tutela dell’ambiente, è stata portata a termine dai carabinieri della Compagnia di Girifalco, insieme a personale del Gruppo carabinieri forestale di Catanzaro e di Reggio Calabria.
Durante il servizio è stato impiegato anche un drone in dotazione ai carabinieri forestali, dotato di videocamera, fotocamera e termocamera, condotto da personale addestrato ed in possesso delle previste abilitazioni, che contribuito a localizzare una dozzina di siti nelle campagne di diversi comuni del Catanzarese…
Da @ilquotidianoweb – 20.04.2018
SI parla di: controllo territorio, operazioni di polizia, verifiche ambientali, monitoraggio, girifalco, catanzaro, carabinieri