Le idee anti-crolli: incentivi ai restauri e controlli con droni .@GiornaleVicenza

Un piano per mettere in sicurezza il centro storico, se necessario anche facendo alzare in volo dei droni affinché controllino i tetti. E un programma di incentivi economici per evitare che situazioni come quella di martedì, quando un tetto in via Matteotti è crollato sui turisti, possano ripetersi. Quanto avvenuto l’altro giorno ha reso febbrile l’attività dell’ufficio urbanistica del Comune, che su impulso del neoassessore alla pianificazione Chiara Nichele sta cercando di districarsi tra la necessità di tutelare il patrimonio storico e architettonico del centro e l’esigenza di renderlo sicuro per i cittadini. La stessa riunione di Giunta svolta dopo il crollo non ha potuto fare a meno di inserire …

Da .@GiornaleVicenza di Enrico Saretta – 05.10.2018

LEGGI TUTTO su IL GIORNALE DI VICENZA

Si parla di: centro storico, monitoraggio luoghi, controlli strutturali, edifici, palazzi

Annunci

Crolli, i droni salvano chiese e monumenti. “Serve banca dati del rischio” .@Affaritaliani

L’ultimo grave episodio, il crollo della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami ai Fori Imperiali
Il patrimonio culturale italiano sarà difeso anche dal cielo.

I dati raccolti da satelliti e droni, integrati con quelli già presenti nella Carta del Rischio, potranno fornire preziose informazioni per il monitoraggio e la manutenzione programmata di edifici storici, chiese, siti archeologici e proprietà architettoniche vincolate…

Da @Affaritaliani – 07.09.2018

LEGGI TUTTO su AFFARI ITALIANI

Si parla di: monitoraggio luoghi, verifiche strutturali, patrimonio artistico, archeologico, ambientale, chiese, monumenti, edifici storici, palazzi, droni