Roma, drone in via Veneto sopra ambasciata Usa: denunciato turista

Ha aperto la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior e si è messo a telecomandare il drone fin sopra i giardini dell’ambasciata americana. Sequestrato il velivolo

Apre la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior di via Veneto e fa decollare un drone che telecomanda fin sopra i giardini dell’ambasciata Usa di fronte all’esclusivo albergo del centro. È costata una denuncia a piede libero e il sequestro del velivolo la bravata di un turista anche lui americano sorpreso dai soldati di guarda alla sede diplomatica statunitense che hanno fatto poi intervenire la polizia…

Da @Corriere di Rinaldo Frignani – 20.03.2018

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA – Roma – Cronaca

Si parla di: no fly zone, volo in area congestionata, violazione del codice della navigazione aerea, regolamento enac, polizia, ambasciata usa, drone

Annunci

In Svizzera via ai test per il controllo aereo dei #droni .@TomsHWItalia

La Svizzera apre una nuova era e dà il via alla sperimentazione per integrare i droni all’interno del proprio sistema di controllo del traffico aereo.
Sarà il primo paese al mondo a dotarsi di questo tipo di soluzione, aprendo anche le porte all’utilizzo di flotte per fini commerciali.
La decisione si iscrive all’interno di una più grande iniziativa europea, U-Space, che ha l’intento di creare un’infrastruttura digitale per consentire a milioni di piccoli droni di operare in piena sicurezza al di là della portata visiva nello spazio…
Da @TomsHWItalia Di Alessandro Crea  9 Marzo 2018
Si parla di: controllo traffico aereo, no fly zone, geo fencing, atm, atz, sense and avoid

Olimpiadi di PyeongChang: DJI aggiorna le No-Fly zone .@DronEzine

“La decisione di implementare restrizioni di volo temporanee in Pyeongchang e in altre città della Corea del Sud intende aumentare la sicurezza e avrà effetto per la durata delle competizioni sportive di febbraio 2018″, così DJI ha annunciato l’arrivo di un software update che stabilirà delle No-Fly zone per tutti coloro che hanno un suo drone.

Non solo l’area di Pyeongchang, sulla quale saranno puntati gli occhi di tutto il mondo durante le Olimpiadi Invernali, ma anche alcune tra le principali città del resto del paese, che potrebbero rappresentare degli obiettivi per attacchi terroristici mossi dalla vicina Corea del Nord, dove il dittatore Kim Jong-un potrebbe approfittare della situazione per imporsi all’attenzione mondiale.

Nel frattempo, temendo anche l’uso di droni a scopi terroristici (per sganciare bombe o diffondere agenti chimici/biologici) …

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 09.02.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: no fly zone, dji, area interdetta, olimpiadi corea, PyeongChang

Usa, rischiosa bravata col #drone: sorvola l’aereo che sta atterrando a Las Vegas .@repubblica ‏

La FAA (Federal Aviation Administration) sta indagando su questo “incontro ravvicinato” tra un drone e un aereo di linea Frontier Airlines, con circa 180 passeggeri a bordo, avvenuto in fase di atterraggio al McCarran International Airport di Las Vegas.

Il drone riprende l’Airbus in arrivo e sembra essere molto vicino al velivolo, costituendo…

Da @repubblica ‏ – 03.02.2018

LEGGI TUTTO su REPUBBLICA.it

 

 

Si parla di: cronaca, traffico aereo, pericolo collisione drone con aerei di linea, drone strike, rotta di avvicinamento, interdizione spazio aereo ai droni, no fly zone, regole, regolamento FAA

Russia, gli stadi dei Mondiali saranno attrezzati di sistemi anti-drone .@sputnik_italia

Gli stadi russi che ospiteranno le partite di calcio dei Mondiali 2018 saranno dotati di sistemi in grado di bloccare il volo dei droni. Lo ha annunciato il consulente del vicedirettore del consorzio “Tecnologia radio-elettronica ‘(KRET) Vladimir Mikheev in un’intervista ai media russi.
“Abbiamo sviluppato un sistema anti-drone in grado di…
Da @sputnik_italia – 16.01.2018
Si parla di: sistema anti drone, antidrone, scudo, difesa, stadi, aree congestionate, zona interdetta al volo dei droni, no fly zone

.@controradio #Firenze, fa volare #drone su #PiazzaSignoria, #denunciato #turista

Firenze, fa volare drone su Piazza Signoria, denunciato turista

I carabinieri hanno seguito i movimenti del velivolo fino ad arrivare al colpevole, un turista Usa di 41 anni

Stava facendo volare un piccolo drone a quaranta metri di altezza sopra la centralissima piazza della Signoria, a Firenze. Per questo ieri intorno alle 14,30 un turista Usa di 41 anni è stato denunciato dai carabinieri per aver violato il divieto di sorvolo sulla città. I militari in servizio nella piazza lo hanno individuato seguendo i movimenti del piccolo drone.

Due mesi fa, un…

Da @controradio – 14.11.2017

LEGGI TUTTO su CONTRORADIO

Si parla di: denunciato turista con drone in piazza della signoria a firenze, area congestionata, area critica, zona interdetta al volo dei droni, no fly zone, regolamento droni, enac, carabinieri, autorità di ps

A #Positano arriva la #tassa sul #panorama e lo #stop ai #droni

.@sorrentopress A Positano arriva la tassa sul panorama e lo stop ai droni

Un ticket per scattare foto e realizzare video a Positano, uno degli scorci più belli del mondo. Ma solo se le produzioni di immagini sono a scopi commerciali come ad esempio book fotografici di grandi aziende, pubblicità o film. Il Comune della costiera amalfitana ha approvato un regolamento stabilendo il tariffario che varia da un minimo di mille a un massimo di duemila euro per quella che è già stata ribattezzata la tassa sul panorama.

Esentate dal pagamento e dalla richiesta di autorizzazione, saranno invece le riprese con finalità editoriali come ad esempio quelle per programmi televisivi, o foto per giornali e riviste. Ma anche immagini per documentari o per format di intrattenimento e attualità. Non sarà così invece per le riprese relative a matrimoni, ricorrenze o eventi privati che…

Da @sorrentopress da max – 01.11.2017

LEGGI TUTTO su SORRENTO PRESS

Si parla di: ticket per realizzare foto, aerofotografia, fotografia aerea, paesaggio, paesaggistica, foto luoghi, positano, foto da drone, no fly zone

Un #drone in volo vicino a #Gatwick, in un #video delle #rotteaeree il #caos che si è creato

@fotodigitali Un drone in volo vicino a Gatwick, in un video delle rotte aeree il caos che si è creato

Un avvistamento di un drone in volo nelle vicinanze della pista di Gatwick da parte di un aereo in fase di atterraggio ha portato alla chiusura dell’aeroporto per 14 minuti lo scorso 2 luglio 2017. In un video animato delle rotte degli aerei in arrivo il caos che si è creato.”

A volte azioni che possono sembrare a prima vista innocue hanno invece risultati al limite del catastrofico. Un esempio lampante è quello che è successo all’aeroporto di Gatwick il 2 luglio scorso.

L’avvistamento di un drone in volo nei pressi delle piste ha portato alla sospensione delle operazioni di volo per un totale di 14 minuti. A prima vista potrebbe sembrare poco, ma un video ricavato dai dati del sistema di monitoraggio dei voli NATS permette di avere …

Da @fotodigitali di Roberto Colombo, 31.10.2017

LEGGI TUTTO su FOTOGRAFIDIGITALI.it

Si parla di: sicurezza aerea, no fly zone, drone su ATZ, zona interdetta al volo dei droni, aeroporto,

#Armi, #spray e #droni #vietati a #LuccaComics

@Luccaindiretta @LuccaCandG Armi, spray e droni vietati a Lucca Comics

Armi, bottiglie o contenitori di vetro e bombolette spray vietate durante Lucca Comics and Games. Sono soltanto alcune delle prescrizioni del piano per la sicurezza di cui la manifestazione, in accordo con le autorità competenti, si è dotata. Durante i 5 giorni di kermesse ci sarà anche il divieto di sorvolo degli stand e dei padiglioni da parte dei droni.

All’interno della cinta muraria e di tutte le aree di esposizione o di attività legate alla manifestazione è vietato introdurre borse o zaini di dimensioni superiori a 20 litri, che saranno sottoposti a controllo da parte del personale delle forze di polizia presenti.

Non potranno entrare nemmeno…

Da @Luccaindiretta – 27.10.2017

LEGGI TUTTO su LUCCA IN DIRETTA

Si parla di: droni, area congestionata, assembramento di persone, area critica, operazione specializzata in scenario critico, no fly zone, terrorismo, anti, attentati, controllo, sicurezza,

#Drone sulla #folla al #concerto: scattano le #denunce

@ilmessaggeroit Drone sulla folla al concerto: scattano le denunce

Con indagini lunghe e complesse comincia ad avere un quadro più delineato l’incredibile vicenda del drone abbattutosi sulla folla che lo scorso 15 settembre, seconda sera delle feste, stava assistendo al seguitissimo concerto di Dodi Battaglia.

La performance live del chitarrista ex Pooh era iniziata da 15 minuti quando un drone alle ore 22 è precipitato da una decina di metri di altezza colpendo alla testa, spalle, orecchie e arcata sopraccigliare quattro turisti giunti da…

Da @ilmessaggeroit di Walter Berghella 20.10.2017

LEGGI TUTTO su IL MESSAGGERO.it

Si parla di: no fly zone, area congestionata, area critica, assembramento di persone, divieto di sorvolo droni, drone non autorizzato al volo, concerto, Montesilvano,Dodi Battaglia, Pooh