A Lissone i rilievi degli incidenti si faranno con i droni .@ilcittadinomb

La polizia locale di Lissone si prepara a sperimentare l’uso dei droni per eseguire i rilievi degli incidenti stradali: più precisi di quelli fatti a mano dagli agenti.
Una tecnologia che promette di incidere sull’efficacia dell’attività del personale della Polizia Locale e di intervenire sui tempi e sulla precisione del rilievo in caso di incidenti stradali. Grazie ai droni. Il comando di polizia locale di Lissone attua la sperimentazione di un nuovo progetto. Si tratta dell’attività di rilievo di incidenti stradali attraverso le tecniche della aerofotogrammetria di prossimità.
L’aerofotogrammetria di prossimità è un sistema di acquisizione dati spaziali ottenuto attraverso l’utilizzo di droni con a bordo fotocamere digitali ed altre…
Da @ilcittadinomb – 05.05.2018
Si parla di: rilevazione tecnica degli incidenti stradali, rilievi, polizia, sinistri stradali, sopralluoghi sinistro, monitoraggio luoghi, aerofotografia, controllo del territorio
Annunci

Roma, drone in via Veneto sopra ambasciata Usa: denunciato turista

Ha aperto la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior e si è messo a telecomandare il drone fin sopra i giardini dell’ambasciata americana. Sequestrato il velivolo

Apre la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior di via Veneto e fa decollare un drone che telecomanda fin sopra i giardini dell’ambasciata Usa di fronte all’esclusivo albergo del centro. È costata una denuncia a piede libero e il sequestro del velivolo la bravata di un turista anche lui americano sorpreso dai soldati di guarda alla sede diplomatica statunitense che hanno fatto poi intervenire la polizia…

Da @Corriere di Rinaldo Frignani – 20.03.2018

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA – Roma – Cronaca

Si parla di: no fly zone, volo in area congestionata, violazione del codice della navigazione aerea, regolamento enac, polizia, ambasciata usa, drone

Opera, qui s’impara a pilotare i #droni .@GiornoSudMilano

Più sicurezza in città. Scatta il corso per polizia locale e protezione civile

Opera (Milano), 12 marzo 2018 – Al via il corso per imparare a pilotare i droni: sui “banchi” gli agenti della polizia locale e la Protezione civile. Presto a Opera i controlli arriveranno dal cielo. Si tratta di un’iniziativa per garantire maggiore sicurezza al territorio. Per quanto riguarda la Protezione civile, i volontari si stanno specializzando nella ricerca di persone disperse e nel monitoraggio ambientale di aree boschive e fiumi. Per gli agenti della polizia locale, invece, c’è l’occasione di potenziare il presidio del territorio, dal controllo sulle discariche abusive alle operazioni antidroga.

Anche lo staff dell’ufficio tecnico comunale in campo: gli addetti si occuperanno di rilievi su fabbricati e nella ricerca di…

Da @GiornoSudMilano di MASSIMILIANO SAGGESE – 12 marzo 2018

LEGGI TUTTO su IL GIORNO

SI parla di: formazione, didattica, imparare a pilotare droni, agenti, polizia, protezione civile, monitoraggio del territorio

.@Quadricottero Grazie ad un #drone #ritrovata in pochi minuti una #donnadispersa in un #campo di #granoturco

Grazie ad un drone ritrovata in pochi minuti una donna dispersa in un campo di granoturco

Droni multirotori sempre più utili alle missioni di ricerca e soccorso.
La facilità di trasporto, che permette di portarli facilmente sempre con se e sui veicoli, unita alla immediatezza d’uso e alla visuale dall’alto, sono gli elementi che caratterizzano i piccoli droni multirotori ad uso civile e che hanno permesso di ritrovare in pochi minuti una donna dispersa in un campo nella Carolina del Nord.

Domenica scorsa una donna di 81 anni si è persa, probabilmente per un malessere, passeggiando vicino a casa. Dopo iniziali ricerche via terra senza esito, a causa…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 10.11.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO NEWS

Si parla di: ricerca persone disperse, scomparse, monitoraggio aree, luoghi inaccessibili, terreni difficili, conformazione del territorio, operazioni di ricerca, protezione civile, polizia, soccorso

#Aquile “arruolate” da #eserciti e #polizie d’ #Europa contro il #pericolo di #attacchi con i #droni

@24zampe Aquile “arruolate” da eserciti e polizie d’Europa contro il pericolo di attacchi con i droni

Aquile addestrate ad attaccare i droni. Alcuni eserciti ma anche polizie di vari paesi stanno arruolando uccelli rapaci perchè i rischi, oltre che in area di guerra, dove i droni sono utilizzati per sganciare granate oltre le linee nemiche, si possono presentare anche durante manifestazioni sportive, assembramenti cittadini per concerti o in affollate aree turistiche.

E così a Mont-de-Marsan, nel sud-ovest della Francia, l’esercito francese usa l’arte falconiera per insegnare alle aquile reali a intercettare droni nemici e prevenire attacchi terroristici (nella foto di Regis Duvignau/Reuters sotto, due delle casse per il trasporto delle aquile dell’Armée de l’Air, chiamate come i moschettieri di Dumas: Aramis e D’Artagnan).

L’aquila viene addestrata a mettere fuori uso il drone per poi portarlo a terra tra gli artigli. La primogenitura dell’idea è della polizia olandese e sembra

Da @24zampe di  Guido Minciotti – 19.09.2017

LEGGI TUTTO su IL SOLE24ORE – 24Zampe

Si parla di: servizi di sicurezza, Scotland Yard, polizia, prevenzione, anticrimine, anti drone, aquile, aquila,

#Monza, il #sindaco #Allevi #arma i #vigili con i #droni

@Giorno_Monza Monza, il sindaco Allevi arma i vigili con i droni

Dario Allevi ha presentato il suo programma: attenzione alla sicurezza e stop agli arrivi di profughi in città

Monza, 13 settembre 2017 – Annunciati in campagna elettorale «per pattugliare aree difficili da raggiungere come il Parco» faranno parte delle nuove attrezzature acquistate per la Polizia locale, ma anche spray urticanti e giubbotti antitaglio saranno in dotazione ai vigili. Quindi più telecamere, più illuminazione e più controlli tanto delle forze dell’ordine quanto dei cittadini attraverso l’avvio di esperienze di «controllo di vicinato» nei quartieri e anche dell’esercito con la richiesta alla Prefettura di far arrivare anche a Monza i soldati di «Strade Sicure». Poi c’è un pacchetto specifico per la stazione, la zona…

Da @Giorno_Monza di MARTINO AGOSTONI – 13 settembre 2017

LEGGI TUTTO su IL GIORNO edizione di Monza Brianza

Si parla di: sicurezza, monitoraggio luoghi, prevenzione, controllo del territorio, operazioni di sorveglianza, polizia, sindaco monza

LA CASA BIANCA VUOLE CHE LA POLIZIA POSSA ABBATTERE I DRONI

@Everyeye #droni #USA L’amministrazione #Trump ha indirizzato al Congresso una proposta che, se approvata, permetterà alle agenzie americani di intercettare i segnali wireless che pilotano un drone in modo da poterne prendere il controllo, disattivarlo o distruggerlo in caso di seria minaccia alla sicurezza.

Ovviamente non si tratterebbe di una completa licenza di uccidere… droni: la proposta prevede che questi poteri di controllo siano applicabili solo nel caso in cui il drone stia sorvolando un’area sensibile, ad esempio il sito di un’operazione di ricerca e salvataggio, o un’area oggetto di indagini da parte della polizia.

Il compito di redarre regole e procedure più specifiche sarà demandato ai regolamenti interni delle Agenzie.

La proposta di legge in particolare produrrebbe due importanti eccezioni alle leggi federali USA: non si applicherebbero per i droni le leggi in materia di sorveglianza e hacking di Stato, dal momento che violare un drone non…

Da @Everyeye di Umberto Stentella – 25 Maggio 2017

LEGGI TUTTO su EVERYEYE

 

 

Si parla di: segnali wireless, abbattere droni, casa bianca, stati uniti, usa, sistemi anti drone, anti-drone, sicurezza, polizia,

I Droni: l’ultima frontiera della sicurezza

.blastingnews #droni #sicurezza In rapida espansione il mercato tecnologico dei droni, utilizzati come mezzi di ricognizione e di difesa del territorio.

Gli attacchi terroristici occorsi negli ultimi anni hanno spinto i reparti civili e militari, che si occupano di sicurezza e difesa del territorio, a dotarsi di velivoli #uav, comunemente noti come droni, per la ricognizione e difesa del territorio. Interessante anche l’andamento del settore sui mercati finanziari, alla luce degli ultimi investimenti per lo sviluppo di sempre più avanzate tecnologie che consentiranno ai velivoli unmanned (senza piloti a bordo) di essere costantemente in contatto con la ground station…

Da http://it.blastingnews.com/ di GIANLUIGI PROSPERO FERRARA – 22.03.2017

LEGGI TUTTO su BLASTING NEWS

Si parla di: Droni, sicurezza, monitoraggio luoghi sensibili, polizia, pattugliamento aereo, controllo territorio

Frosinone: testati i droni per il controllo del territorio

.@poliziadistato .@FLYTOP_ #droni Ieri (17.03.2017, n.d.r.) rappresentanti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno sperimentato l’impiego dei droni in attività di controllo del territorio.

L’attività è stata pianificata nell’ambito del tavolo tecnico appositamente costituito presso la Segreteria del Dipartimento della pubblica sicurezza. Le prove si sono svolte a Frosinone simulando un posto di controllo a cui hanno preso parte per la Polizia di stato personale della questura di Frosinone, del Reparto prevenzione crimine di Roma e della sezione Polizia stradale di Frosinone.

Da @poliziadistato – 18.03.2017

LEGGI TUTTO su POLIZIA DI STATO

Si parla di: Frosinone, testati i droni per il controllo del territorio, FlyTop, monitoraggio, polizia, controllo, prevenzione, drone certificato ENAC, Ids, Nimbus

Sanremo, telecamere e droni. Ecco il piano anti-terrorismo

.@ilGiornale @FLYTOP_ #droni La #sicurezza è quella delle grandi occasioni, tanto da sembrare fuoriuscita da uno dei tanti serial americani di spionaggio

E non poteva essere diversamente, visto che il Festival di Sanremo (7-11 febbraio) è attualmente considerato uno degli obiettivi sensibili a più alto rischio. Per la prima volta in Italia, infatti, sarà un drone a sorvegliare dall’alto il buon esito della manifestazione. Un concentrato di tecnologia che in cinque chili di peso dà spazio a tre telecamere in grado di realizzare riprese, fino a trenta ingrandimenti, da un’altezza massima di centocinquanta metri. Così il gruppo interforze della polizia di stato, con carabinieri, finanza e polizia municipale, controllerà i dintorni del Teatro Ariston durante la settimana festivaliera. Ma non è tutto. A ciò aggiungiamo anche la presenza di 274 telecamere pubbliche e private capaci di inviare immagini remotizzate alla “control room” del commissariato; e poi…

Da @ilGiornale di Fabrizio Tenerelli – 06/02/2017

LEGGI TUTTO su IL GIORNALE

Si parla di: Sanremo, telecamere, droni, piano anti-terrorismo, controllo territorio, monitoraggio, sicurezza, polizia